14.5 C
Roma
Gio, 29 Ottobre 2020

ROTATE FOR FULL CONTENT

MOBILE THEME

Home Rubriche Recensioni Libri Libri: Il mio psicologo si chiama Gesù.

Libri: Il mio psicologo si chiama Gesù.

- Advertisement -

A quasi dieci anni dalla pubblicazione, Il mio psicologo si chiama Gesù è ormai un classico della spiritualità contemporanea. Carlo Nesti, noto giornalista sportivo, telecronista appassionato, è anche uno che sa fare silenzio e raccogliersi in se stesso e — perché no? — pregare. Per meglio riuscire in questo suo intento, ha scelto di leggere — da autodidatta — la Bibbia, il libro più letto in ogni tempo. Partendo dai Vangeli, ma aprendosi poi a tutti i testi del Nuovo e dell’Antico Testamento, ha tracciato un’ideale “caccia al tesoro-, le cui tappe sono scandite dalle domande che da sempre ci portiamo dentro e che trovano le risposte nelle parole di Gesù e nella sapienza della Sacra Scrittura. In tal modo, pagina dopo pagina, il lettore ha la possibilità di verificare se le domande che Nesti si pone sono anche le sue e soprattutto se le risposte date attraverso la Sacra Scrittura sono anche per lui valide come lo sono state per il nostro Autore.

Io purtroppo l’edizione di dieci anni fa l’ho persa ma ho scoperto questo libro da poco e lo raccomando a tutti. Teologi, semplici fedeli e perché no.. anche agli agnostici e agli atei convinti.

In questa epoca in cui nonostante i grandi progressi della scienza l’uomo sempre più caparbiamente nega la sua identità trascendente; e quindi pone la morte come un fine entro il quale bisogna “accumulare” più “carpe diem” possibili, senza però essere ne soddisfatto e ne risolvere i suoi problemi quotidiani;  forse sarebbe il caso di rivedere tutta la scala delle priorità e non per ultimo rivisitare il vero concetto della morte e dell’identità dell’uomo.

Un libro pratico, essenziale, senza ipocrisia e senza fronzoli religiosi, che si dirige dritto verso il punto di ogni tema.

REVIEW OVERVIEW

Contributo allo sviluppo della personalità:
10
Culturalmente valido:
9
Spiritualmente utile:
9
Discernimento del bene e del male:
9
Avvincente:
5
Innovativo:
10
Resa semantica:
8
Pertinenza terminologica:
9
Qualità stilistica:
7
E. Simonetti
Ha conseguito il Baccalaureato in S. Teologia presso l'Istituto Teologico Abruzzese-Molisano di Chieti affiliato alla Pontificia Università Lateranense - Roma.
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti

Libri: Il mio psicologo si chiama Gesù.

  

- Advertisement -

A quasi dieci anni dalla pubblicazione, Il mio psicologo si chiama Gesù è ormai un classico della spiritualità contemporanea. Carlo Nesti, noto giornalista sportivo, telecronista appassionato, è anche uno che sa fare silenzio e raccogliersi in se stesso e — perché no? — pregare. Per meglio riuscire in questo suo intento, ha scelto di leggere — da autodidatta — la Bibbia, il libro più letto in ogni tempo. Partendo dai Vangeli, ma aprendosi poi a tutti i testi del Nuovo e dell’Antico Testamento, ha tracciato un’ideale “caccia al tesoro-, le cui tappe sono scandite dalle domande che da sempre ci portiamo dentro e che trovano le risposte nelle parole di Gesù e nella sapienza della Sacra Scrittura. In tal modo, pagina dopo pagina, il lettore ha la possibilità di verificare se le domande che Nesti si pone sono anche le sue e soprattutto se le risposte date attraverso la Sacra Scrittura sono anche per lui valide come lo sono state per il nostro Autore.

Io purtroppo l’edizione di dieci anni fa l’ho persa ma ho scoperto questo libro da poco e lo raccomando a tutti. Teologi, semplici fedeli e perché no.. anche agli agnostici e agli atei convinti.

In questa epoca in cui nonostante i grandi progressi della scienza l’uomo sempre più caparbiamente nega la sua identità trascendente; e quindi pone la morte come un fine entro il quale bisogna “accumulare” più “carpe diem” possibili, senza però essere ne soddisfatto e ne risolvere i suoi problemi quotidiani;  forse sarebbe il caso di rivedere tutta la scala delle priorità e non per ultimo rivisitare il vero concetto della morte e dell’identità dell’uomo.

Un libro pratico, essenziale, senza ipocrisia e senza fronzoli religiosi, che si dirige dritto verso il punto di ogni tema.

- Advertisement -
Contributo allo sviluppo della personalità:
10
Culturalmente valido:
9
Spiritualmente utile:
9
Discernimento del bene e del male:
9
Avvincente:
5
Innovativo:
10
Resa semantica:
8
Pertinenza terminologica:
9
Qualità stilistica:
7

Leggi qui il disclaimer sul materiale pubblicato da SpeSalvi.it

E. Simonetti
Ha conseguito il Baccalaureato in S. Teologia presso l'Istituto Teologico Abruzzese-Molisano di Chieti affiliato alla Pontificia Università Lateranense - Roma.
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
286FansMi piace
985FollowerSegui
13,000FollowerSegui
633FollowerSegui
126IscrittiIscriviti

Top News

Top Video

Ultimi Articoli

Articoli Popolari

Che differenza c’è tra “padre” e “don”?

E quale titolo si utilizza per monaci e frati? Gentile direttore, forse la mia le sembrerà una domanda banale. Può però spiegarmi la differenza tra...

X Domenica del Tempo Ordinario – Anno C – 5 giungo 2016

IL VANGELO STRABICO X Domenica del tempo Ordinario   - C A  cura di Benito Giorgetta (1Re 17,17-24; Galati 1,11-19; Luca 7,11-17) Imparare a suonare lo spartito della compassione Ascoltiamo...

Francesco in Armenia, preghiera con Karekin II

Dopo quattro ore di volo comincia il viaggio di Francesco in Armenia. L'aereo con a bordo il Pontefice è partito questa mattina alle 9.20...

XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B – 25 ottobre 2015

La 95° puntata del ciclo “Dalla vita alla Parola viva” – “Costruire comunità vive, aperte e accoglienti”. XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B Colore...

Mamma Natuzza parlava proprio con Gesù. Ecco un suo colloquio con il Re dei...

Io ero inquieta, turbata… Gesù: Alzati e piglia il ritmo dei vecchi tempi. Natuzza: Come parlate, Gesù? Cosa devo fare? Gesù: Ci sono tante cose che puoi...

Libri consigliati

Dell’essere e dell’amore

Guida alla Grecia biblica

Dieci parole per vivere

La tenerezza nel vangelo di Marco

Seguici su Instagram

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Accessibility
0
Dicci il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x