18.1 C
Roma
Mer, 30 Settembre 2020

ROTATE FOR FULL CONTENT

MOBILE THEME

Home Argomenti Giovani Papa ai giovani: pregate il Rosario per la pace e leggete “Christus...

Papa ai giovani: pregate il Rosario per la pace e leggete “Christus vivit”

Il dono della corona del Rosario per "pregare per la pace", in particolare in Terra Santa e Medio Oriente

- Advertisement -
Prima dell’ Angelus, Papa Francesco ha salutato i giovani che celebrano la Gmg nelle diocesi e ha chiesto loro di “fare proprie” le indicazioni dell’esortazione post sinodale a loro dedicata. Il dono della corona del Rosario per “pregare per la pace”, in particolare in Terra Santa e Medio Oriente
 

Alessandro Di Bussolo – Città del Vaticano

Al termine della celebrazione della Domenica delle Palme, Papa Francesco, prima di rivolgersi con i 50 mila fedeli presenti in piazza san Pietro alla Vergine Maria e invocarla con la preghiera dell’Angelus, saluta “tutti i giovani che oggi, intorno ai loro Vescovi, celebrano la Giornata della Gioventù in ogni diocesi del mondo”.

Cari giovani, vi invito a fare vostre e vivere nella quotidianità le indicazioni della recente Esortazione apostolica Christus vivit, frutto del Sinodo che ha coinvolto anche tanti vostri coetanei. In questo testo ognuno di voi può trovare spunti fecondi per la propria vita e il proprio cammino di crescita nella fede e nel servizio ai fratelli.

In dono le corone del Rosario, fatte con gli ulivi di Terra Santa

Il Papa ricorda poi che sono state distribuite in dono, a tutti i fedeli in piazza san Pietro, speciali corone del Rosario, in legno di ulivo, “realizzate in Terra Santa espressamente per l’Incontro mondiale dei giovani a Panamà del gennaio scorso e per la Giornata di oggi”.

Rinnovo perciò ai giovani e a tutti il mio appello a pregare il Rosario per la pace, in modo particolare per la pace in Terra Santa e in Medio Oriente.

Infine la preghiera dell’Angelus rivolta alla Vergine Maria “perché ci aiuti a vivere bene la Settimana Santa”. Al termine, dopo la benedizione, Papa Francesco saluta i fedeli in piazza san Pietro percorrendo tutti i settori in papamobile, e spingendosi fino all’inizio di via della Conciliazione.

Originale: Vatican News
Redazionehttps://www.spesalvi.it
SpeSalvi.it | Cultura e Informazione cattolica
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti

Papa ai giovani: pregate il Rosario per la pace e leggete “Christus vivit”

Il dono della corona del Rosario per "pregare per la pace", in particolare in Terra Santa e Medio Oriente

  

- Advertisement -
Prima dell’ Angelus, Papa Francesco ha salutato i giovani che celebrano la Gmg nelle diocesi e ha chiesto loro di “fare proprie” le indicazioni dell’esortazione post sinodale a loro dedicata. Il dono della corona del Rosario per “pregare per la pace”, in particolare in Terra Santa e Medio Oriente
 

Alessandro Di Bussolo – Città del Vaticano

Al termine della celebrazione della Domenica delle Palme, Papa Francesco, prima di rivolgersi con i 50 mila fedeli presenti in piazza san Pietro alla Vergine Maria e invocarla con la preghiera dell’Angelus, saluta “tutti i giovani che oggi, intorno ai loro Vescovi, celebrano la Giornata della Gioventù in ogni diocesi del mondo”.

Cari giovani, vi invito a fare vostre e vivere nella quotidianità le indicazioni della recente Esortazione apostolica Christus vivit, frutto del Sinodo che ha coinvolto anche tanti vostri coetanei. In questo testo ognuno di voi può trovare spunti fecondi per la propria vita e il proprio cammino di crescita nella fede e nel servizio ai fratelli.

In dono le corone del Rosario, fatte con gli ulivi di Terra Santa

Il Papa ricorda poi che sono state distribuite in dono, a tutti i fedeli in piazza san Pietro, speciali corone del Rosario, in legno di ulivo, “realizzate in Terra Santa espressamente per l’Incontro mondiale dei giovani a Panamà del gennaio scorso e per la Giornata di oggi”.

- Advertisement -

Rinnovo perciò ai giovani e a tutti il mio appello a pregare il Rosario per la pace, in modo particolare per la pace in Terra Santa e in Medio Oriente.

Infine la preghiera dell’Angelus rivolta alla Vergine Maria “perché ci aiuti a vivere bene la Settimana Santa”. Al termine, dopo la benedizione, Papa Francesco saluta i fedeli in piazza san Pietro percorrendo tutti i settori in papamobile, e spingendosi fino all’inizio di via della Conciliazione.

- Advertisement -
Originale: Vatican News

Leggi qui il disclaimer sul materiale pubblicato da SpeSalvi.it

Redazionehttps://www.spesalvi.it
SpeSalvi.it | Cultura e Informazione cattolica
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
286FansMi piace
985FollowerSegui
13,000FollowerSegui
632FollowerSegui
119IscrittiIscriviti

Top News

Top Video

Ultimi Articoli

Articoli Popolari

Che differenza c’è tra “padre” e “don”?

E quale titolo si utilizza per monaci e frati? Gentile direttore, forse la mia le sembrerà una domanda banale. Può però spiegarmi la differenza tra...

X Domenica del Tempo Ordinario – Anno C – 5 giungo 2016

IL VANGELO STRABICO X Domenica del tempo Ordinario   - C A  cura di Benito Giorgetta (1Re 17,17-24; Galati 1,11-19; Luca 7,11-17) Imparare a suonare lo spartito della compassione Ascoltiamo...

Francesco in Armenia, preghiera con Karekin II

Dopo quattro ore di volo comincia il viaggio di Francesco in Armenia. L'aereo con a bordo il Pontefice è partito questa mattina alle 9.20...

XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B – 25 ottobre 2015

La 95° puntata del ciclo “Dalla vita alla Parola viva” – “Costruire comunità vive, aperte e accoglienti”. XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B Colore...

Cos’è che rende il corpo umano tanto bello?

E' solo l’eros e il desiderio? Qual è la cosa più bella del mondo? Sono sicuro che se ponessimo questa domanda a mille pittori almeno...

Libri consigliati

Matino: L’allegria

Il mondo mistico dell’ebraismo

Interrogare la sofferenza

Libri consigliati – Ottobre 2018

Seguici su Instagram

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Accessibility
0
Dicci il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x