11.1 C
Rome
lunedì, 20 Maggio 2019

ROTATE FOR FULL CONTENT

MOBILE THEME

Home Argomenti Papa Viaggio negli Emirati Arabi. Papa: la fede in Dio unisce, non divide

Viaggio negli Emirati Arabi. Papa: la fede in Dio unisce, non divide

“Siamo fratelli pur essendo differenti”

- Advertisement -
“Siamo fratelli pur essendo differenti”: lo dice il Papa nel videomessaggio in occasione del proprio viaggio negli Emirati Arabi Uniti, dal 3 al 5 febbraio prossimi. Francesco ad Abu Dhabi parteciperà all’incontro interreligioso sul tema “Fratellanza umana”.
 

Giada Aquilino – Città del Vaticano

La fede in Dio “unisce e non divide, avvicina pur nella distinzione, allontana dall’ostilità e dall’avversione”. Parte dall’occasione per scrivere “una nuova pagina della storia delle relazioni tra le religioni” il videomessaggio del Papa in occasione del suo imminente viaggio negli Emirati Arabi Uniti, da domenica prossima a martedì 5 febbraio.

Rispetto delle diversità

“Siamo fratelli pur essendo differenti”, afferma il Papa augurando subito al popolo del Paese: “Al Salamu Alaikum, la pace sia con voi”. Francesco si dice “felice” di poter visitare gli Emirati Arabi Uniti, una “terra che – sottolinea il Pontefice – cerca di essere un modello di convivenza, di fratellanza umana e di incontro tra diverse civiltà e culture, dove molti trovano un posto sicuro per lavorare e vivere liberamente, nel rispetto delle diversità”.

Vera ricchezza nelle persone

Quello che sta per incontrare è un popolo “che vive il presente con lo sguardo rivolto al futuro”, evidenzia Francesco ricordando come il fondatore degli Emirati Arabi Uniti, lo Sheikh Zayed, dichiarasse che la vera ricchezza “non risiede solo nelle risorse materiali”, bensì negli “uomini”, “nelle persone che costruiscono il futuro della loro nazione”.

Fratellanza umana

Francesco ringrazia lo Sheikh Mohammed bin Zayed bin Sultan Al Nahyan per l’invito a “partecipare all’incontro interreligioso sul tema ‘Fratellanza umana’”, che si terrà lunedì pomeriggio al Founder’s Memorial di Abu Dhabi. Nell’ottica del viaggio, il cui tema è tratto dalla preghiera attribuita a San Francesco d’Assisi: “Signore, fa’ di me uno strumento della tua pace”, il Papa si dice inoltre “grato” alle altre autorità degli Emirati Arabi Uniti “per l’ottima collaborazione, la generosa ospitalità e la fraterna accoglienza offerte nobilmente per realizzare” la visita.

Il Grande Imam di Al-Azhar

Ringrazia quindi “l’amico e caro fratello il Grande Imam di Al-Azhar, Dr. Ahmed Al-Tayeb, e quanti hanno collaborato alla preparazione dell’incontro” per il “coraggio” e la “volontà” di affermare capacità della fede in Dio ad unire e non a dividere. Con “gioia”, conclude Francesco, si accinge “ad incontrare e salutare ‘eyal Zayid fi dar Zayid, i figli di Zayid nella casa di Zayid”, una terra “di prosperità e di pace”, “di sole e di armonia”, “di convivenza e di incontro”.

Originale: Vatican News
Redazionehttps://www.spesalvi.it
SpeSalvi.it | Cultura e Informazione cattolica

Commenta questo articolo

avatar
  Iscriviti  
Notificami

Viaggio negli Emirati Arabi. Papa: la fede in Dio unisce, non divide

“Siamo fratelli pur essendo differenti”

  

- Advertisement -
“Siamo fratelli pur essendo differenti”: lo dice il Papa nel videomessaggio in occasione del proprio viaggio negli Emirati Arabi Uniti, dal 3 al 5 febbraio prossimi. Francesco ad Abu Dhabi parteciperà all’incontro interreligioso sul tema “Fratellanza umana”.
 

Giada Aquilino – Città del Vaticano

La fede in Dio “unisce e non divide, avvicina pur nella distinzione, allontana dall’ostilità e dall’avversione”. Parte dall’occasione per scrivere “una nuova pagina della storia delle relazioni tra le religioni” il videomessaggio del Papa in occasione del suo imminente viaggio negli Emirati Arabi Uniti, da domenica prossima a martedì 5 febbraio.

Rispetto delle diversità

“Siamo fratelli pur essendo differenti”, afferma il Papa augurando subito al popolo del Paese: “Al Salamu Alaikum, la pace sia con voi”. Francesco si dice “felice” di poter visitare gli Emirati Arabi Uniti, una “terra che – sottolinea il Pontefice – cerca di essere un modello di convivenza, di fratellanza umana e di incontro tra diverse civiltà e culture, dove molti trovano un posto sicuro per lavorare e vivere liberamente, nel rispetto delle diversità”.

