20.8 C
Rome
martedì, 15 Ottobre 2019

ROTATE FOR FULL CONTENT

MOBILE THEME

Home Argomenti Cultura ed Educazione Ponzio Pilato, a Roma una giornata di studi sulla sua figura e...

Ponzio Pilato, a Roma una giornata di studi sulla sua figura e le rivisitazioni letterarie

Cultura

- Advertisement -

L’appuntamento “Ciò che ho scritto, ho scritto”, promosso dalla Facoltà Teologica di Sicilia, domani 1 giugno nella sede dell’Arciconfraternita Santa Maria Odigitria

REDAZIONE
ROMA

L’intreccio tra verità e giustizia, diritto e potere, autorità e politica, filosofia e religione, sempre attuale e sempre problematico, viene messo a tema nel convegno che la Facoltà Teologica di Sicilia realizza a Roma presso il “Centro per lo studio della storia e della cultura di Sicilia”, nella sede dell’Arciconfraternita Santa Maria Odigitria, in via del Tritone, venerdì 1° giugno, dalle ore 9 alle 18.30: il tutto a partire dalla figura di Ponzio Pilato e dalle sue rivisitazioni letterarie contemporanee. Il titolo della giornata di studio è costituito, difatti, dalla frase proferita – secondo il Vangelo di Giovanni – dall’alto ufficiale romano: «Ciò che ho scritto, ho scritto». 

 
Fitto il programma, che prevede gli interventi di studiosi di varia provenienza su alcuni degli autori più importanti che nel corso del Novecento hanno scritto su Pilato e sul suo confronto personale con Gesù durante quello che la consuetudine ci fa considerare e definire il “processo” al Maestro di Nazaret. 
 
Moderati da Massimo Naro, docente di teologia sistematica a Palermo, prenderanno la parola il biblista Angelo Passaro (La paura di Pilato nell’“ermeneutica narrativa” di Gerd Theissen), il critico letterario Carmelo Mezzasalma (Pilato tra due punti di vista: Antole France e Paul Claudel), Salvatore Ferlita, docente di letteratura contemporanea all’Università Kore di Enna (La verità è come il mal di testa: la critica al potere di Michail Bulgakov), lo scrittore Salvatore Falzone (Lo sguardo dell’innocente e la moglie di Pilato: la versione al femminile di Gertrud von Le Fort). 
 
Interverranno inoltre: Fabio Pierangeli, professore di letteratura italiana a Roma Tor Vergata (Sapere la verità senza capirla: il “Pilatus” di Friedrich Dürrenmatt), Vito Impellizzeri, docente di teologia fondamentale nella Facoltà Teologica di Sicilia (“Due botte di scherma concettuale”: Luigi Santucci e il “Diario ai posteri” Di Pilato), il giornalista e saggista Beppe Benvenuto (Mani pulite a Gerusalemme: Pilato nell’altra storia di Roger Caillois), Giuseppe Portonera, cultore di scienze giuridiche (Al crocevia di diritto, politica e religione: Pilato tra Salvatore Satta e Aldo Schiavone). 

Originale: Vatican Insider
Redazionehttps://www.spesalvi.it
SpeSalvi.it | Cultura e Informazione cattolica

Commenta questo articolo

avatar
  Iscriviti  
Notificami

Ponzio Pilato, a Roma una giornata di studi sulla sua figura e le rivisitazioni letterarie

Cultura

  

- Advertisement -

L’appuntamento “Ciò che ho scritto, ho scritto”, promosso dalla Facoltà Teologica di Sicilia, domani 1 giugno nella sede dell’Arciconfraternita Santa Maria Odigitria

REDAZIONE
ROMA

L’intreccio tra verità e giustizia, diritto e potere, autorità e politica, filosofia e religione, sempre attuale e sempre problematico, viene messo a tema nel convegno che la Facoltà Teologica di Sicilia realizza a Roma presso il “Centro per lo studio della storia e della cultura di Sicilia”, nella sede dell’Arciconfraternita Santa Maria Odigitria, in via del Tritone, venerdì 1° giugno, dalle ore 9 alle 18.30: il tutto a partire dalla figura di Ponzio Pilato e dalle sue rivisitazioni letterarie contemporanee. Il titolo della giornata di studio è costituito, difatti, dalla frase proferita – secondo il Vangelo di Giovanni – dall’alto ufficiale romano: «Ciò che ho scritto, ho scritto». 

 
Fitto il programma, che prevede gli interventi di studiosi di varia provenienza su alcuni degli autori più importanti che nel corso del Novecento hanno scritto su Pilato e sul suo confronto personale con Gesù durante quello che la consuetudine ci fa considerare e definire il “processo” al Maestro di Nazaret. 
 
