15.7 C
Rome
venerdì, 15 20 Novembre19

ROTATE FOR FULL CONTENT

MOBILE THEME

Home Media Video L’ultima intervista di Natuzza Evolo: il Signore chiede ai giovani un “mondo...

L’ultima intervista di Natuzza Evolo: il Signore chiede ai giovani un “mondo nuovo”

La mistica calabrese, molto affaticata, consegna i suoi ultimi messaggi ad un'emittente calabrese.

- Advertisement -

l giorno prima di compiere 85 anni (due mesi e mezzo prima della sua scomparsa), la mistica calabrese, molto affaticata, consegna i suoi ultimi messaggi ad un’emittente calabrese

E’ la vigilia del suo 85esimo compleanno. La voce è flebile, rotta dalla sofferenza, ma nonostante le sue condizioni, si rende disponibile per un’ultima intervista.

Il 23 agosto 2009: Natuzza Evolo, dai microfoni di un’emittente locale, ringrazia e saluta coloro che contribuiscono alla costruzione della chiesa voluta dalla Madonna a Paravati (Vibo Valentia), dedicata al Cuore Immacolato di Maria Rifugio delle anime. Natuzza il 24 agosto compirà 85 anni e morirà il 1 novembre 2009.

“Non ce la faccio….”

Il giornalista gli chiede un pensiero per le persone che parteciperanno ad un evento di beneficenza in programma a Paravati, con l’obiettivo di raccogliere fondi per la chiesa. Lei premette con un filo voce: «In questo momento sto male. Non ce la faccio, ditelo voi il mio “grazie”».

Poi aggiunge: «Per la Madonna, per me, è bellissimo tutto quello che si sta facendo»

I giovani e la Madonna

Il giornalista le chiede un messaggio ai tanti giovani che quotidianamente vengono a salutarla a Paravati. Perché Mamma Natuzza era una donna ben voluta anche dalle nuove generazioni. «Ai giovani dico sempre che quando sono sull’orlo del precipizio devono rivolgersi alla Madonna, Lei è triste per questo».

Il “mondo nuovo” di Natuzza

Ed evidenzia, sempre con la sua voce sofferente: «Possono cambiare i giovani, se vogliono, se hanno la volontà. Se non hanno la volontà restano così». E’ a loro che si rivolge innanzi tutto il Signore, che gli «dice», come ricorda Natuzza, «costruitevi un mondo tutto nuovo per voi, altrimenti non ce la fate».

E il cronista le domanda quale è la strada di questo «mondo». Natuzza è laconica: «Essere fedeli alla Madonna e Gesù. Solo così si costruisce questo mondo nuovo».

Originale: Aleteia.org
Redazionehttps://www.spesalvi.it
SpeSalvi.it | Cultura e Informazione cattolica

Commenta questo articolo

avatar
  Iscriviti  
Notificami

L’ultima intervista di Natuzza Evolo: il Signore chiede ai giovani un “mondo nuovo”

La mistica calabrese, molto affaticata, consegna i suoi ultimi messaggi ad un'emittente calabrese.

  

- Advertisement -

l giorno prima di compiere 85 anni (due mesi e mezzo prima della sua scomparsa), la mistica calabrese, molto affaticata, consegna i suoi ultimi messaggi ad un’emittente calabrese

E’ la vigilia del suo 85esimo compleanno. La voce è flebile, rotta dalla sofferenza, ma nonostante le sue condizioni, si rende disponibile per un’ultima intervista.

Il 23 agosto 2009: Natuzza Evolo, dai microfoni di un’emittente locale, ringrazia e saluta coloro che contribuiscono alla costruzione della chiesa voluta dalla Madonna a Paravati (Vibo Valentia), dedicata al Cuore Immacolato di Maria Rifugio delle anime. Natuzza il 24 agosto compirà 85 anni e morirà il 1 novembre 2009.

“Non ce la faccio….”

Il giornalista gli chiede un pensiero per le persone che parteciperanno ad un evento di beneficenza in programma a Paravati, con l’obiettivo di raccogliere fondi per la chiesa. Lei premette con un filo voce: «In questo momento sto male. Non ce la faccio, ditelo voi il mio “grazie”».

