9.5 C
Roma
Ven, 27 Novembre 2020

ROTATE FOR FULL CONTENT

MOBILE THEME

Home Rubriche Sondaggi “Giovani, partecipate al #sinodo18!”

“Giovani, partecipate al #sinodo18!”

- Advertisement -

Partecipa al sondaggio

 

Con un nuovo tweet, Papa Francesco invita a partecipare al sondaggio a loro dedicato; Baldisseri: “Abbiamo dato molta importanza alle comunicazioni sociali”

«Cari giovani, voi siete la speranza della Chiesa. Come sognate il vostro futuro? Partecipate al #sinodo18! http://goo.gl/WghUvl». È il tweet diffuso oggi da papa Francesco sul suo account in nove lingue @Pontifex, in cui è evidenziato anche il link per partecipare al sondaggio predisposto per i giovani in vista del Sinodo loro dedicato, sul tema «I giovani, la fede e il discernimento vocazionale», che si celebrerà nel mese di ottobre del 2018.  

 

La Radio Vaticana ricorda anche che lo scorso 13 gennaio, in occasione della presentazione del Documento Preparatorio del prossimo Sinodo, Papa Francesco aveva scritto una lettera ai giovani di tutto il mondo. «Un mondo migliore – si legge nel messaggio – si costruisce anche grazie a voi, alla vostra voglia di cambiamento e alla vostra generosità. Non abbiate paura di ascoltare lo Spirito che vi suggerisce scelte audaci, non indugiate quando la coscienza vi chiede di rischiare per seguire il Maestro». La Chiesa, sottolinea Papa Francesco nel documento, «desidera mettersi in ascolto della vostra voce, della vostra sensibilità, della vostra fede; perfino dei vostri dubbi e delle vostre critiche. Fate sentire il vostro grido, lasciatelo risuonare nelle comunità e fatelo giungere ai pastori». 

Con il tweet di oggi, Papa Francesco esorta i giovani di tutto il mondo a far sentire la propria voce in vista del Sinodo a loro dedicato, in programma l’ottobre del prossimo anno. L’iniziativa del Papa viene accolta con gioia dal cardinale Lorenzo Baldisseri, segretario generale del Sinodo dei Vescovi, che anche in questo periodo estivo sta lavorando per l’importante appuntamento ecclesiale del prossimo anno. Intervistato da Radio Vaticana, il porporato si sofferma anche su alcune novità, come il sito web youthsynod2018.va, volte proprio a favorire la partecipazione dei giovani come auspicato dal Pontefice. «Sono veramente lieto che il Santo Padre intervenga con il suo tweet e interviene sui giovani in questo momento anche nel giorno in cui si celebra la Giornata mondiale della gioventù dell’Onu. Stiamo lavorando per la preparazione al Sinodo 2018 e abbiamo dato molta importanza alle comunicazioni sociali. Vorrei sottolineare che il Sinodo dei Vescovi ha istituito recentemente un sito speciale per i giovani. Soprattutto, abbiamo messo un nuovo questionario adatto proprio per i giovani. Il sito si chiama youthsynod2018.va». 

 

E a proposito del questionario online, richiamato anche dal Papa, come occasione per i giovani per far sentire le proprie speranze, desideri e anche i timori ai Padri sinodali, il cardinale Baldisseri sottolinea che «è questo che a noi interessa. Preparare il Sinodo dei giovani, preparare quell’evento in maniera diretta. Voi stessi, giovani, dovete essere preparatori perché essendo poi i protagonisti, come tali dovrete essere in condizioni di potere dare gli strumenti, gli argomenti affinché i Padri sinodali possano entrare nel vostro mondo e dare indicazioni utili per il vostro avvenire». 

Redazionehttps://www.spesalvi.it
SpeSalvi.it | Cultura e Informazione cattolica
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti

“Giovani, partecipate al #sinodo18!”

- Advertisement -

Partecipa al sondaggio

 

Con un nuovo tweet, Papa Francesco invita a partecipare al sondaggio a loro dedicato; Baldisseri: “Abbiamo dato molta importanza alle comunicazioni sociali”

«Cari giovani, voi siete la speranza della Chiesa. Come sognate il vostro futuro? Partecipate al #sinodo18! http://goo.gl/WghUvl». È il tweet diffuso oggi da papa Francesco sul suo account in nove lingue @Pontifex, in cui è evidenziato anche il link per partecipare al sondaggio predisposto per i giovani in vista del Sinodo loro dedicato, sul tema «I giovani, la fede e il discernimento vocazionale», che si celebrerà nel mese di ottobre del 2018.  

