Cookie Consent by Free Privacy Policy website
9.7 C
Roma
Sab, 16 Ottobre 2021

ROTATE FOR FULL CONTENT

MOBILE THEME

HomeArgomentiEtica e VitaMedici scioccati quando 10 giorni dopo l’aborto sentono un cuore battere

Medici scioccati quando 10 giorni dopo l’aborto sentono un cuore battere

- Advertisement -
- Advertisement -
- Advertisement -

Emorragia, farmaci abortivi, alcool: niente è stato più forte della vita

Per le coppie innamorate, avere un figlio è un dono splendido. Quasi tutti vogliono avere un bambino, ma non sempre la gestazione va come ci si aspettava. Spesso possono esserci complicazioni al momento del parto o aborti spontanei, come nel caso di cui parliamo.

Michelle era molto felice accanto al marito, Ross Hui. Vivevano a Newbridge, in Irlanda, ed erano i genitori orgogliosi di due figli. Entrambi volevano allargare la famiglia, e lei è riuscita a rimanere incinta di nuovo.

1

Didascalia foto: Ross Hui

- Advertisement -

Alla sesta settimana di gravidanza, però, Michelle ha iniziato a sentire un dolore acuto prima di andare a lavorare. All’improvviso si è accorta che aveva i pantaloni pieni di sangue, ed è andata di corsa in ospedale con il marito. È stata visitata, e ha ricevuto la notizia peggiore.

2

Didascalia foto: Ross Hui

Aveva perso il bambino. I medici le hanno dato due pillole abortive per ripulire l’utero e prevenire possibili infezioni. Dopo aver trascorso la notte in ospedale, è stata autorizzata a tornare a casa. La prima cosa che ha fatto quando è arrivata è stata bere una bottiglia di vino, per dimenticare il dolore.

3

Didascalia foto: Youtube – Lord Spoda

La sorpresa più grande è arrivata qualche giorno dopo, quando Michelle ha fatto un altro test di gravidanza per verificare se c’erano ancora segni residui della gravidanza e il risultato è stato positivo. È tornata in ospedale per sottoporsi a un raschiamento uterino.

Quando i medici hanno analizzato il suo utero prima dell’operazione per la rimozione del feto morto, però, è successo qualcosa di incredibile. I sanitari hanno infatti sentito dei battiti cardiaci. Michelle era ancora incinta. Inizialmente aspettava due gemelli, ma uno di loro non era riuscito a sopravvivere.

4

Didascalia foto: Ross Hui

Nessuno riusciva a spiegare come avesse fatto il bambino a sopravvivere. “Il medico è uscito ed è tornato con un collega più esperto, che ha ripetuto l’esame e mi ha detto che sentiva un battito cardiaco. È stata la sensazione più bella che abbia provato nella vita”, ha raccontato Michelle.

5

Didascalia foto: Ross Hui

Oggi Megan è una bambina sana e felice. È senza dubbio un miracolo…

6

Didascalia foto: Ross Hui

La bambina è riuscita a sopravvivere a un aborto spontaneo e all’alcool assunto dalla madre.

7

Ross Hui

- Advertisement -
Redazionehttps://www.spesalvi.it
SpeSalvi.it | Cultura e Informazione cattolica
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti

Medici scioccati quando 10 giorni dopo l’aborto sentono un cuore battere

- Advertisement -

Emorragia, farmaci abortivi, alcool: niente è stato più forte della vita

Per le coppie innamorate, avere un figlio è un dono splendido. Quasi tutti vogliono avere un bambino, ma non sempre la gestazione va come ci si aspettava. Spesso possono esserci complicazioni al momento del parto o aborti spontanei, come nel caso di cui parliamo.

Michelle era molto felice accanto al marito, Ross Hui. Vivevano a Newbridge, in Irlanda, ed erano i genitori orgogliosi di due figli. Entrambi volevano allargare la famiglia, e lei è riuscita a rimanere incinta di nuovo.

