22.6 C
Rome
martedì, 25 Giugno 2019

ROTATE FOR FULL CONTENT

MOBILE THEME

Home Argomenti Vita cristiana Perché a me? Fino a quando avrò tanti problemi?

Perché a me? Fino a quando avrò tanti problemi?

- Advertisement -

Una buona idea per sopportare le difficoltà

Sicuramente la notte scorsa non sei riuscito a dormire pensando a come risolvere il problema che devi affrontare. Ti giri e ti rigiri nel letto e non sai come uscirne, e men che meno quando scomparirà.

I tuoi compagni di classe, i tuoi colleghi o i tuoi familiari vivono la stessa cosa. Tutti abbiamo problemi in casa, con gli amici, sul lavoro… Se i problemi fossero tesori diventeremmo tutti presto ricchi.

Preghi, preghi ma sembra che la tua preghiera non venga ascoltata da Dio, perché i problemi peggiorano e aumentano giorno dopo giorno. E la fede presto si indebolisce, fino a farti allontanare da Dio.

Forse stai leggendo questo articolo mentre sei a letto malato, o nel tuo ufficio perso tra migliaia di attività e rimproveri del tuo capo, o forse sei all’università e non riesci più a sopportare il carico di lavoro.

O forse sei a casa, lottando con i problemi economici della famiglia o, perché no, immerso nei conflitti del tuo fidanzamento.

Perché a me?”, è la domanda che ti poni spesso. Ora ti chiedo: “Non hai mai desiderato di essere ricco? Ricordi quando ho scritto ‘Se i problemi fossero tesori diventeremmo tutti presto ricchi’”?

Oggi ti propongo una buona idea, forse non quella perfetta, ma una che ti aiuterà a sopportare i problemi.

In ogni problema, cerca di identificare l’aspetto positivo. Ogni problema comporta un tesoro, quello che non hai ancora scoperto perché sei troppo impegnato a lamentarti.

Prenditi un paio di minuti. Pensa. Rifletti. Chiediti: “Qual è il tesoro del mio problema? Qual è il lato positivo? Da cosa mi sta salvando Dio?

Spesso vogliamo che le cose succedano subito, che i problemi si risolvano o che semplicemente non esistano.

Dio esiste, e i suoi pensieri non sono uguali ai tuoi, né ai miei. Il suo pensiero e il suo amore sono divini e tutto ha un proposito, un tesoro.

E Maria? Ti ama dicendoti: “Il tuo cuore non si rattristi e non riempirti di angoscia. Non sono forse qui io, che sono tua Madre? Non sono forse il tuo aiuto e la tua protezione?”

Coraggio! Dio ha in serbo un grande tesoro per te!

Redazionehttps://www.spesalvi.it
SpeSalvi.it | Cultura e Informazione cattolica

Commenta questo articolo

avatar
  Iscriviti  
Notificami

Perché a me? Fino a quando avrò tanti problemi?

  

- Advertisement -

Una buona idea per sopportare le difficoltà

Sicuramente la notte scorsa non sei riuscito a dormire pensando a come risolvere il problema che devi affrontare. Ti giri e ti rigiri nel letto e non sai come uscirne, e men che meno quando scomparirà.

I tuoi compagni di classe, i tuoi colleghi o i tuoi familiari vivono la stessa cosa. Tutti abbiamo problemi in casa, con gli amici, sul lavoro… Se i problemi fossero tesori diventeremmo tutti presto ricchi.

Preghi, preghi ma sembra che la tua preghiera non venga ascoltata da Dio, perché i problemi peggiorano e aumentano giorno dopo giorno. E la fede presto si indebolisce, fino a farti allontanare da Dio.

Forse stai leggendo questo articolo mentre sei a letto malato, o nel tuo ufficio perso tra migliaia di attività e rimproveri del tuo capo, o forse sei all’università e non riesci più a sopportare il carico di lavoro.

- Advertisement -

O forse sei a casa, lottando con i problemi economici della famiglia o, perché no, immerso nei conflitti del tuo fidanzamento.

Perché a me?”, è la domanda che ti poni spesso. Ora ti chiedo: “Non hai mai desiderato di essere ricco? Ricordi quando ho scritto ‘Se i problemi fossero tesori diventeremmo tutti presto ricchi’”?