- Advertisement -

Poi aggiunge: «Per la Madonna, per me, è bellissimo tutto quello che si sta facendo»

I giovani e la Madonna

Il giornalista le chiede un messaggio ai tanti giovani che quotidianamente vengono a salutarla a Paravati. Perché Mamma Natuzza era una donna ben voluta anche dalle nuove generazioni. «Ai giovani dico sempre che quando sono sull’orlo del precipizio devono rivolgersi alla Madonna, Lei è triste per questo».

Il “mondo nuovo” di Natuzza

Ed evidenzia, sempre con la sua voce sofferente: «Possono cambiare i giovani, se vogliono, se hanno la volontà. Se non hanno la volontà restano così». E’ a loro che si rivolge innanzi tutto il Signore, che gli «dice», come ricorda Natuzza, «costruitevi un mondo tutto nuovo per voi, altrimenti non ce la fate».

E il cronista le domanda quale è la strada di questo «mondo». Natuzza è laconica: «Essere fedeli alla Madonna e Gesù. Solo così si costruisce questo mondo nuovo».

- Advertisement -
Originale: Aleteia.org

Leggi qui il disclaimer sul materiale pubblicato da SpeSalvi.it

Redazionehttps://www.spesalvi.it
SpeSalvi.it | Cultura e Informazione cattolica

Libri consigliati

Commenta questo articolo

avatar
  Iscriviti  
Notificami
278FansMi piace
870FollowerSegui
13,000FollowerSegui
605FollowerSegui
58IscrittiIscriviti

Top News

Top Video

Ultimi Articoli

Articoli Popolari

Che differenza c’è tra “padre” e “don”?

E quale titolo si utilizza per monaci e frati? Gentile direttore, forse la mia le sembrerà una domanda banale. Può però spiegarmi la differenza tra...

X Domenica del Tempo Ordinario – Anno C – 5 giungo 2016

IL VANGELO STRABICO X Domenica del tempo Ordinario   - C A  cura di Benito Giorgetta (1Re 17,17-24; Galati 1,11-19; Luca 7,11-17) Imparare a suonare lo spartito della compassione Ascoltiamo...

Francesco in Armenia, preghiera con Karekin II

Dopo quattro ore di volo comincia il viaggio di Francesco in Armenia. L'aereo con a bordo il Pontefice è partito questa mattina alle 9.20...

XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B – 25 ottobre 2015

La 95° puntata del ciclo “Dalla vita alla Parola viva” – “Costruire comunità vive, aperte e accoglienti”. XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B Colore...

Cos’è che rende il corpo umano tanto bello?

E' solo l’eros e il desiderio? Qual è la cosa più bella del mondo? Sono sicuro che se ponessimo questa domanda a mille pittori almeno...

Libri consigliati

Libri consigliati – Aprile 2019

Scelte di vita e vocazione

Gibran: Lazzaro e la sua amata

Lo scandalo della tenerezza

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Seguici su Instagram

Consigli Pubblicitari

È stato rilevato, nel tuo browser, un componente AdBlocker. SpeSalvi.it si mantiene in vita grazie alla pubblicità, ti preghiamo di disabilitarlo oppure di aggiungere il nostro sito alla lista dei siti attendibili.
Per continuare a navigare:
disabilita AdBlock e aggiorna la pagina.
Aiuta SpeSalvi.it
SpeSalvi.it desidera servire ed evangelizzare, ma non è in grado di sostenersi da solo.
Offri il tuo piccolo contributo affinché il sito possa continuare a diffondere il messaggio cristiano in tutto il mondo.
Grazie di cuore per il tuo sostegno!
Leggi la nostra informativa sulla Privacy.
Logo
ANDROID
APP
Scarica la nostra App Android per rimanere sempre aggiornato anche sul tuo smartphone.
2019 (C) Tutti i diritti riservati.
ISTRUZIONI
1. Clicca sul pulsante "Download" e scarica il file ".apk" sul tuo smartphone.
2. Esegui il file ".apk" e clicca su "Installa".
Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità e per analizzare il nostro traffico. Navigando in SpeSalvi.it acconsenti al loro utilizzo e dichiari di aver letto e compreso la nostra Informativa sulla Privacy.
ACCONSENTO