1

Didascalia foto: Ross Hui

- Advertisement -

Alla sesta settimana di gravidanza, però, Michelle ha iniziato a sentire un dolore acuto prima di andare a lavorare. All’improvviso si è accorta che aveva i pantaloni pieni di sangue, ed è andata di corsa in ospedale con il marito. È stata visitata, e ha ricevuto la notizia peggiore.

2

Didascalia foto: Ross Hui

Aveva perso il bambino. I medici le hanno dato due pillole abortive per ripulire l’utero e prevenire possibili infezioni. Dopo aver trascorso la notte in ospedale, è stata autorizzata a tornare a casa. La prima cosa che ha fatto quando è arrivata è stata bere una bottiglia di vino, per dimenticare il dolore.

3

- Advertisement -

Didascalia foto: Youtube – Lord Spoda

La sorpresa più grande è arrivata qualche giorno dopo, quando Michelle ha fatto un altro test di gravidanza per verificare se c’erano ancora segni residui della gravidanza e il risultato è stato positivo. È tornata in ospedale per sottoporsi a un raschiamento uterino.

Quando i medici hanno analizzato il suo utero prima dell’operazione per la rimozione del feto morto, però, è successo qualcosa di incredibile. I sanitari hanno infatti sentito dei battiti cardiaci. Michelle era ancora incinta. Inizialmente aspettava due gemelli, ma uno di loro non era riuscito a sopravvivere.

4

Didascalia foto: Ross Hui

- Advertisement -

Nessuno riusciva a spiegare come avesse fatto il bambino a sopravvivere. “Il medico è uscito ed è tornato con un collega più esperto, che ha ripetuto l’esame e mi ha detto che sentiva un battito cardiaco. È stata la sensazione più bella che abbia provato nella vita”, ha raccontato Michelle.

5

Didascalia foto: Ross Hui

Oggi Megan è una bambina sana e felice. È senza dubbio un miracolo…

6

Didascalia foto: Ross Hui

La bambina è riuscita a sopravvivere a un aborto spontaneo e all’alcool assunto dalla madre.

7

Ross Hui

- Advertisement -

Leggi qui il disclaimer sul materiale pubblicato da SpeSalvi.it

Redazionehttps://www.spesalvi.it
SpeSalvi.it | Cultura e Informazione cattolica
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
293FansMi piace
1,020FollowerSegui
13,000FollowerSegui
645FollowerSegui
319IscrittiIscriviti

Consigli pubblicitari

Top News

Top Video

Consigli pubblicitari

Ultimi Articoli

Articoli Popolari

Che differenza c’è tra “padre” e “don”?

E quale titolo si utilizza per monaci e frati? Gentile direttore, forse la mia le sembrerà una domanda banale. Può però spiegarmi la differenza tra...

X Domenica del Tempo Ordinario – Anno C – 5 giungo 2016

IL VANGELO STRABICO X Domenica del tempo Ordinario   - C A  cura di Benito Giorgetta (1Re 17,17-24; Galati 1,11-19; Luca 7,11-17) Imparare a suonare lo spartito della compassione Ascoltiamo...

Mamma Natuzza parlava proprio con Gesù. Ecco un suo colloquio con il Re dei...

Io ero inquieta, turbata… Gesù: Alzati e piglia il ritmo dei vecchi tempi. Natuzza: Come parlate, Gesù? Cosa devo fare? Gesù: Ci sono tante cose che puoi...

Francesco in Armenia, preghiera con Karekin II

Dopo quattro ore di volo comincia il viaggio di Francesco in Armenia. L'aereo con a bordo il Pontefice è partito questa mattina alle 9.20...

Preghiera per proteggere la tua casa e scacciare gli spiriti cattivi

E' una lunga invocazione che chiede anzitutto l'intervento della gloria di Gesù Cristo E’ una preghiera potente in cui si invocano Gesù Cristo, la Madonna...

Libri consigliati

“Beati” nel nostro tempo

Un solo Libro, due eredi

Ri-innamorarsi

Palumbo: La misericordia di Dio

Liturgia e secolarizzazione

Consigli pubblicitari

Seguici su Instagram

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Consigli Pubblicitari

Accessibility
0
Dicci il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x