22.2 C
Roma
Lun, 14 Giugno 2021

ROTATE FOR FULL CONTENT

MOBILE THEME

HomeArgomentiPapaIl Papa nei Paesi baltici, Mattarella: un aiuto a perseguire traguardi di...

Il Papa nei Paesi baltici, Mattarella: un aiuto a perseguire traguardi di crescita umana e sociale

Telegramma del presidente italiano al Pontefice in viaggio in Lituania, Lettonia e Estonia

- Advertisement -

Telegramma del presidente italiano al Pontefice in viaggio in Lituania, Lettonia e Estonia

REDAZIONE
ROMA
 

«Sono certo che la sua autorevole testimonianza saprà alimentare nelle popolazioni dei tre Paesi l’anelito a perseguire più alti traguardi di crescita umana, sociale e culturale». Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un messaggio inviato a Papa Francesco in volo verso i Paesi baltici, Lituania, Lettonia, Estonia, dove rimarrà fino al prossimo 25 settembre. 

 

 

«A nome mio personale e del popolo italiano desidero ringraziarla per il cortese messaggio che mi ha fatto pervenire mentre, nel centesimo anniversario dell’indipendenza di Lituania, Lettonia ed Estonia – e a 25 anni dalla storica visita di San Giovanni Paolo II – si reca nelle Repubbliche Baltiche, che ho avuto il piacere di visitare lo scorso luglio», scrive il capo dello Stato. «La prego di accogliere, Santità, le espressioni dei miei sentimenti di amicizia e gli auguri più sentiti di un proficuo viaggio apostolico».  

 

Nel suo telegramma, prima della partenza, il Pontefice aveva rivolto a Mattarella e a tutti gli italiani il suo «affettuoso e beneaugurante saluto», accompagnato «con ogni più cordiale auspicio di pace e di serenità».  

Originale: Vatican Insider
Redazionehttps://www.spesalvi.it
SpeSalvi.it | Cultura e Informazione cattolica
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti

Il Papa nei Paesi baltici, Mattarella: un aiuto a perseguire traguardi di crescita umana e sociale

Telegramma del presidente italiano al Pontefice in viaggio in Lituania, Lettonia e Estonia

- Advertisement -

Telegramma del presidente italiano al Pontefice in viaggio in Lituania, Lettonia e Estonia

REDAZIONE
ROMA
 

«Sono certo che la sua autorevole testimonianza saprà alimentare nelle popolazioni dei tre Paesi l’anelito a perseguire più alti traguardi di crescita umana, sociale e culturale». Così il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in un messaggio inviato a Papa Francesco in volo verso i Paesi baltici, Lituania, Lettonia, Estonia, dove rimarrà fino al prossimo 25 settembre. 

 

 

«A nome mio personale e del popolo italiano desidero ringraziarla per il cortese messaggio che mi ha fatto pervenire mentre, nel centesimo anniversario dell’indipendenza di Lituania, Lettonia ed Estonia – e a 25 anni dalla storica visita di San Giovanni Paolo II – si reca nelle Repubbliche Baltiche, che ho avuto il piacere di visitare lo scorso luglio», scrive il capo dello Stato. «La prego di accogliere, Santità, le espressioni dei miei sentimenti di amicizia e gli auguri più sentiti di un proficuo viaggio apostolico».  

- Advertisement -

 

Nel suo telegramma, prima della partenza, il Pontefice aveva rivolto a Mattarella e a tutti gli italiani il suo «affettuoso e beneaugurante saluto», accompagnato «con ogni più cordiale auspicio di pace e di serenità».  

- Advertisement -
Originale: Vatican Insider

Leggi qui il disclaimer sul materiale pubblicato da SpeSalvi.it

Redazionehttps://www.spesalvi.it
SpeSalvi.it | Cultura e Informazione cattolica
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
293FansMi piace
1,020FollowerSegui
13,000FollowerSegui
648FollowerSegui
311IscrittiIscriviti

Consigli pubblicitari

Top News

Top Video

Consigli pubblicitari

Ultimi Articoli

Articoli Popolari

Che differenza c’è tra “padre” e “don”?

E quale titolo si utilizza per monaci e frati? Gentile direttore, forse la mia le sembrerà una domanda banale. Può però spiegarmi la differenza tra...

X Domenica del Tempo Ordinario – Anno C – 5 giungo 2016

IL VANGELO STRABICO X Domenica del tempo Ordinario   - C A  cura di Benito Giorgetta (1Re 17,17-24; Galati 1,11-19; Luca 7,11-17) Imparare a suonare lo spartito della compassione Ascoltiamo...

Francesco in Armenia, preghiera con Karekin II

Dopo quattro ore di volo comincia il viaggio di Francesco in Armenia. L'aereo con a bordo il Pontefice è partito questa mattina alle 9.20...

Mamma Natuzza parlava proprio con Gesù. Ecco un suo colloquio con il Re dei...

Io ero inquieta, turbata… Gesù: Alzati e piglia il ritmo dei vecchi tempi. Natuzza: Come parlate, Gesù? Cosa devo fare? Gesù: Ci sono tante cose che puoi...

Qual è la differenza tra cattolico e cristiano?

Il cristiano è colui che ha Cristo come Signore Nel Nuovo Testamento si fa riferimento quattro volte ai seguaci di Cristo: 1. 1 Pt 4,16: “Ma...

Libri consigliati

La preghiera, la sete, le radici

I settanta volti della Torah

Palumbo: La misericordia di Dio

Attualità del decalogo

Consigli pubblicitari

Seguici su Instagram

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Consigli Pubblicitari

Accessibility
0
Dicci il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x