23.9 C
Rome
giovedì, 27 Giugno 2019

ROTATE FOR FULL CONTENT

MOBILE THEME

Home Argomenti Giovani Giovani a Taizé per scoprire che la preghiera è una realtà semplice

Giovani a Taizé per scoprire che la preghiera è una realtà semplice

- Advertisement -

di Elvira Ragosta

Tanti, come ogni estate, i giovani cristiani provenienti da tutto il mondo riuniti a Taizé per gli incontri settimanali organizzati da questa Comunità ecumenica fondata da Frère Roger nel 1940. In particolare, sono 4000 quelli riuniti nel piccolo centro francese in questi giorni; oltre cento, nel corso dei mesi estivi, i giovani arabi cristiani, provenienti da Egitto, Iraq, Palestina e Libano.

Le attività hanno inizio dalla mattina, ci racconta fratel Charles Eugène, con il percorso biblico, secondo le proposte scritte dal priore, Frère Alois, che quest’anno vertono sul tema “Aprire dei cammini di speranza”; poi, nel pomeriggio, si svolgono diversi momenti di incontro sui temi che riguardano il legame tra la fede e la vita, l’impegno sociale e quello ecclesiale e l’arte. Le giornate sono scandite dai tre appuntamenti di preghiera della comunità – al mattino, a mezzogiorno e alla sera – cui partecipano tutti insieme.

Tra le proposte per gli incontri del 2017, c’è quella che invita a “semplificare la nostra vita per condividere”. “E’ una parola – spiega fratel Charles – che proviene dal profondo della regola di Taizé, perché Frère Roger ci teneva tanto a creare una vita di comunità che fosse molto semplice, perché il Vangelo è semplice, ci chiama alla semplicità e anche perché la semplicità permette una condivisione più grande. Allora, cercare uno stile di vita semplice è una proposta che proviamo a vivere noi stessi già nella comunità; poi, una proposta che rivolgiamo anche ai giovani”.

Preghiera, incontro, condivisione, scambio culturale, queste le caratteristiche delle settimane di Taizé. Sul percorso spirituale dei giovani, fratel Charles aggiunge: “Occorre fare la scoperta che anche la preghiera è una realtà semplice; non dobbiamo cercare delle cose straordinarie nella fede, nelle preghiera.  Anche la preghiera contemplativa, una preghiera dove il silenzio conta tanto, è un cammino possibile a ciascuno di noi, perché Dio non ci chiama a compiere azioni straordinarie ma ad una semplice relazione che con Lui avviene spesso nel silenzio”.

Due, poi, le iniziative di preghiera e incontro previste per la settimana prossima. La prima è prevista per il 16 agosto, in occasione del 12.mo anniversario della morte di Frère Roger, ucciso da una squilibrata. “Si può dire – conclude fratel Charles – che la collina di Taizé è piena dello spirito di Frère Roger tutto l’anno, quindi faremo un ricordo molto semplice, come lui avrebbe desiderato”. Inoltre, dal 20 al 27 agosto, si svolgerà la settimana speciale, riservata ai giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni, che seguiranno un percorso più approfondito e avranno momenti di incontro e di riflessione su temi particolari.

Redazionehttps://www.spesalvi.it
SpeSalvi.it | Cultura e Informazione cattolica

Commenta questo articolo

avatar
  Iscriviti  
Notificami

Giovani a Taizé per scoprire che la preghiera è una realtà semplice

  

- Advertisement -

di Elvira Ragosta

Tanti, come ogni estate, i giovani cristiani provenienti da tutto il mondo riuniti a Taizé per gli incontri settimanali organizzati da questa Comunità ecumenica fondata da Frère Roger nel 1940. In particolare, sono 4000 quelli riuniti nel piccolo centro francese in questi giorni; oltre cento, nel corso dei mesi estivi, i giovani arabi cristiani, provenienti da Egitto, Iraq, Palestina e Libano.

Le attività hanno inizio dalla mattina, ci racconta fratel Charles Eugène, con il percorso biblico, secondo le proposte scritte dal priore, Frère Alois, che quest’anno vertono sul tema “Aprire dei cammini di speranza”; poi, nel pomeriggio, si svolgono diversi momenti di incontro sui temi che riguardano il legame tra la fede e la vita, l’impegno sociale e quello ecclesiale e l’arte. Le giornate sono scandite dai tre appuntamenti di preghiera della comunità – al mattino, a mezzogiorno e alla sera – cui partecipano tutti insieme.