Moderati da Massimo Naro, docente di teologia sistematica a Palermo, prenderanno la parola il biblista Angelo Passaro (La paura di Pilato nell’“ermeneutica narrativa” di Gerd Theissen), il critico letterario Carmelo Mezzasalma (Pilato tra due punti di vista: Antole France e Paul Claudel), Salvatore Ferlita, docente di letteratura contemporanea all’Università Kore di Enna (La verità è come il mal di testa: la critica al potere di Michail Bulgakov), lo scrittore Salvatore Falzone (Lo sguardo dell’innocente e la moglie di Pilato: la versione al femminile di Gertrud von Le Fort). 
 
Interverranno inoltre: Fabio Pierangeli, professore di letteratura italiana a Roma Tor Vergata (Sapere la verità senza capirla: il “Pilatus” di Friedrich Dürrenmatt), Vito Impellizzeri, docente di teologia fondamentale nella Facoltà Teologica di Sicilia (“Due botte di scherma concettuale”: Luigi Santucci e il “Diario ai posteri” Di Pilato), il giornalista e saggista Beppe Benvenuto (Mani pulite a Gerusalemme: Pilato nell’altra storia di Roger Caillois), Giuseppe Portonera, cultore di scienze giuridiche (Al crocevia di diritto, politica e religione: Pilato tra Salvatore Satta e Aldo Schiavone). 

- Advertisement -
Originale: Vatican Insider

Leggi qui il disclaimer sul materiale pubblicato da SpeSalvi.it

Redazionehttps://www.spesalvi.it
SpeSalvi.it | Cultura e Informazione cattolica

Libri consigliati

Commenta questo articolo

avatar
  Iscriviti  
Notificami
277FansMi piace
838FollowerSegui
13,000FollowerSegui
602FollowerSegui
57IscrittiIscriviti

Top News

Top Video

Ultimi Articoli

Articoli Popolari

Che differenza c’è tra “padre” e “don”?

E quale titolo si utilizza per monaci e frati? Gentile direttore, forse la mia le sembrerà una domanda banale. Può però spiegarmi la differenza tra...

X Domenica del Tempo Ordinario – Anno C – 5 giungo 2016

IL VANGELO STRABICO X Domenica del tempo Ordinario   - C A  cura di Benito Giorgetta (1Re 17,17-24; Galati 1,11-19; Luca 7,11-17) Imparare a suonare lo spartito della compassione Ascoltiamo...

Francesco in Armenia, preghiera con Karekin II

Dopo quattro ore di volo comincia il viaggio di Francesco in Armenia. L'aereo con a bordo il Pontefice è partito questa mattina alle 9.20...

XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B – 25 ottobre 2015

La 95° puntata del ciclo “Dalla vita alla Parola viva” – “Costruire comunità vive, aperte e accoglienti”. XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B Colore...

Cos’è che rende il corpo umano tanto bello?

E' solo l’eros e il desiderio? Qual è la cosa più bella del mondo? Sono sicuro che se ponessimo questa domanda a mille pittori almeno...

Libri consigliati

Il Padre nostro e la tentazione

Libri consigliati

Libri Consigliati – Marzo 2019

Palumbo: La misericordia di Dio

Lo Spirito nell’agire umano

Seguici su Facebook

Seguici su Instagram

Seguici su Twitter

È stato rilevato, nel tuo browser, un componente AdBlocker. SpeSalvi.it si mantiene in vita grazie alla pubblicità, ti preghiamo di disabilitarlo oppure di aggiungere il nostro sito alla lista dei siti attendibili.
Per continuare a navigare:
disabilita AdBlock e aggiorna la pagina.
Aiuta SpeSalvi.it
SpeSalvi.it desidera servire ed evangelizzare, ma non è in grado di sostenersi da solo.
Offri il tuo piccolo contributo affinché il sito possa continuare a diffondere il messaggio cristiano in tutto il mondo.
Grazie di cuore per il tuo sostegno!
Leggi la nostra informativa sulla Privacy.
Logo
ANDROID
APP
Scarica la nostra App Android per rimanere sempre aggiornato anche sul tuo smartphone.
2019 (C) Tutti i diritti riservati.
ISTRUZIONI
1. Clicca sul pulsante "Download" e scarica il file ".apk" sul tuo smartphone.
2. Esegui il file ".apk" e clicca su "Installa".
Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità e per analizzare il nostro traffico. Navigando in SpeSalvi.it acconsenti al loro utilizzo e dichiari di aver letto e compreso la nostra Informativa sulla Privacy.
ACCONSENTO