Vera ricchezza nelle persone

Quello che sta per incontrare è un popolo “che vive il presente con lo sguardo rivolto al futuro”, evidenzia Francesco ricordando come il fondatore degli Emirati Arabi Uniti, lo Sheikh Zayed, dichiarasse che la vera ricchezza “non risiede solo nelle risorse materiali”, bensì negli “uomini”, “nelle persone che costruiscono il futuro della loro nazione”.

Fratellanza umana

Francesco ringrazia lo Sheikh Mohammed bin Zayed bin Sultan Al Nahyan per l’invito a “partecipare all’incontro interreligioso sul tema ‘Fratellanza umana’”, che si terrà lunedì pomeriggio al Founder’s Memorial di Abu Dhabi. Nell’ottica del viaggio, il cui tema è tratto dalla preghiera attribuita a San Francesco d’Assisi: “Signore, fa’ di me uno strumento della tua pace”, il Papa si dice inoltre “grato” alle altre autorità degli Emirati Arabi Uniti “per l’ottima collaborazione, la generosa ospitalità e la fraterna accoglienza offerte nobilmente per realizzare” la visita.

Il Grande Imam di Al-Azhar

- Advertisement -

Ringrazia quindi “l’amico e caro fratello il Grande Imam di Al-Azhar, Dr. Ahmed Al-Tayeb, e quanti hanno collaborato alla preparazione dell’incontro” per il “coraggio” e la “volontà” di affermare capacità della fede in Dio ad unire e non a dividere. Con “gioia”, conclude Francesco, si accinge “ad incontrare e salutare ‘eyal Zayid fi dar Zayid, i figli di Zayid nella casa di Zayid”, una terra “di prosperità e di pace”, “di sole e di armonia”, “di convivenza e di incontro”.

- Advertisement -
Originale: Vatican News
Redazionehttps://www.spesalvi.it
SpeSalvi.it | Cultura e Informazione cattolica

Libri consigliati

Commenta questo articolo

avatar
  Iscriviti  
Notificami
271FansMi piace
762FollowerSegui
13,000FollowerSegui
568FollowerSegui
55IscrittiIscriviti

Top News

Top Video

Ultimi Articoli

Articoli Popolari

Che differenza c’è tra “padre” e “don”?

E quale titolo si utilizza per monaci e frati? Gentile direttore, forse la mia le sembrerà una domanda banale. Può però spiegarmi la differenza tra...

X Domenica del Tempo Ordinario – Anno C – 5 giungo 2016

IL VANGELO STRABICO X Domenica del tempo Ordinario   - C A  cura di Benito Giorgetta (1Re 17,17-24; Galati 1,11-19; Luca 7,11-17) Imparare a suonare lo spartito della compassione Ascoltiamo...

Francesco in Armenia, preghiera con Karekin II

Dopo quattro ore di volo comincia il viaggio di Francesco in Armenia. L'aereo con a bordo il Pontefice è partito questa mattina alle 9.20...

XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B – 25 ottobre 2015

La 95° puntata del ciclo “Dalla vita alla Parola viva” – “Costruire comunità vive, aperte e accoglienti”. XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B Colore...

Cos’è che rende il corpo umano tanto bello?

E' solo l’eros e il desiderio? Qual è la cosa più bella del mondo? Sono sicuro che se ponessimo questa domanda a mille pittori almeno...

Libri consigliati

Seguici su Facebook

Seguici su Instagram

Seguici su Twitter

È stato rilevato, nel tuo browser, un componente AdBlocker. SpeSalvi.it si mantiene in vita grazie alla pubblicità, ti preghiamo di disabilitarlo oppure di aggiungere il nostro sito alla lista dei siti attendibili.
Per continuare a navigare:
disabilita AdBlock e aggiorna la pagina.
Aiuta SpeSalvi.it
SpeSalvi.it desidera servire ed evangelizzare, ma non è in grado di sostenersi da solo.
Offri il tuo piccolo contributo affinché il sito possa continuare a diffondere il messaggio cristiano in tutto il mondo.
Grazie di cuore per il tuo sostegno!
Leggi la nostra informativa sulla Privacy.
Logo
ANDROID
APP
Scarica la nostra App Android per rimanere sempre aggiornato anche sul tuo smartphone.
2019 (C) Tutti i diritti riservati.
ISTRUZIONI
1. Clicca sul pulsante "Download" e scarica il file ".apk" sul tuo smartphone.
2. Esegui il file ".apk" e clicca su "Installa".
Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità e per analizzare il nostro traffico. Navigando in SpeSalvi.it acconsenti al loro utilizzo e dichiari di aver letto e compreso la nostra Informativa sulla Privacy.
ACCONSENTO