La lode di questo bimbo autistico non vedente fa venire la pelle d’oca!


0


  

Christopher Duffley, un bambino autistico che ha perso la vista a causa della retinopatia del prematuro, è stato adottato quando aveva 15 mesi di età. A lui, che all’epoca del video qui sotto aveva 10 anni, Dio ha dato uno straordinario dono musicale.

A 4 anni scoprì cosa fosse un microfono, cantando insieme al gruppo di adorazione della comunità locale. Ma la sua prima performance pubblica fu a scuola, nella Northwest Elementary School di Manchester, nel New Hampshire. In quell’occasione Christopher cantò l’inno Star Spangled Banner davanti ai suoi compagni, alle famiglie e a molti veterani. Da allora ha cantato l’inno nazionale in diversi eventi sportivi e di raccolta fondi. Oggi, con due album realizzati alle spalle, canta in eventi di vario tipo, nelle chiese, in conferenze rivolte a credenti diversamente abili, nelle scuole e anche in convegni aziendali.

“Open the Eyes of My Heart”, che vi proponiamo oggi, è la sua canzone preferita.

Scopri tutta la storia di Christopher Dufflet sul suo sito.

Libri consigliati