18 C
Rome
giovedì, 17 Ottobre 2019

ROTATE FOR FULL CONTENT

MOBILE THEME

Home Argomenti CEI Il nuovo segretario della Cei è monsignor Stefano Russo

Il nuovo segretario della Cei è monsignor Stefano Russo

- Advertisement -

Papa Francesco sceglie il successore di Galantino: è il vescovo di Fabriano-Matelica

DOMENICO AGASSO JR
CITTÀ DEL VATICANO
 
Papa Francesco ha scelto il successore di Galantino: il nuovo segretario della Conferenza episcopale italiana (Cei) è monsignor Stefano Russo, vescovo di Fabriano-Matelica. 

Nato ad Ascoli Piceno il 26 agosto 1961, dall’adolescenza ha frequentato il Movimento diocesano dell’Opera di Maria. Dopo aver conseguito il diploma di perito tecnico in Telecomunicazioni, si è iscritto alla facoltà di Architettura di Pescara, laureandosi nel luglio 1990 con una tesi di indirizzo storico. Ha iniziato il percorso formativo al sacerdozio a Grottaferrata, presso il Centro Gen’s (Generazione nuova Sacerdotale), Comunità dei Focolari, frequentando i corsi per il Baccalaureato in Teologia presso la Pontificia Università Lateranense. Il 20 aprile 1991 ha ricevuto l’ordinazione presbiterale presso la cattedrale di Ascoli Piceno per le mani di monsignor Marcello Morgante. 

Dal 1990 al 2007 è stato presidente della commissione arte sacra e beni culturali della diocesi di Ascoli Piceno e incaricato per i beni culturali ecclesiastici della medesima diocesi; dal 1990 al 2005 è stato membro della consulta per i beni culturali ecclesiastici della Conferenza episcopale Marchigiana; dal 1995 al 2005 ha gestito e coordinato le attività del Museo diocesano di Ascoli Piceno. Nel 1996 ha partecipato al corso di formazione per l’edificazione e l’adeguamento liturgico degli edifici di culto organizzato dalla Cei; dal 1996 al 2005 è stato incaricato regionale per i beni culturali ecclesiastici della Conferenza episcopale marchigiana; dal 1996 dirige il lavoro d’inventariazione informatizzata dei beni storico-artistici della diocesi di Ascoli Piceno. 

Dal 1999 al 2001 è stato amministratore parrocchiale della parrocchia di San Pietro in Castel San Pietro (AP). Dal 2001 al 2005 è responsabile dell’Udtap, ufficio che coordina gli interventi di recupero degli edifici di valore storico-artistico, danneggiati dal terremoto, di pertinenza della diocesi di Ascoli Piceno. Dal 2001 è membro del comitato dell’ufficio nazionale beni culturali ecclesiastici della Cei; è membro della commissione per i beni e le attività culturali della Regione Marche dal 2002 al 2005. Dal marzo 2005 all’agosto 2015 è stato responsabile dell’ufficio nazionale beni culturali ecclesiastici della Cei,continuando a servire come Vice parroco la comunità di San Giacomo della Marca. Dal novembre 2015 è stato Parroco della parrocchia dei Santi Pietro e Paolo, in Ascoli Piceno. Il 18 marzo 2016 il Pontefice lo ha nominato Vescovo di Fabriano-Matelica e il 28 maggio successivo è stato ordinato. 

Attualmente è Vice Presidente della Conferenza episcopale marchigiana e presidente del comitato per la valutazione dei progetti di intervento a favore dei beni culturali ecclesiastici e dell’edilizia di culto. 

«È una nomina che accogliamo con gioia e fiducia», commenta il cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Cei. Nei giorni scorsi, «come Consiglio episcopale permanente, abbiamo espresso a monsignor Nunzio Galantino (ora presidente dell’Amministrazione del Patrimonio della Sede apostolica, ndr) la nostra riconoscenza per quanto con intelligenza e zelo ha fatto negli anni del suo mandato. Ora, la decisione del Santo Padre è motivo di viva gratitudine: anche questa nomina è segno della prossimità e della cura con cui papa Francesco accompagna il cammino della nostra Chiesa».  

