25.2 C
Rome
mercoledì, 18 Settembre 2019
Home Tags Il vangelo della festa

Tag: il vangelo della festa

XXII Domenica del Tempo Ordinario – Anno C – 1 settembre 2019

Quante volte in occasioni di matrimoni o altre cerimonie che prevedono il relativo pranzo, il principio che presiede alla scelta degli invitati, tra gli altri è quello di invitare per primi coloro che ci hanno invitati in analoghe circostanze. Questo modo risponde ai criteri che ci impone la società ed a cui, purtroppo, supinamente soggiacciamo e, involontariamente, ne diventiamo fermi sostenitori agendo allo stesso modo?

XVII Domenica del Tempo Ordinario – Anno C – 28 luglio 2019

L’arte del pregare non si esprime nella ricchezza delle parole ma nell’intensità dell’amore che abita colui che la vive. Pregare è esporsi al calore dell’amore di Dio avendo lo sguardo rivolto ai fratelli. Non si può pregare pensando o richiudendosi solo in se stessi

XVI Domenica del Tempo Ordinario – Anno C – 21 luglio 2019 

Anche Gesù ha bisogno di riposarsi e lo fa in casa di amici che lo ospitano. Evidentemente era casa che lui abitava spesso giacchè si avverte d’essere avvolto da affetto che si esprimono nelle cure e nelle attenzioni che gli vengono riservate. Due sorelle, Marta e Maria che assieme a Lazzaro formavano una famiglia tranquilla e serena, si prendono cura di lui. La prima lo accudisce, si prodiga a fare, preparare; la seconda si accovaccia ai suoi piedi e preferisce ascoltarlo, nutrirsi del suo respiro, delle sue parole, dei suoi insegnamenti.

Domenica di Pentecoste – Anno C – 9 giugno 2019

Gesù, attratto dalla forza gravitazionale del cielo, è asceso presso il Padre da cui fu inviato. Non se n’è andato sbattendo la porta, nemmeno per delusione e tantomeno per ripicca. E’ andato perché, non lasciando orfani gli uomini, invia presso di loro il “Paraclito - Colui che è chiamato accanto", uno che si schiera a nostro favore, un compagno di viaggio, un difensore: lo Spirito Santo

V Domenica di Pasqua – Anno C – 19 maggio 2019

Amore! E’ una delle parole più usate ma, talvolta, anche abusate. Quando è pronunciata male “brucia le labbra” dicevano i rabbini. Ma quando è tradita, interpretata in modo improprio, abusata, addirittura rischia di diventare devastante, distruttiva. L’amore è un’arte. Tutti crediamo d’esserne maestri, pochi si professano, umilmente, allievi. Avere fame d’amore, sentirsi in debito d’amore, chiedersi come amare, tormentarsi per non aver amato abbastanza, questo è vero amore.

III Domenica del Tempo di Pasqua – Anno C – 5 maggio 2019

L’uomo da solo, senza Dio, brancola sempre nel buio, nell’incertezza, e, ogni suo gesto, è infruttifero, come senza risultati fu la pesca degli amici di Gesù per tutta la nottata. Nel momento in cui, fidandosi di uno sconosciuto, perché non si accorsero che Gesù in persona comparve davanti a loro, gettarono le reti lo riconobbero perché la pesca fu straordinaria. Dio si riconosce sempre dall’abbondanza, dalla sazietà, dalla completezza.

II domenica di Pasqua – Anno C – 28 aprile 2019

È sempre Dio che raggiunge l’uomo. E’ stato così nel paradiso terreste, nell’Incarnazione, ad Emmaus, quando è lontano a motivo del peccato, o, semplicemente, ogni volta che si chiude, raggomitola, miopamente e riduttivamente, in se stesso. Ma quando Dio raggiunge l’uomo non lo rimprovera, ma prevale la gioia di averlo ritrovato, anzi gli fa festa. [Continua a leggere].

V Domenica di Quaresima – Anno C – 7 aprile 2019

“Donna ecco tuo figlio” dice Gesù alla Madre ai piedi della croce consegnandola alla cura e alle premure del discepolo che egli amava, Giovanni. “Donna, dove sono? Nessuno ti ha condannata?” si rivolge così Gesù verso colei che, sorpresa in flagrante adulterio, gli viene sbattuta innanzi, per essere lapidata.

VII Domenica del Tempo Ordinario – Anno C – 24 febbraio 2018

L’arrendevolezza a cui Gesù, fortemente, richiama con questi insegnamenti non è una sconfitta. Non significa soccombere ad una mentalità dispotica ed egemone, ma una lezione di umiltà con l’intento del recupero degli altri. Per non essere succubi dell’intolleranza altrui, non subire passivamente le ingerenze, gli sgarbi, non occorre combattere con lo stesse armi ma mettere in atto quelle contrarie.

IV Domenica del Tempo Ordinario – Anno C – 3 febbraio 2019

Il giudicare prima, l’essere prevenuti nella valutazione di qualcosa o di qualcuno è il virus peggiore per inquinare ogni tipo di relazioni. Essere aperti alla novità, al cambiamento, alla possibilità per ognuno di poterci stupire è l’apertura mentale migliore e auspicabile per iniziare ogni tipo di rapporto interpersonale.

