14 C
Roma
Sab, 5 Dicembre 2020

ROTATE FOR FULL CONTENT

MOBILE THEME

Home Rubriche Storie Un famoso calciatore diventa caporedattore della rivista cattolica “Jesus”

Un famoso calciatore diventa caporedattore della rivista cattolica “Jesus”

Scelta sorprendente di Olivier Giroud.

- Advertisement -

Scelta sorprendente di Olivier Giroud, campione del mondo in carica con la Francia: voglio raccontare la mia fede e il mio impegno con Gesù Cristo

Campione del Mondo in carica con la Francia, vincitore dell’ultima Europa League con il Chelsea e ora anche caporedattore di una rivista. È il nuovo titolo che Olivier Giroud ha deciso di mettere in bacheca.

L’attaccante francese sarà infatti il volto di settembre della rivista religiosa ‘Jesus‘, per la quale ricoprirà appunto anche il ruolo speciale di caporedattore per un mese. Una scelta che l’ex Arsenal ha fatto in quanto uomo di chiesa (Goal.com, 10 settembre).

“33 anni, l’età di Cristo”

Il centravanti francese del Chelsea presterà il proprio volto alla copertina della rivista, che sarà accompagnata dalla scritta “33 anni, l’età di Cristo“. Si tratta di un riferimento al compleanno del calciatore di Chambery del prossimo 30 settembre.

“Ecco perché ho accettato”

In un’intervista rilasciata a Le Figaro (6 settembre), Giroud ha spiegato questa iniziativa. Parlare a cuore aperto della propria religiosità è l’obiettivo.

«Appena posso, cerco di parlare della mia fede. Sento che dovrei usare i miei social media per parlare della mia fede e del mio impegno con Gesù Cristo. Ecco perché ho accettato di essere redattore di una rivista chiamata ‘Jesus’ che esce a metà settembre. È un argomento eccezionale, non solo perché ne sto parlando. Quando oggi nel calcio vedo che si parla di striscioni omofobi e razzismo, mi fa venire voglia di prendere una posizione per dire di dare un freno a tutto ciò».

Galà per i cristiani perseguitati

Questa con la rivista religiosa non è però l’unica iniziativa di questo genere alla quale il giocatore transalpino ha preso parte negli ultimi mesi visto che ha raccontato come «di recente abbiamo organizzato un galà a Londra per i cristiani perseguitati nel mondo ed è andato molto bene» (calcio.fanpage.it, 8 settembre).

Originale: Aleteia.org
Redazionehttps://www.spesalvi.it
SpeSalvi.it | Cultura e Informazione cattolica
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti

Un famoso calciatore diventa caporedattore della rivista cattolica “Jesus”

Scelta sorprendente di Olivier Giroud.

- Advertisement -

Scelta sorprendente di Olivier Giroud, campione del mondo in carica con la Francia: voglio raccontare la mia fede e il mio impegno con Gesù Cristo

Campione del Mondo in carica con la Francia, vincitore dell’ultima Europa League con il Chelsea e ora anche caporedattore di una rivista. È il nuovo titolo che Olivier Giroud ha deciso di mettere in bacheca.

L’attaccante francese sarà infatti il volto di settembre della rivista religiosa ‘Jesus‘, per la quale ricoprirà appunto anche il ruolo speciale di caporedattore per un mese. Una scelta che l’ex Arsenal ha fatto in quanto uomo di chiesa (Goal.com, 10 settembre).

“33 anni, l’età di Cristo”

Il centravanti francese del Chelsea presterà il proprio volto alla copertina della rivista, che sarà accompagnata dalla scritta “33 anni, l’età di Cristo“. Si tratta di un riferimento al compleanno del calciatore di Chambery del prossimo 30 settembre.

“Ecco perché ho accettato”
- Advertisement -

In un’intervista rilasciata a Le Figaro (6 settembre), Giroud ha spiegato questa iniziativa. Parlare a cuore aperto della propria religiosità è l’obiettivo.

«Appena posso, cerco di parlare della mia fede. Sento che dovrei usare i miei social media per parlare della mia fede e del mio impegno con Gesù Cristo. Ecco perché ho accettato di essere redattore di una rivista chiamata ‘Jesus’ che esce a metà settembre. È un argomento eccezionale, non solo perché ne sto parlando. Quando oggi nel calcio vedo che si parla di striscioni omofobi e razzismo, mi fa venire voglia di prendere una posizione per dire di dare un freno a tutto ciò».

Galà per i cristiani perseguitati

Questa con la rivista religiosa non è però l’unica iniziativa di questo genere alla quale il giocatore transalpino ha preso parte negli ultimi mesi visto che ha raccontato come «di recente abbiamo organizzato un galà a Londra per i cristiani perseguitati nel mondo ed è andato molto bene» (calcio.fanpage.it, 8 settembre).

- Advertisement -
Originale: Aleteia.org

Leggi qui il disclaimer sul materiale pubblicato da SpeSalvi.it

Redazionehttps://www.spesalvi.it
SpeSalvi.it | Cultura e Informazione cattolica
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
291FansMi piace
985FollowerSegui
13,000FollowerSegui
641FollowerSegui
141IscrittiIscriviti

Top News

Top Video

Ultimi Articoli

Articoli Popolari

Che differenza c’è tra “padre” e “don”?

E quale titolo si utilizza per monaci e frati? Gentile direttore, forse la mia le sembrerà una domanda banale. Può però spiegarmi la differenza tra...

X Domenica del Tempo Ordinario – Anno C – 5 giungo 2016

IL VANGELO STRABICO X Domenica del tempo Ordinario   - C A  cura di Benito Giorgetta (1Re 17,17-24; Galati 1,11-19; Luca 7,11-17) Imparare a suonare lo spartito della compassione Ascoltiamo...

Francesco in Armenia, preghiera con Karekin II

Dopo quattro ore di volo comincia il viaggio di Francesco in Armenia. L'aereo con a bordo il Pontefice è partito questa mattina alle 9.20...

Mamma Natuzza parlava proprio con Gesù. Ecco un suo colloquio con il Re dei...

Io ero inquieta, turbata… Gesù: Alzati e piglia il ritmo dei vecchi tempi. Natuzza: Come parlate, Gesù? Cosa devo fare? Gesù: Ci sono tante cose che puoi...

XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B – 25 ottobre 2015

La 95° puntata del ciclo “Dalla vita alla Parola viva” – “Costruire comunità vive, aperte e accoglienti”. XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B Colore...

Libri consigliati

Wénin: Abramo

Il Libro della Sapienza

Bibbia: poeti e poesie

Seguici su Instagram

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Accessibility
0
Dicci il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x