 

La Radio Vaticana ricorda anche che lo scorso 13 gennaio, in occasione della presentazione del Documento Preparatorio del prossimo Sinodo, Papa Francesco aveva scritto una lettera ai giovani di tutto il mondo. «Un mondo migliore – si legge nel messaggio – si costruisce anche grazie a voi, alla vostra voglia di cambiamento e alla vostra generosità. Non abbiate paura di ascoltare lo Spirito che vi suggerisce scelte audaci, non indugiate quando la coscienza vi chiede di rischiare per seguire il Maestro». La Chiesa, sottolinea Papa Francesco nel documento, «desidera mettersi in ascolto della vostra voce, della vostra sensibilità, della vostra fede; perfino dei vostri dubbi e delle vostre critiche. Fate sentire il vostro grido, lasciatelo risuonare nelle comunità e fatelo giungere ai pastori». 

- Advertisement -

Con il tweet di oggi, Papa Francesco esorta i giovani di tutto il mondo a far sentire la propria voce in vista del Sinodo a loro dedicato, in programma l’ottobre del prossimo anno. L’iniziativa del Papa viene accolta con gioia dal cardinale Lorenzo Baldisseri, segretario generale del Sinodo dei Vescovi, che anche in questo periodo estivo sta lavorando per l’importante appuntamento ecclesiale del prossimo anno. Intervistato da Radio Vaticana, il porporato si sofferma anche su alcune novità, come il sito web youthsynod2018.va, volte proprio a favorire la partecipazione dei giovani come auspicato dal Pontefice. «Sono veramente lieto che il Santo Padre intervenga con il suo tweet e interviene sui giovani in questo momento anche nel giorno in cui si celebra la Giornata mondiale della gioventù dell’Onu. Stiamo lavorando per la preparazione al Sinodo 2018 e abbiamo dato molta importanza alle comunicazioni sociali. Vorrei sottolineare che il Sinodo dei Vescovi ha istituito recentemente un sito speciale per i giovani. Soprattutto, abbiamo messo un nuovo questionario adatto proprio per i giovani. Il sito si chiama youthsynod2018.va». 

 

E a proposito del questionario online, richiamato anche dal Papa, come occasione per i giovani per far sentire le proprie speranze, desideri e anche i timori ai Padri sinodali, il cardinale Baldisseri sottolinea che «è questo che a noi interessa. Preparare il Sinodo dei giovani, preparare quell’evento in maniera diretta. Voi stessi, giovani, dovete essere preparatori perché essendo poi i protagonisti, come tali dovrete essere in condizioni di potere dare gli strumenti, gli argomenti affinché i Padri sinodali possano entrare nel vostro mondo e dare indicazioni utili per il vostro avvenire». 

- Advertisement -

Leggi qui il disclaimer sul materiale pubblicato da SpeSalvi.it

Redazionehttps://www.spesalvi.it
SpeSalvi.it | Cultura e Informazione cattolica
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
289FansMi piace
985FollowerSegui
13,000FollowerSegui
638FollowerSegui
137IscrittiIscriviti

Top News

Top Video

Ultimi Articoli

Articoli Popolari

Che differenza c’è tra “padre” e “don”?

E quale titolo si utilizza per monaci e frati? Gentile direttore, forse la mia le sembrerà una domanda banale. Può però spiegarmi la differenza tra...

X Domenica del Tempo Ordinario – Anno C – 5 giungo 2016

IL VANGELO STRABICO X Domenica del tempo Ordinario   - C A  cura di Benito Giorgetta (1Re 17,17-24; Galati 1,11-19; Luca 7,11-17) Imparare a suonare lo spartito della compassione Ascoltiamo...

Francesco in Armenia, preghiera con Karekin II

Dopo quattro ore di volo comincia il viaggio di Francesco in Armenia. L'aereo con a bordo il Pontefice è partito questa mattina alle 9.20...

XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B – 25 ottobre 2015

La 95° puntata del ciclo “Dalla vita alla Parola viva” – “Costruire comunità vive, aperte e accoglienti”. XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B Colore...

Mamma Natuzza parlava proprio con Gesù. Ecco un suo colloquio con il Re dei...

Io ero inquieta, turbata… Gesù: Alzati e piglia il ritmo dei vecchi tempi. Natuzza: Come parlate, Gesù? Cosa devo fare? Gesù: Ci sono tante cose che puoi...

Libri consigliati

Seguici su Instagram

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Accessibility
0
Dicci il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x