Oggi ti propongo una buona idea, forse non quella perfetta, ma una che ti aiuterà a sopportare i problemi.

In ogni problema, cerca di identificare l’aspetto positivo. Ogni problema comporta un tesoro, quello che non hai ancora scoperto perché sei troppo impegnato a lamentarti.

Prenditi un paio di minuti. Pensa. Rifletti. Chiediti: “Qual è il tesoro del mio problema? Qual è il lato positivo? Da cosa mi sta salvando Dio?

Spesso vogliamo che le cose succedano subito, che i problemi si risolvano o che semplicemente non esistano.

Dio esiste, e i suoi pensieri non sono uguali ai tuoi, né ai miei. Il suo pensiero e il suo amore sono divini e tutto ha un proposito, un tesoro.

E Maria? Ti ama dicendoti: “Il tuo cuore non si rattristi e non riempirti di angoscia. Non sono forse qui io, che sono tua Madre? Non sono forse il tuo aiuto e la tua protezione?”

Coraggio! Dio ha in serbo un grande tesoro per te!

- Advertisement -

Leggi qui il disclaimer sul materiale pubblicato di SpeSalvi.it

Redazionehttps://www.spesalvi.it
SpeSalvi.it | Cultura e Informazione cattolica

Libri consigliati

Commenta questo articolo

avatar
  Iscriviti  
Notificami
272FansMi piace
800FollowerSegui
13,000FollowerSegui
578FollowerSegui
56IscrittiIscriviti

Top News

Top Video

Ultimi Articoli

Articoli Popolari

Che differenza c’è tra “padre” e “don”?

E quale titolo si utilizza per monaci e frati? Gentile direttore, forse la mia le sembrerà una domanda banale. Può però spiegarmi la differenza tra...

X Domenica del Tempo Ordinario – Anno C – 5 giungo 2016

IL VANGELO STRABICO X Domenica del tempo Ordinario   - C A  cura di Benito Giorgetta (1Re 17,17-24; Galati 1,11-19; Luca 7,11-17) Imparare a suonare lo spartito della compassione Ascoltiamo...

Francesco in Armenia, preghiera con Karekin II

Dopo quattro ore di volo comincia il viaggio di Francesco in Armenia. L'aereo con a bordo il Pontefice è partito questa mattina alle 9.20...

XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B – 25 ottobre 2015

La 95° puntata del ciclo “Dalla vita alla Parola viva” – “Costruire comunità vive, aperte e accoglienti”. XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B Colore...

Cos’è che rende il corpo umano tanto bello?

E' solo l’eros e il desiderio? Qual è la cosa più bella del mondo? Sono sicuro che se ponessimo questa domanda a mille pittori almeno...

Libri consigliati

Flavio Giuseppe: santo o traditore?

Libri consigliati – Aprile 2019

Il Padre nostro e la tentazione

Gibran: Lazzaro e la sua amata

La teologia di papa Francesco

Seguici su Facebook

Seguici su Instagram

Seguici su Twitter

È stato rilevato, nel tuo browser, un componente AdBlocker. SpeSalvi.it si mantiene in vita grazie alla pubblicità, ti preghiamo di disabilitarlo oppure di aggiungere il nostro sito alla lista dei siti attendibili.
Per continuare a navigare:
disabilita AdBlock e aggiorna la pagina.
Aiuta SpeSalvi.it
SpeSalvi.it desidera servire ed evangelizzare, ma non è in grado di sostenersi da solo.
Offri il tuo piccolo contributo affinché il sito possa continuare a diffondere il messaggio cristiano in tutto il mondo.
Grazie di cuore per il tuo sostegno!
Leggi la nostra informativa sulla Privacy.
Logo
ANDROID
APP
Scarica la nostra App Android per rimanere sempre aggiornato anche sul tuo smartphone.
2019 (C) Tutti i diritti riservati.
ISTRUZIONI
1. Clicca sul pulsante "Download" e scarica il file ".apk" sul tuo smartphone.
2. Esegui il file ".apk" e clicca su "Installa".
Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità e per analizzare il nostro traffico. Navigando in SpeSalvi.it acconsenti al loro utilizzo e dichiari di aver letto e compreso la nostra Informativa sulla Privacy.
ACCONSENTO