II Domenica Tempo Ordinario – Anno C – 20 gennaio 2019

Gesù, in tutto rassomiglia ad ogni uomo, non solo perché si è rivestito, nell’Incarnazione, dell’abito umano, ma anche perché vive tutte le modulazioni dei sentimenti umani. Piange, ride, ha compassione, condivide le gioie, moltiplica le attenzioni. Con i suoi amici viene invitato, assieme alla madre, ad un banchetto nuziale e vi partecipa dichiarando così che l’amore coniugale è sacro e benedetto, è una gioia da condividere e una proposta a cui aderire. E proprio in questo contesto, quello sponsale, lui sollecitato dalla madre, compie il primo segno che diventerà il segno dei segni che da lì in avvenire attesteranno la sua emanazione divina e il suo messianismo.

XXXIV Domenica del Tempo Ordinario – Gesù Cristo Re dell’universo – 25 novembre 2018

Ascoltiamo il Vangelo: “In quel tempo, Pilato disse a Gesù: «Sei tu il re dei Giudei?». Gesù rispose: «Dici questo da te, oppure altri ti hanno parlato di me?». Pilato disse: «Sono forse io Giu­deo? La tua gente e i capi dei sacerdoti ti hanno...

XXXIII Domenica del Tempo Ordinario – Anno B – 18 novembre 2018

Dio non ci indica la fine, ma il fine (Daniele 12,1-3; Ebrei 10,11-14.18; Marco 13,24-32) Ascoltiamo il Vangelo: “In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «In quei giorni, dopo quella tribolazione, il sole si oscurerà, la luna non darà più la sua luce, le stelle...

XXVI Domenica del Tempo Ordinario – Anno B – 30 settembre 2018

Un bicchiere d’acqua, offerto, disseta chi riceve e chi dona (Numero 11,25-29; Giacomo 5,1-6; Marco 9,38-43.45.47-48) Ascoltiamo il Vangelo: “In quel tempo, Giovanni disse a Gesù: «Maestro, abbiamo visto uno che scacciava demòni nel tuo nome e volevamo impedirglielo, perché non ci seguiva». Ma Gesù disse:...

XXV Domenica del Tempo Ordinario – Anno B – 23 settembre 2018

Lo sciopero dell’egoismo ci fa approdare alla gioia del servizio (Sapienza 2,12.17-20; Giacomo 3,16-4,3; Marco 9,30-37) Ascoltiamo il Vangelo: “In quel tempo, Gesù e i suoi discepoli attraversavano la Galilea, ma egli non voleva che alcuno lo sapesse. Insegnava infatti ai suoi discepoli e diceva loro: «Il...
277FansMi piace
838FollowerSegui
13,000FollowerSegui
606FollowerSegui
56IscrittiIscriviti

Top News

Top Video

Ultimi Articoli

Articoli Popolari

Che differenza c’è tra “padre” e “don”?

E quale titolo si utilizza per monaci e frati? Gentile direttore, forse la mia le sembrerà una domanda banale. Può però spiegarmi la differenza tra...

X Domenica del Tempo Ordinario – Anno C – 5 giungo 2016

IL VANGELO STRABICO X Domenica del tempo Ordinario   - C A  cura di Benito Giorgetta (1Re 17,17-24; Galati 1,11-19; Luca 7,11-17) Imparare a suonare lo spartito della compassione Ascoltiamo...

Francesco in Armenia, preghiera con Karekin II

Dopo quattro ore di volo comincia il viaggio di Francesco in Armenia. L'aereo con a bordo il Pontefice è partito questa mattina alle 9.20...

XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B – 25 ottobre 2015

La 95° puntata del ciclo “Dalla vita alla Parola viva” – “Costruire comunità vive, aperte e accoglienti”. XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B Colore...

Cos’è che rende il corpo umano tanto bello?

E' solo l’eros e il desiderio? Qual è la cosa più bella del mondo? Sono sicuro che se ponessimo questa domanda a mille pittori almeno...

Libri consigliati

Seguici su Facebook

Seguici su Instagram

Seguici su Twitter

È stato rilevato, nel tuo browser, un componente AdBlocker. SpeSalvi.it si mantiene in vita grazie alla pubblicità, ti preghiamo di disabilitarlo oppure di aggiungere il nostro sito alla lista dei siti attendibili.
Per continuare a navigare:
disabilita AdBlock e aggiorna la pagina.
Aiuta SpeSalvi.it
SpeSalvi.it desidera servire ed evangelizzare, ma non è in grado di sostenersi da solo.
Offri il tuo piccolo contributo affinché il sito possa continuare a diffondere il messaggio cristiano in tutto il mondo.
Grazie di cuore per il tuo sostegno!
Leggi la nostra informativa sulla Privacy.
Logo
ANDROID
APP
Scarica la nostra App Android per rimanere sempre aggiornato anche sul tuo smartphone.
2019 (C) Tutti i diritti riservati.
ISTRUZIONI
1. Clicca sul pulsante "Download" e scarica il file ".apk" sul tuo smartphone.
2. Esegui il file ".apk" e clicca su "Installa".
Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità e per analizzare il nostro traffico. Navigando in SpeSalvi.it acconsenti al loro utilizzo e dichiari di aver letto e compreso la nostra Informativa sulla Privacy.
ACCONSENTO