7.5 C
Rome
sabato, 19 Gennaio 2019
Home Tags Culmen et Fons

Tag: Culmen et Fons

A quale tempo liturgico appartiene la festa del Battesimo di Gesù?

Che fine fa la prima domenica del tempo ordinario? chiede un nostro lettore. Risponde don Roberto Gulino, docente di Liturgia alla Facoltà teologica dell'Italia centrale. Ci dicono che con la festa del Battesimo di Gesù termina il Tempo di Natale e che quindi questa festa...

AL: ciò che è cambiato e ciò che resta da cambiare

di: Andrea Grillo È apparso sull’ultimo numero di Studia Moralia del 2018 un mio contributo dal titolo: Amoris lætitia: ciò che è cambiato e ciò che resta da cambiare. Un solenne “inizio di un inizio”. Pubblico qui il terzo paragrafo dell’articolo e le conclusioni. 3. La profezia dei canonisti: indissolubilità e...

Epifania nella tradizione ortodossa

di: Matthias Altmann La festa dell’Epifania è celebrata solennemente non solo nella Chiesa cattolica, ma anche nelle Chiese ortodosse. Tuttavia, diversamente dai cattolici, al centro della celebrazione ortodossa non ci sono i “tre santi re magi”, ma l’episodio biblico del battesimo di Gesù.   Epifania: è il nome...

Liturgia e comprensione del cristianesimo

di: Andrea Milano   In tarda età, francamente vecchio, dopo una lunga militanza, per dir così, scientifica, mi potrei forse permettere di parlare in prima persona e di usare anche formule alquanto spicce. Così farò in questa presentazione, persuaso come sono che tale genere letterario non dovrebbe...

Non condivido il pensiero del Papa, posso fare comunque la Comunione?

Il liturgista Finotti spiega perchè non avrebbe senso prendere il Corpo di Cristo quando si è in disaccordo con un qualsiasi Successore di Pietro Una nostra lettrice ci chiede: «Quando non ci si sente in comunione con il Papa, perché non credo in ciò che...

L’Avvento nelle parole di Gesù

Ogni anno la liturgia della Chiesa ci propone un tempo nel quale la parola chiave è “venuta”: l’Avvento. In questo tempo dell’anno liturgico sentiamo risuonare spesso l’invocazione «Vieni, Signore!», parliamo di una venuta passata, presente e futura del Signore, celebriamo poi, nel tempo di...

La Santa Messa e le quattro lezioni più importanti della nostra infanzia

Poter dire a Dio “Perdono”, “Ti voglio bene”, “Per favore” e “Grazie” nella Santa Messa non è solo un privilegio unico per una semplice creatura. È un atto che trasforma costantemente Una delle domande del vecchio Catechismo di San Pio X era: “Per quali fini...

I Lefebvriani: riprendiamo la discussione teologica col Vaticano

Il nuovo superiore Pagliarani è stato ricevuto dal cardinale Ladaria alla Congregazione per la Dottrina della Fede: c’è una «irriducibile divergenza dottrinale» che non può essere elusa IACOPO SCARAMUZZI CITTÀ DEL VATICANO «Tutto spinge la Fraternità a riprendere la discussione teologica»: lo annunciano i lefebvriani in una...

Padre nostro: il problema non è “indurci” o “abbandonarci”… ma perché “alla tentazione”?

Le discussioni e le polemiche sul cambio della traduzione del Padre Nostro nella nuova versione italiana del Messale Romano si sono concentrate sul verbo “indurre” e hanno relativamente trascurato che a porre il problema teologico è soprattutto l'idea un Dio che fa oppure omette...

La Novena del Natale: da “Pio Esercizio” a “Liturgia Perfetta”

Riuscito il primo e nuovo appuntamento dedicato al percorso di valorizzazione della Musica Sacra intrapreso da diversi anni dalla Diocesi di Termoli-Larino: i Dies Musicae Sacrae. Si tratta di giornate dedicate all’approfondimento sul piano storico, letterario, musicale, teologico, liturgico, di particolari aspetti del mondo...

La comunione al calice

di: Francesca Cocchini   In un frammento a commento di 1Cor 2,13: πνευματικοῖς πνευματικὰ συγκρίνειν, accostare cose spirituali a cose spirituali, Origene di Alessandria (prima metà del III secolo) così spiegava l’espressione paolina: «Come si venga istruiti dallo Spirito lo si deve capire dalle parole di Paolo: accostando cose...

Cosa sono le “Preci leonine”, e perché sono state create?

