6.9 C
Roma
Ven, 15 Gennaio 2021

ROTATE FOR FULL CONTENT

MOBILE THEME

Home Media Foto I neosposi sorprendono la nonna in ospedale il giorno delle loro nozze

I neosposi sorprendono la nonna in ospedale il giorno delle loro nozze

- Advertisement -

La fotografa spera che le immagini ricordino alle persone che i matrimoni riguardano “famiglia e amore”, non vestiti e torte

Finalmente una storia virale abbastanza dolce da riscaldare anche i cuori più freddi in questo periodo dell’anno. Dimenticate fidanzamenti e proposte scenografici e i balli della festa nuziale con una coreografia accurata. Questa è una storia d’amore che fa sì che una coppia cambi programma nel suo giorno più speciale per assicurarsi che anche qualcun altro si senta speciale.

2

Quando la 91enne Peg McCormack è caduta e si è rotta la caviglia la mattina del matrimonio del nipote, è rimasta devastata quando i medici le hanno detto che avrebbe dovuto perdersi il grande evento. Era già vestita per la cerimonia e le si è spezzato il cuore per il fatto di perdere non solo le nozze, ma anche una rara possibilità di vedere molti dei membri della sua grande famiglia e dei suoi amici.

Ricordate il detto “Se Maometto non va alla montagna, la montagna va da Maometto?” Beh, il nipote della signora McCormack, Brian Kurtulik, e la sua neosposa Lauren l’hanno messo in pratica quando subito dopo essersi sposati hanno fatto entrare tutti quelli che potevano nel bus che avevano predisposto e si sono diretti non al ricevimento ma in ospedale, dove hanno sorpreso la nonna, che si era già rassegnata alla perdita del grande evento e sperava solo che la coppia riuscisse a fermarsi un attimo da lei sulla via dell’aeroporto prima di partire per la luna di miele il giorno dopo.

3

Rachel Nolan, la fotografa della coppia, ha ricordato così questo momento per Country Living:

“Quando siamo entrati nella stanza, Peg è rimasta senza parole. Ha detto solo: ‘Non riesco a credere che siate qui!’, e li ha ringraziati moltissimo per il fatto di essere andati a trovarla. Dal modo in cui teneva loro le mani, toccava il loro volto e li guardava si poteva dedurre il legame speciale che li unisce. Non penso che abbia lasciato la mano di Brian per tutto il tempo in cui siamo rimasti nella stanza”.

“Non appena li ha visti, il suo volto si è illuminato. Non c’era un occhio senza lacrime in tutta la stanza”.

La Nolan ha detto che la sosta all’ospedale sulla via verso il ricevimento ha dato un nuovo significato al suo lavoro di fotografa, ricordandole che i matrimoni riguardano soprattutto la famiglia, non la perfezione estetica.

4

“Momenti come questo? È il vero significato del matrimonio”, ha scritto. “Famiglia e amore. È stato davvero straordinario vedere quanto siano fantastici Lauren e Brian. Nel giorno delle loro nozze hanno reso Peg la nonna più felice del mondo. È stato un momento splendido, e sono grata perché siamo riusciti a immortalarlo”.

“Mi auguro che la gente veda queste fotografie e capisca che il giorno delle nozze riguarda più del vestito, dei fiori e del buon cibo”, ha affermato la Nolan in un’intervista all’Huffington Post. “Riguarda piccoli momenti, quelli che non torneranno più. Il giorno delle nozze riguarda te e il tuo partner e la nuova famiglia che state creando”.

5

Questo momento indimenticabile è stato reso ancor più toccante dal fatto che Peg McCormack è morta neanche un mese dopo il matrimonio di Brian e Lauren.

“[Far visita alla nonna di Brian] è stata la decisione migliore che abbiamo preso quel giorno”, ha scritto in seguito Lauren Kurtulik su Instagram. “Grazie a Dio l’abbiamo fatto e siamo riusciti a immortalare quel momento speciale. La vita è QUESTA. Ci perdiamo talmente cercando le situazioni e i momenti perfetti che a volte dimentichiamo cosa sta accadendo proprio ora”.

Redazionehttps://www.spesalvi.it
SpeSalvi.it | Cultura e Informazione cattolica
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti

I neosposi sorprendono la nonna in ospedale il giorno delle loro nozze

- Advertisement -

La fotografa spera che le immagini ricordino alle persone che i matrimoni riguardano “famiglia e amore”, non vestiti e torte

Finalmente una storia virale abbastanza dolce da riscaldare anche i cuori più freddi in questo periodo dell’anno. Dimenticate fidanzamenti e proposte scenografici e i balli della festa nuziale con una coreografia accurata. Questa è una storia d’amore che fa sì che una coppia cambi programma nel suo giorno più speciale per assicurarsi che anche qualcun altro si senta speciale.

