La commovente telefonata tra il Papa e la donna di Ischia malata di cancro

Storie e Testimonianze


0

+100%-

Nunzia Mattera è una donna conosciuta e impegnata nella solidarietà. Aveva sognato il Pontefice prima di ricevere una sua telefonata

Alle volte può bastare un semplice gesto per lenire il dolore di un ammalato. E’ questo il caso di Nunzia Mattera, una signora sessantenne di Ischia, che ha ricevuto una telefonata speciale.

Dall’altra parte della cornetta, infatti, c’era Papa Francesco, che non è nuovo a questo genere di iniziative. La presidente della “Catena alimentare” di Casamicciola da tempo sta lottando come una leonessa contro il cancro, che non ha scalfito la sua determinazione (Il Roma, 12 marzo).

Il video è stato pubblicato su Facebook dal figlio di Nunzia ed è diventato subito virale.

“Invece dell’elicottero…con il telefono”

Francesco le ha spiegato di aver saputo di lei dal vescovo di Ischia, monsignor Pietro Lagnese. E Nunzia ha raccontato di averlo sognato mentre l’abbracciava. «Santità, ho un solo sogno prima di andarmene: vorrei tanto incontrarla. L’altra notte ho avuto un sogno così veritiero. Lei era accanto a me, e mi ha abbracciato come un papà fa con una figlia», ha detto Nunzia al pontefice. E il Papa le ha risposto con molta dolcezza: «Invece di arrivare con l’elicottero, sono arrivato con il telefono».

Nunzia ha poi confessato al pontefice tutta la propria incontenibile felicità: «Mamma mia Santità, questa (si riferisce alla telefonata, ndr) è la cosa più bella che potevo ricevere nella mia vita».

Leggi anche: Addio a Sabrina, la donna malata di cancro abbracciata da Papa Francesco

“Metta Casamacciola nelle sue preghiere”

La conversazione si è poi conclusa con Nunzia che chiede al papa di mettete la sua Casamicciola nelle sue preghiere, «perché è diventato un paese terremotato» dopo il sisma del ventuno agosto scorso.

Il Papa ha risposto: «Io prego per lei…e lei preghi per me» (La Repubblica Napoli, 12 marzo).

Libri consigliati