A Russo, «che ben conosce la segreteria generale, va la nostra vicinanza, la nostra preghiera e il nostro fraterno augurio». 

Originale: Vatican Insider
Redazionehttps://www.spesalvi.it
SpeSalvi.it | Cultura e Informazione cattolica

Commenta questo articolo

avatar
  Iscriviti  
Notificami

Il nuovo segretario della Cei è monsignor Stefano Russo

  

- Advertisement -

Papa Francesco sceglie il successore di Galantino: è il vescovo di Fabriano-Matelica

DOMENICO AGASSO JR
CITTÀ DEL VATICANO
 
Papa Francesco ha scelto il successore di Galantino: il nuovo segretario della Conferenza episcopale italiana (Cei) è monsignor Stefano Russo, vescovo di Fabriano-Matelica. 

Nato ad Ascoli Piceno il 26 agosto 1961, dall’adolescenza ha frequentato il Movimento diocesano dell’Opera di Maria. Dopo aver conseguito il diploma di perito tecnico in Telecomunicazioni, si è iscritto alla facoltà di Architettura di Pescara, laureandosi nel luglio 1990 con una tesi di indirizzo storico. Ha iniziato il percorso formativo al sacerdozio a Grottaferrata, presso il Centro Gen’s (Generazione nuova Sacerdotale), Comunità dei Focolari, frequentando i corsi per il Baccalaureato in Teologia presso la Pontificia Università Lateranense. Il 20 aprile 1991 ha ricevuto l’ordinazione presbiterale presso la cattedrale di Ascoli Piceno per le mani di monsignor Marcello Morgante. 

Dal 1990 al 2007 è stato presidente della commissione arte sacra e beni culturali della diocesi di Ascoli Piceno e incaricato per i beni culturali ecclesiastici della medesima diocesi; dal 1990 al 2005 è stato membro della consulta per i beni culturali ecclesiastici della Conferenza episcopale Marchigiana; dal 1995 al 2005 ha gestito e coordinato le attività del Museo diocesano di Ascoli Piceno. Nel 1996 ha partecipato al corso di formazione per l’edificazione e l’adeguamento liturgico degli edifici di culto organizzato dalla Cei; dal 1996 al 2005 è stato incaricato regionale per i beni culturali ecclesiastici della Conferenza episcopale marchigiana; dal 1996 dirige il lavoro d’inventariazione informatizzata dei beni storico-artistici della diocesi di Ascoli Piceno. 

Dal 1999 al 2001 è stato amministratore parrocchiale della parrocchia di San Pietro in Castel San Pietro (AP). Dal 2001 al 2005 è responsabile dell’Udtap, ufficio che coordina gli interventi di recupero degli edifici di valore storico-artistico, danneggiati dal terremoto, di pertinenza della diocesi di Ascoli Piceno. Dal 2001 è membro del comitato dell’ufficio nazionale beni culturali ecclesiastici della Cei; è membro della commissione per i beni e le attività culturali della Regione Marche dal 2002 al 2005. Dal marzo 2005 all’agosto 2015 è stato responsabile dell’ufficio nazionale beni culturali ecclesiastici della Cei,continuando a servire come Vice parroco la comunità di San Giacomo della Marca. Dal novembre 2015 è stato Parroco della parrocchia dei Santi Pietro e Paolo, in Ascoli Piceno. Il 18 marzo 2016 il Pontefice lo ha nominato Vescovo di Fabriano-Matelica e il 28 maggio successivo è stato ordinato. 

Attualmente è Vice Presidente della Conferenza episcopale marchigiana e presidente del comitato per la valutazione dei progetti di intervento a favore dei beni culturali ecclesiastici e dell’edilizia di culto. 