2

Quando la 91enne Peg McCormack è caduta e si è rotta la caviglia la mattina del matrimonio del nipote, è rimasta devastata quando i medici le hanno detto che avrebbe dovuto perdersi il grande evento. Era già vestita per la cerimonia e le si è spezzato il cuore per il fatto di perdere non solo le nozze, ma anche una rara possibilità di vedere molti dei membri della sua grande famiglia e dei suoi amici.

Ricordate il detto “Se Maometto non va alla montagna, la montagna va da Maometto?” Beh, il nipote della signora McCormack, Brian Kurtulik, e la sua neosposa Lauren l’hanno messo in pratica quando subito dopo essersi sposati hanno fatto entrare tutti quelli che potevano nel bus che avevano predisposto e si sono diretti non al ricevimento ma in ospedale, dove hanno sorpreso la nonna, che si era già rassegnata alla perdita del grande evento e sperava solo che la coppia riuscisse a fermarsi un attimo da lei sulla via dell’aeroporto prima di partire per la luna di miele il giorno dopo.

- Advertisement -

3

Rachel Nolan, la fotografa della coppia, ha ricordato così questo momento per Country Living:

“Quando siamo entrati nella stanza, Peg è rimasta senza parole. Ha detto solo: ‘Non riesco a credere che siate qui!’, e li ha ringraziati moltissimo per il fatto di essere andati a trovarla. Dal modo in cui teneva loro le mani, toccava il loro volto e li guardava si poteva dedurre il legame speciale che li unisce. Non penso che abbia lasciato la mano di Brian per tutto il tempo in cui siamo rimasti nella stanza”.

“Non appena li ha visti, il suo volto si è illuminato. Non c’era un occhio senza lacrime in tutta la stanza”.

La Nolan ha detto che la sosta all’ospedale sulla via verso il ricevimento ha dato un nuovo significato al suo lavoro di fotografa, ricordandole che i matrimoni riguardano soprattutto la famiglia, non la perfezione estetica.

4

“Momenti come questo? È il vero significato del matrimonio”, ha scritto. “Famiglia e amore. È stato davvero straordinario vedere quanto siano fantastici Lauren e Brian. Nel giorno delle loro nozze hanno reso Peg la nonna più felice del mondo. È stato un momento splendido, e sono grata perché siamo riusciti a immortalarlo”.

“Mi auguro che la gente veda queste fotografie e capisca che il giorno delle nozze riguarda più del vestito, dei fiori e del buon cibo”, ha affermato la Nolan in un’intervista all’Huffington Post. “Riguarda piccoli momenti, quelli che non torneranno più. Il giorno delle nozze riguarda te e il tuo partner e la nuova famiglia che state creando”.

5

Questo momento indimenticabile è stato reso ancor più toccante dal fatto che Peg McCormack è morta neanche un mese dopo il matrimonio di Brian e Lauren.

“[Far visita alla nonna di Brian] è stata la decisione migliore che abbiamo preso quel giorno”, ha scritto in seguito Lauren Kurtulik su Instagram. “Grazie a Dio l’abbiamo fatto e siamo riusciti a immortalare quel momento speciale. La vita è QUESTA. Ci perdiamo talmente cercando le situazioni e i momenti perfetti che a volte dimentichiamo cosa sta accadendo proprio ora”.

- Advertisement -

Leggi qui il disclaimer sul materiale pubblicato da SpeSalvi.it

Redazionehttps://www.spesalvi.it
SpeSalvi.it | Cultura e Informazione cattolica
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
293FansMi piace
985FollowerSegui
13,000FollowerSegui
641FollowerSegui
168IscrittiIscriviti

Top News

Top Video

Ultimi Articoli

Articoli Popolari

Che differenza c’è tra “padre” e “don”?

E quale titolo si utilizza per monaci e frati? Gentile direttore, forse la mia le sembrerà una domanda banale. Può però spiegarmi la differenza tra...

X Domenica del Tempo Ordinario – Anno C – 5 giungo 2016

IL VANGELO STRABICO X Domenica del tempo Ordinario   - C A  cura di Benito Giorgetta (1Re 17,17-24; Galati 1,11-19; Luca 7,11-17) Imparare a suonare lo spartito della compassione Ascoltiamo...

Francesco in Armenia, preghiera con Karekin II

Dopo quattro ore di volo comincia il viaggio di Francesco in Armenia. L'aereo con a bordo il Pontefice è partito questa mattina alle 9.20...

Mamma Natuzza parlava proprio con Gesù. Ecco un suo colloquio con il Re dei...

Io ero inquieta, turbata… Gesù: Alzati e piglia il ritmo dei vecchi tempi. Natuzza: Come parlate, Gesù? Cosa devo fare? Gesù: Ci sono tante cose che puoi...

Qual è la differenza tra cattolico e cristiano?

Il cristiano è colui che ha Cristo come Signore Nel Nuovo Testamento si fa riferimento quattro volte ai seguaci di Cristo: 1. 1 Pt 4,16: “Ma...

Libri consigliati

Dieci parole per vivere

Il Vangelo di Marco

Dianich: Vi racconto Gesù

Seguici su Instagram

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Accessibility
0
Dicci il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x