Papa Leone XIII chiese che venissero recitate dopo ogni Messa per la protezione della Chiesa in un periodo di crisi Nel 1859, Papa Pio IX istituì varie preghiere da recitare dopo la Messa, incluse tre Ave Maria e il Salve Regina. Inizialmente era riservato all’Italia,...

Il precetto festivo e l’imperativo ecumenico

di: Andrea Grillo   Sui blog tradizionalisti si possono leggere spesso ricostruzioni del tutto caricaturali della tradizione ecclesiale (qui). Nelle quali il “precetto festivo” diventa il centro di tutta la vita ecclesiale, secondo un uso del codice che sembra davvero improprio e quasi ridicolo. E pensare che sono...

Le Messe per i defunti: è necessario che vengano ricordati per nome?

Una domanda sull'uso (e talvolta anche abuso) delle Messe in suffragio di uno o più defunti. Risponde padre Lamberto Crociani, docente di Liturgia alla Facoltà teologica dell'Italia centrale. Volevo chiedere qualche spiegazione sulle Messe di suffragio. In tutte le Messe si prega per i defunti: perché...

7 motivi per cui andare a messa non è da sfigati

Alla fine il motivo è uno solo: Cristo presente vivo e vero oggi. E ogni cuore ha sete di Lui... di Sara Manzardo Se stai leggendo questo articolo, i casi potrebbero essere due: o pensi che andare a messa sia effettivamente una roba da sfigati, oppure...

La Messa nei luoghi di villeggiatura: le celebrazioni siano decorose e sobrie

Con l’estate torna l’usanza, in tante località di mare o di villeggiatura, di celebrare la Messa nei campeggi o nei villaggi turistici. A volte si ha l'impressione, scrive un lettore, che inducano ad una partecipazione distratta. Non sarebbe meglio celebrarle nel  loro ambiente specifico,...
254FansMi piace
588FollowerSegui
13,000FollowerSegui
547FollowerSegui
49IscrittiIscriviti

Libri consigliati

Top News

Top Video

Consigli pubblicitari

Ultimi Articoli

Bassetti: Italia lacerata e divisa, ritrovi concordia e fraternità

Messa del presidente della Cei per i 100 anni dell’appello di don Sturzo che dette vita al Partito popolare: «È ancora attuale». I cattolici...
video

Card. Koch: oltre le divisioni, il sangue dei martiri unisce i cristiani

Questo pomeriggio, presso la Basilica di san Paolo fuori le mura, Papa Francesco presiede la celebrazione dei vespri e inaugura la Settimana di preghiera...

“Se vuoi, puoi guarirmi!”, hai mai supplicato così Gesù?

Cristo compie miracoli solo perché gli stanno a cuore le persone che ha di fronte. Non vuole sfruttare la loro sofferenza per se stesso,...

Persecuzioni: tendenza espansiva

di: Gabriele Passerini   «Dall’inizio di questo secolo la religione è diventata un fattore rilevante in ordine al rispetto dei diritti umani, sia quando è combattuta, sia...

Papa Francesco: riparare danni causati dall’incomprensione tra ebrei e cristiani

Nella prefazione al libro “La Bibbia dell’Amicizia”, Papa Francesco sottolinea che “abbiamo alle spalle diciannove secoli di antigiudaismo cristiano e che pochi decenni di...

Articoli Popolari

Che differenza c’è tra “padre” e “don”?

E quale titolo si utilizza per monaci e frati? Gentile direttore, forse la mia le sembrerà una domanda banale. Può però spiegarmi la differenza tra...

X Domenica del Tempo Ordinario – Anno C – 5 giungo 2016

IL VANGELO STRABICO X Domenica del tempo Ordinario   - C A  cura di Benito Giorgetta (1Re 17,17-24; Galati 1,11-19; Luca 7,11-17) Imparare a suonare lo spartito della compassione Ascoltiamo...

Francesco in Armenia, preghiera con Karekin II

Dopo quattro ore di volo comincia il viaggio di Francesco in Armenia. L'aereo con a bordo il Pontefice è partito questa mattina alle 9.20...

XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B – 25 ottobre 2015

La 95° puntata del ciclo “Dalla vita alla Parola viva” – “Costruire comunità vive, aperte e accoglienti”. XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B Colore...

Cos’è che rende il corpo umano tanto bello?

E' solo l’eros e il desiderio? Qual è la cosa più bella del mondo? Sono sicuro che se ponessimo questa domanda a mille pittori almeno...

Seguici su Facebook

Seguici su Instagram

Seguici su Twitter

Consigli pubblicitari