- Advertisement -

«È una nomina che accogliamo con gioia e fiducia», commenta il cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Cei. Nei giorni scorsi, «come Consiglio episcopale permanente, abbiamo espresso a monsignor Nunzio Galantino (ora presidente dell’Amministrazione del Patrimonio della Sede apostolica, ndr) la nostra riconoscenza per quanto con intelligenza e zelo ha fatto negli anni del suo mandato. Ora, la decisione del Santo Padre è motivo di viva gratitudine: anche questa nomina è segno della prossimità e della cura con cui papa Francesco accompagna il cammino della nostra Chiesa».  

A Russo, «che ben conosce la segreteria generale, va la nostra vicinanza, la nostra preghiera e il nostro fraterno augurio». 

- Advertisement -
Originale: Vatican Insider

Leggi qui il disclaimer sul materiale pubblicato da SpeSalvi.it

Redazionehttps://www.spesalvi.it
SpeSalvi.it | Cultura e Informazione cattolica

Libri consigliati

Commenta questo articolo

avatar
  Iscriviti  
Notificami
277FansMi piace
838FollowerSegui
13,000FollowerSegui
603FollowerSegui
57IscrittiIscriviti

Top News

Top Video

Ultimi Articoli

Articoli Popolari

Che differenza c’è tra “padre” e “don”?

E quale titolo si utilizza per monaci e frati? Gentile direttore, forse la mia le sembrerà una domanda banale. Può però spiegarmi la differenza tra...

X Domenica del Tempo Ordinario – Anno C – 5 giungo 2016

IL VANGELO STRABICO X Domenica del tempo Ordinario   - C A  cura di Benito Giorgetta (1Re 17,17-24; Galati 1,11-19; Luca 7,11-17) Imparare a suonare lo spartito della compassione Ascoltiamo...

Francesco in Armenia, preghiera con Karekin II

Dopo quattro ore di volo comincia il viaggio di Francesco in Armenia. L'aereo con a bordo il Pontefice è partito questa mattina alle 9.20...

XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B – 25 ottobre 2015

La 95° puntata del ciclo “Dalla vita alla Parola viva” – “Costruire comunità vive, aperte e accoglienti”. XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B Colore...

Cos’è che rende il corpo umano tanto bello?

E' solo l’eros e il desiderio? Qual è la cosa più bella del mondo? Sono sicuro che se ponessimo questa domanda a mille pittori almeno...

Libri consigliati

La grande città e la salvezza

La teologia di papa Francesco

Paolo e il suo Vangelo

Teilhard, rivoluzione teologica

Seguici su Facebook

Seguici su Instagram

Seguici su Twitter

È stato rilevato, nel tuo browser, un componente AdBlocker. SpeSalvi.it si mantiene in vita grazie alla pubblicità, ti preghiamo di disabilitarlo oppure di aggiungere il nostro sito alla lista dei siti attendibili.
Per continuare a navigare:
disabilita AdBlock e aggiorna la pagina.
Aiuta SpeSalvi.it
SpeSalvi.it desidera servire ed evangelizzare, ma non è in grado di sostenersi da solo.
Offri il tuo piccolo contributo affinché il sito possa continuare a diffondere il messaggio cristiano in tutto il mondo.
Grazie di cuore per il tuo sostegno!
Leggi la nostra informativa sulla Privacy.
Logo
ANDROID
APP
Scarica la nostra App Android per rimanere sempre aggiornato anche sul tuo smartphone.
2019 (C) Tutti i diritti riservati.
ISTRUZIONI
1. Clicca sul pulsante "Download" e scarica il file ".apk" sul tuo smartphone.
2. Esegui il file ".apk" e clicca su "Installa".
Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità e per analizzare il nostro traffico. Navigando in SpeSalvi.it acconsenti al loro utilizzo e dichiari di aver letto e compreso la nostra Informativa sulla Privacy.
ACCONSENTO