18.5 C
Roma
Mar, 29 Settembre 2020

ROTATE FOR FULL CONTENT

MOBILE THEME

Home Rubriche Preghiera 9 idee per recitare il Rosario quando si è molto occupati

9 idee per recitare il Rosario quando si è molto occupati

- Advertisement -
A vole pensiamo che pregare sia una cosa complicata..
Ho deciso che recitare il Rosario ogni giorno sarà una priorità nella mia vita. Se pensi di non avere 20 minuti per sederti a recitare preghiere a Maria e a meditare sui misteri della vita di suo Figlio, nostro Signore Gesù Cristo, io troverò 20 minuti nella tua agenda piena. Tieni conto del fatto che non devi recitare i cinque misteri in modo continuativo. Puoi dividerli durante la giornata, e non è necessario portare un rosario con te, perché hai 10 dita che ti aiuteranno allo scopo.
 

Ecco 9 occasioni perfettamente appropriate per recitare il Rosario OGGI, per quanto sia piena la tua giornata.

 

 

1. Mentre corri
 

 

Sei abituato a correre regolarmente? Accompagna la tua attività fisica recitando il Rosario, anziché ascoltando musica. Su Internet puoi trovare molti podcast (mp3) e applicazioni che ti permetteranno di ascoltare e pregare mentre corri.
 

 

2. In automobile
 

 

È sorprendente come ho imparato a recitare il Rosario mentre mi sposto da una parte all’altra, mentre vado al supermercato, a fare benzina, a portare i bambini a scuola o a lavoro. I viaggi in macchina in genere durano più di venti minuti, e quindi ne approfitto attivamente. Uso un CD con il Rosario e lo recito mentre lo ascolto. Mi fa sentire come se stessi pregando in gruppo.
 

 

3. Mentre pulisci
 

 

Prega mentre passi l’aspirapolvere, pieghi i panni, spolveri o lavi i piatti. Mentre lo fai, puoi intercedere e benedire con la tua preghiera tutti coloro che si vedranno beneficiati dai tuoi sforzi per una casa più pulita e organizzata.
 

 

4. Mentre porti a spasso il cane
 

 

Porti il tuo cane a spasso tutti i giorni? Approfittare della durata della passeggiata per recitare il Rosario è molto meglio che lasciare che la tua mente vaghi senza senso. Tienila concentrata su Gesù e Maria!
 

 

5. Nella tua pausa pranzo
 

 

Prendi un tempo di riposo ogni giorno per pranzare e sederti in silenzio a recitare il Rosario. Nei mesi estivi potresti farlo all’aperto e contemplare le bellezze della natura che Dio ci ha donato.
 

 

6. Passeggiando da solo/a
 

 

Una volta a settimana, pensa di recitare un Rosario camminando. Tieni il rosario in mano e cammina al ritmo della preghiera. Altre persone potrebbero vederti mentre lo fai, quindi dovrai essere coraggioso/a e dare una testimonianza allegra di preghiera. Un sacerdote della mia parrocchia era solito farlo in luoghi visibili della città ed era incredibilmente potente vederlo pregare mentre camminava sotto gli occhi di tutti.
 

 

7. Prima di andare a dormire
 

 

È un bel modo di avere Gesù e Maria come ultimi pensieri nella tua mente prima di dormire. L’unico rischio è addormentarti prima di aver recitato il Rosario intero. Concentrati sull’amore che provi per la Madonna e per nostro Signore per rimanere sveglio. Ricorda le parole di Gesù: “Vegliate e pregate, per non cadere in tentazione. Lo spirito è pronto, ma la carne è debole” (Mt 26,41).
 

 

8. Nella Chiesa
 

 

Recitare il Rosario alla presenza di Gesù sacramentato e insieme ad altre persone della tua parrocchia è molto potente. Prendi un appuntamento settimanale con Gesù per visitarlo nel Santissimo Sacramento e recitare il Rosario in Adorazione. O, se la tua parrocchia ha la pratica del Rosario di gruppo, unisciti! In molte parrocchie c’è l’abitudine di recitarlo in gruppo prima della Santa Messa.
 

 

9. Mentre aspetti
 

 

Quante volte nella giornata aspettiamo qualcosa? In fila al supermercato, dal medico o alla fermata dell’autobus… Puoi recitare una decina del Rosario ogni volta che aspetti e alla fine della giornata l’avrai terminato.
 

 

Quali altri suggerimenti hai per recitare il Rosario nei tuoi giorni occupati? Lasciaci le tue risposte tra i commenti.
Redazionehttps://www.spesalvi.it
SpeSalvi.it | Cultura e Informazione cattolica
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti

9 idee per recitare il Rosario quando si è molto occupati

  

- Advertisement -
A vole pensiamo che pregare sia una cosa complicata..
Ho deciso che recitare il Rosario ogni giorno sarà una priorità nella mia vita. Se pensi di non avere 20 minuti per sederti a recitare preghiere a Maria e a meditare sui misteri della vita di suo Figlio, nostro Signore Gesù Cristo, io troverò 20 minuti nella tua agenda piena. Tieni conto del fatto che non devi recitare i cinque misteri in modo continuativo. Puoi dividerli durante la giornata, e non è necessario portare un rosario con te, perché hai 10 dita che ti aiuteranno allo scopo.
 

