30.7 C
Rome
giovedì, 27 Giugno 2019

ROTATE FOR FULL CONTENT

MOBILE THEME

Home Argomenti Vita cristiana Quaresima da riscoprire.

Quaresima da riscoprire.

- Advertisement -

quaresima-santa-capitanio-2011    

La Quaresima, agli inizi del cristianesimo, era un percorso pensato per coloro che avrebbero ricevuto il battesimo la notte di Pasqua: un tempo di preparazione; un periodo utile vissuto per una revisione di vita, al fine di chiedere perdono dei propri peccati e per vivere, in qualche modo, l’esperienza del deserto alla luce del Vangelo.

Oggi non è più così! Il significato originale è andato perduto, di cammino di purificazione e di liberazione neppure a parlarne! Tuttavia, il vuoto interiore non manca nemmeno ai giorni nostri, ai valori tradizionali è stato spesso sostituito qualcosa di falso e di effimero (successo, ricchezza, potere ecc.). Ecco, allora, da dove sorge il bisogno di tuffarsi in esperienze di meditazione di tipo orientale, new age e simili. Al bisogno umano di purificazione viene trovata risposta altrove.

La Quaresima, pertanto, serve anche a questo: rappresenta una possibilità di pace e di liberazione. L’uomo libero – perché liberato – è un uomo che può vivere l’incontro con DIO nella propria vita; egli, infatti, proprio perché sperimenta il dominio di sé, non teme il mondo, ma ci vive in mezzo con una coscienza nuova. 

R. Antonucci
Sacerdote dell'Arcidiocesi Metropolitana di Chieti-Vasto. Ordinato presbitero il 29 giugno 2011, è attualmente Parroco delle Parrocchie di Santa Maria ad Nives a Filetto e di San Cristinziano Martire a San Martino sulla Marrucina. Oltre agli studi filosofico-teologici, ha compiuto con successo il curriculum accademico in Giurisprudenza.

Commenta questo articolo

avatar
  Iscriviti  
Notificami

Quaresima da riscoprire.

- Advertisement -

quaresima-santa-capitanio-2011    

La Quaresima, agli inizi del cristianesimo, era un percorso pensato per coloro che avrebbero ricevuto il battesimo la notte di Pasqua: un tempo di preparazione; un periodo utile vissuto per una revisione di vita, al fine di chiedere perdono dei propri peccati e per vivere, in qualche modo, l’esperienza del deserto alla luce del Vangelo.

Oggi non è più così! Il significato originale è andato perduto, di cammino di purificazione e di liberazione neppure a parlarne! Tuttavia, il vuoto interiore non manca nemmeno ai giorni nostri, ai valori tradizionali è stato spesso sostituito qualcosa di falso e di effimero (successo, ricchezza, potere ecc.). Ecco, allora, da dove sorge il bisogno di tuffarsi in esperienze di meditazione di tipo orientale, new age e simili. Al bisogno umano di purificazione viene trovata risposta altrove.

La Quaresima, pertanto, serve anche a questo: rappresenta una possibilità di pace e di liberazione. L’uomo libero – perché liberato – è un uomo che può vivere l’incontro con DIO nella propria vita; egli, infatti, proprio perché sperimenta il dominio di sé, non teme il mondo, ma ci vive in mezzo con una coscienza nuova. 

- Advertisement -

Leggi qui il disclaimer sul materiale pubblicato di SpeSalvi.it

R. Antonucci
Sacerdote dell'Arcidiocesi Metropolitana di Chieti-Vasto. Ordinato presbitero il 29 giugno 2011, è attualmente Parroco delle Parrocchie di Santa Maria ad Nives a Filetto e di San Cristinziano Martire a San Martino sulla Marrucina. Oltre agli studi filosofico-teologici, ha compiuto con successo il curriculum accademico in Giurisprudenza.

Libri consigliati

Commenta questo articolo

avatar
  Iscriviti  
Notificami
273FansMi piace
801FollowerSegui
13,000FollowerSegui
582FollowerSegui
56IscrittiIscriviti

Top News

Top Video

Ultimi Articoli

Articoli Popolari

Che differenza c’è tra “padre” e “don”?

E quale titolo si utilizza per monaci e frati? Gentile direttore, forse la mia le sembrerà una domanda banale. Può però spiegarmi la differenza tra...

X Domenica del Tempo Ordinario – Anno C – 5 giungo 2016

IL VANGELO STRABICO X Domenica del tempo Ordinario   - C A  cura di Benito Giorgetta (1Re 17,17-24; Galati 1,11-19; Luca 7,11-17) Imparare a suonare lo spartito della compassione Ascoltiamo...

Francesco in Armenia, preghiera con Karekin II

Dopo quattro ore di volo comincia il viaggio di Francesco in Armenia. L'aereo con a bordo il Pontefice è partito questa mattina alle 9.20...

XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B – 25 ottobre 2015

La 95° puntata del ciclo “Dalla vita alla Parola viva” – “Costruire comunità vive, aperte e accoglienti”. XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B Colore...

Cos’è che rende il corpo umano tanto bello?

E' solo l’eros e il desiderio? Qual è la cosa più bella del mondo? Sono sicuro che se ponessimo questa domanda a mille pittori almeno...

Libri consigliati

A scuola di preghiera

“Beati” nel nostro tempo

Paolo e il suo Vangelo

Fusco: La gioia dell’ascolto

Marconi: L’infanzia di Maria

Seguici su Facebook

Seguici su Instagram

Seguici su Twitter

È stato rilevato, nel tuo browser, un componente AdBlocker. SpeSalvi.it si mantiene in vita grazie alla pubblicità, ti preghiamo di disabilitarlo oppure di aggiungere il nostro sito alla lista dei siti attendibili.
Per continuare a navigare:
disabilita AdBlock e aggiorna la pagina.
Aiuta SpeSalvi.it
SpeSalvi.it desidera servire ed evangelizzare, ma non è in grado di sostenersi da solo.
Offri il tuo piccolo contributo affinché il sito possa continuare a diffondere il messaggio cristiano in tutto il mondo.
Grazie di cuore per il tuo sostegno!
Leggi la nostra informativa sulla Privacy.
Logo
ANDROID
APP
Scarica la nostra App Android per rimanere sempre aggiornato anche sul tuo smartphone.
2019 (C) Tutti i diritti riservati.
ISTRUZIONI
1. Clicca sul pulsante "Download" e scarica il file ".apk" sul tuo smartphone.
2. Esegui il file ".apk" e clicca su "Installa".
Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità e per analizzare il nostro traffico. Navigando in SpeSalvi.it acconsenti al loro utilizzo e dichiari di aver letto e compreso la nostra Informativa sulla Privacy.
ACCONSENTO