Tra le proposte per gli incontri del 2017, c’è quella che invita a “semplificare la nostra vita per condividere”. “E’ una parola – spiega fratel Charles – che proviene dal profondo della regola di Taizé, perché Frère Roger ci teneva tanto a creare una vita di comunità che fosse molto semplice, perché il Vangelo è semplice, ci chiama alla semplicità e anche perché la semplicità permette una condivisione più grande. Allora, cercare uno stile di vita semplice è una proposta che proviamo a vivere noi stessi già nella comunità; poi, una proposta che rivolgiamo anche ai giovani”.

Preghiera, incontro, condivisione, scambio culturale, queste le caratteristiche delle settimane di Taizé. Sul percorso spirituale dei giovani, fratel Charles aggiunge: “Occorre fare la scoperta che anche la preghiera è una realtà semplice; non dobbiamo cercare delle cose straordinarie nella fede, nelle preghiera.  Anche la preghiera contemplativa, una preghiera dove il silenzio conta tanto, è un cammino possibile a ciascuno di noi, perché Dio non ci chiama a compiere azioni straordinarie ma ad una semplice relazione che con Lui avviene spesso nel silenzio”.

- Advertisement -

Due, poi, le iniziative di preghiera e incontro previste per la settimana prossima. La prima è prevista per il 16 agosto, in occasione del 12.mo anniversario della morte di Frère Roger, ucciso da una squilibrata. “Si può dire – conclude fratel Charles – che la collina di Taizé è piena dello spirito di Frère Roger tutto l’anno, quindi faremo un ricordo molto semplice, come lui avrebbe desiderato”. Inoltre, dal 20 al 27 agosto, si svolgerà la settimana speciale, riservata ai giovani di età compresa tra i 18 e i 35 anni, che seguiranno un percorso più approfondito e avranno momenti di incontro e di riflessione su temi particolari.

- Advertisement -

Leggi qui il disclaimer sul materiale pubblicato di SpeSalvi.it

Redazionehttps://www.spesalvi.it
SpeSalvi.it | Cultura e Informazione cattolica

Libri consigliati

Commenta questo articolo

avatar
  Iscriviti  
Notificami
273FansMi piace
803FollowerSegui
13,000FollowerSegui
582FollowerSegui
56IscrittiIscriviti

Top News

Top Video

Ultimi Articoli

Articoli Popolari

Che differenza c’è tra “padre” e “don”?

E quale titolo si utilizza per monaci e frati? Gentile direttore, forse la mia le sembrerà una domanda banale. Può però spiegarmi la differenza tra...

X Domenica del Tempo Ordinario – Anno C – 5 giungo 2016

IL VANGELO STRABICO X Domenica del tempo Ordinario   - C A  cura di Benito Giorgetta (1Re 17,17-24; Galati 1,11-19; Luca 7,11-17) Imparare a suonare lo spartito della compassione Ascoltiamo...

Francesco in Armenia, preghiera con Karekin II

Dopo quattro ore di volo comincia il viaggio di Francesco in Armenia. L'aereo con a bordo il Pontefice è partito questa mattina alle 9.20...

XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B – 25 ottobre 2015

La 95° puntata del ciclo “Dalla vita alla Parola viva” – “Costruire comunità vive, aperte e accoglienti”. XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B Colore...

Cos’è che rende il corpo umano tanto bello?

E' solo l’eros e il desiderio? Qual è la cosa più bella del mondo? Sono sicuro che se ponessimo questa domanda a mille pittori almeno...

Libri consigliati

Bibbia: poeti e poesie

Parrocchia e civiltà urbana

Matino: L’allegria

La Shoah alla luce del Sinai

A scuola di preghiera

Seguici su Facebook

Seguici su Instagram

Seguici su Twitter

È stato rilevato, nel tuo browser, un componente AdBlocker. SpeSalvi.it si mantiene in vita grazie alla pubblicità, ti preghiamo di disabilitarlo oppure di aggiungere il nostro sito alla lista dei siti attendibili.
Per continuare a navigare:
disabilita AdBlock e aggiorna la pagina.
Aiuta SpeSalvi.it
SpeSalvi.it desidera servire ed evangelizzare, ma non è in grado di sostenersi da solo.
Offri il tuo piccolo contributo affinché il sito possa continuare a diffondere il messaggio cristiano in tutto il mondo.
Grazie di cuore per il tuo sostegno!
Leggi la nostra informativa sulla Privacy.
Logo
ANDROID
APP
Scarica la nostra App Android per rimanere sempre aggiornato anche sul tuo smartphone.
2019 (C) Tutti i diritti riservati.
ISTRUZIONI
1. Clicca sul pulsante "Download" e scarica il file ".apk" sul tuo smartphone.
2. Esegui il file ".apk" e clicca su "Installa".
Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità e per analizzare il nostro traffico. Navigando in SpeSalvi.it acconsenti al loro utilizzo e dichiari di aver letto e compreso la nostra Informativa sulla Privacy.
ACCONSENTO