Ecco 9 occasioni perfettamente appropriate per recitare il Rosario OGGI, per quanto sia piena la tua giornata.

 

 

1. Mentre corri
 

 

Sei abituato a correre regolarmente? Accompagna la tua attività fisica recitando il Rosario, anziché ascoltando musica. Su Internet puoi trovare molti podcast (mp3) e applicazioni che ti permetteranno di ascoltare e pregare mentre corri.
 

 

2. In automobile
 

 

È sorprendente come ho imparato a recitare il Rosario mentre mi sposto da una parte all’altra, mentre vado al supermercato, a fare benzina, a portare i bambini a scuola o a lavoro. I viaggi in macchina in genere durano più di venti minuti, e quindi ne approfitto attivamente. Uso un CD con il Rosario e lo recito mentre lo ascolto. Mi fa sentire come se stessi pregando in gruppo.
 
- Advertisement -

 

3. Mentre pulisci
 

 

Prega mentre passi l’aspirapolvere, pieghi i panni, spolveri o lavi i piatti. Mentre lo fai, puoi intercedere e benedire con la tua preghiera tutti coloro che si vedranno beneficiati dai tuoi sforzi per una casa più pulita e organizzata.
 

 

4. Mentre porti a spasso il cane
 

 

Porti il tuo cane a spasso tutti i giorni? Approfittare della durata della passeggiata per recitare il Rosario è molto meglio che lasciare che la tua mente vaghi senza senso. Tienila concentrata su Gesù e Maria!
 

 

5. Nella tua pausa pranzo
 

 

Prendi un tempo di riposo ogni giorno per pranzare e sederti in silenzio a recitare il Rosario. Nei mesi estivi potresti farlo all’aperto e contemplare le bellezze della natura che Dio ci ha donato.
 

 

6. Passeggiando da solo/a
 

 

Una volta a settimana, pensa di recitare un Rosario camminando. Tieni il rosario in mano e cammina al ritmo della preghiera. Altre persone potrebbero vederti mentre lo fai, quindi dovrai essere coraggioso/a e dare una testimonianza allegra di preghiera. Un sacerdote della mia parrocchia era solito farlo in luoghi visibili della città ed era incredibilmente potente vederlo pregare mentre camminava sotto gli occhi di tutti.
 

 

7. Prima di andare a dormire
 

 

È un bel modo di avere Gesù e Maria come ultimi pensieri nella tua mente prima di dormire. L’unico rischio è addormentarti prima di aver recitato il Rosario intero. Concentrati sull’amore che provi per la Madonna e per nostro Signore per rimanere sveglio. Ricorda le parole di Gesù: “Vegliate e pregate, per non cadere in tentazione. Lo spirito è pronto, ma la carne è debole” (Mt 26,41).
 

 

8. Nella Chiesa
 

 

Recitare il Rosario alla presenza di Gesù sacramentato e insieme ad altre persone della tua parrocchia è molto potente. Prendi un appuntamento settimanale con Gesù per visitarlo nel Santissimo Sacramento e recitare il Rosario in Adorazione. O, se la tua parrocchia ha la pratica del Rosario di gruppo, unisciti! In molte parrocchie c’è l’abitudine di recitarlo in gruppo prima della Santa Messa.
 

 

9. Mentre aspetti
 

 

Quante volte nella giornata aspettiamo qualcosa? In fila al supermercato, dal medico o alla fermata dell’autobus… Puoi recitare una decina del Rosario ogni volta che aspetti e alla fine della giornata l’avrai terminato.
 

 

Quali altri suggerimenti hai per recitare il Rosario nei tuoi giorni occupati? Lasciaci le tue risposte tra i commenti.
- Advertisement -

Leggi qui il disclaimer sul materiale pubblicato da SpeSalvi.it

Redazionehttps://www.spesalvi.it
SpeSalvi.it | Cultura e Informazione cattolica
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
286FansMi piace
985FollowerSegui
13,000FollowerSegui
632FollowerSegui
119IscrittiIscriviti

Top News

Top Video

Ultimi Articoli

Articoli Popolari

Che differenza c’è tra “padre” e “don”?

E quale titolo si utilizza per monaci e frati? Gentile direttore, forse la mia le sembrerà una domanda banale. Può però spiegarmi la differenza tra...

X Domenica del Tempo Ordinario – Anno C – 5 giungo 2016

IL VANGELO STRABICO X Domenica del tempo Ordinario   - C A  cura di Benito Giorgetta (1Re 17,17-24; Galati 1,11-19; Luca 7,11-17) Imparare a suonare lo spartito della compassione Ascoltiamo...

Francesco in Armenia, preghiera con Karekin II

Dopo quattro ore di volo comincia il viaggio di Francesco in Armenia. L'aereo con a bordo il Pontefice è partito questa mattina alle 9.20...

XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B – 25 ottobre 2015

La 95° puntata del ciclo “Dalla vita alla Parola viva” – “Costruire comunità vive, aperte e accoglienti”. XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B Colore...

Cos’è che rende il corpo umano tanto bello?

E' solo l’eros e il desiderio? Qual è la cosa più bella del mondo? Sono sicuro che se ponessimo questa domanda a mille pittori almeno...

Libri consigliati

Eva e il serpente

Dai racconti orali ai Vangeli

Il Sacrificio

Attualità del decalogo

Seguici su Instagram

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Accessibility
0
Dicci il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x