8.3 C
Roma
Ven, 15 Gennaio 2021

ROTATE FOR FULL CONTENT

MOBILE THEME

Home Argomenti Migranti Giornata del rifugiato. Francesco incontra 30 profughi accolti dalla diocesi di Roma

Giornata del rifugiato. Francesco incontra 30 profughi accolti dalla diocesi di Roma

- Advertisement -

“L’abbraccio a trenta rifugiati. Così, di fatto, il Papa aprirà questa sera il convegno 2017 della diocesi di Roma, nel complesso del Laterano, a pochi passi dalla basilica di San Giovanni in Laterano, cattedrale di Roma. Poco prima di rivolgere il suo discorso di apertura del Convegno (sul tema dell’educazione degli adolescenti) agli oltre duemila partecipanti riuniti in cattedrale, Francesco incontrerà trenta rifugiati accolti dalle parrocchie di Roma, alla vigilia della Giornata mondiale del rifugiato”. Lo annuncia il settimanale diocesano di Roma, “Roma Sette”, spiegando che il Papa “in persona si farà messaggio di accoglienza”, per “mostrare concretamente il suo affetto a chi ha vissuto drammi che segnano a volte in maniera indelebile la propria vita”.
Oggi, attorno alle 18.30, precisa il settimanale, “il Papa sarà davanti a quei volti. Perché la Chiesa di Roma abbia a cuore innanzitutto i poveri. Un invito che hanno ben compreso le 38 tra parrocchie e istituti religiosi che hanno dato ospitalità finora a 121 persone, 57 in prima accoglienza e 64 in seconda accoglienza, a partire dall’appello rivolto da Francesco durante l’Angelus del 6 settembre 2015. Quel vibrante appello ha lasciato il segno: oltre 135 telefonate, il coinvolgimento di 20 famiglie, e i numeri indicati prima che dicono nei fatti una solidarietà incarnata”. Ed è proprio questa solidarietà, conclude “Roma Sette”, che “oggi si concretizzerà davanti al Papa”.

Redazionehttps://www.spesalvi.it
SpeSalvi.it | Cultura e Informazione cattolica
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti

Giornata del rifugiato. Francesco incontra 30 profughi accolti dalla diocesi di Roma

- Advertisement -

“L’abbraccio a trenta rifugiati. Così, di fatto, il Papa aprirà questa sera il convegno 2017 della diocesi di Roma, nel complesso del Laterano, a pochi passi dalla basilica di San Giovanni in Laterano, cattedrale di Roma. Poco prima di rivolgere il suo discorso di apertura del Convegno (sul tema dell’educazione degli adolescenti) agli oltre duemila partecipanti riuniti in cattedrale, Francesco incontrerà trenta rifugiati accolti dalle parrocchie di Roma, alla vigilia della Giornata mondiale del rifugiato”. Lo annuncia il settimanale diocesano di Roma, “Roma Sette”, spiegando che il Papa “in persona si farà messaggio di accoglienza”, per “mostrare concretamente il suo affetto a chi ha vissuto drammi che segnano a volte in maniera indelebile la propria vita”.
Oggi, attorno alle 18.30, precisa il settimanale, “il Papa sarà davanti a quei volti. Perché la Chiesa di Roma abbia a cuore innanzitutto i poveri. Un invito che hanno ben compreso le 38 tra parrocchie e istituti religiosi che hanno dato ospitalità finora a 121 persone, 57 in prima accoglienza e 64 in seconda accoglienza, a partire dall’appello rivolto da Francesco durante l’Angelus del 6 settembre 2015. Quel vibrante appello ha lasciato il segno: oltre 135 telefonate, il coinvolgimento di 20 famiglie, e i numeri indicati prima che dicono nei fatti una solidarietà incarnata”. Ed è proprio questa solidarietà, conclude “Roma Sette”, che “oggi si concretizzerà davanti al Papa”.

- Advertisement -

Leggi qui il disclaimer sul materiale pubblicato da SpeSalvi.it

Redazionehttps://www.spesalvi.it
SpeSalvi.it | Cultura e Informazione cattolica
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
293FansMi piace
985FollowerSegui
13,000FollowerSegui
641FollowerSegui
168IscrittiIscriviti

Top News

Top Video

Ultimi Articoli

Articoli Popolari

Che differenza c’è tra “padre” e “don”?

E quale titolo si utilizza per monaci e frati? Gentile direttore, forse la mia le sembrerà una domanda banale. Può però spiegarmi la differenza tra...

X Domenica del Tempo Ordinario – Anno C – 5 giungo 2016

IL VANGELO STRABICO X Domenica del tempo Ordinario   - C A  cura di Benito Giorgetta (1Re 17,17-24; Galati 1,11-19; Luca 7,11-17) Imparare a suonare lo spartito della compassione Ascoltiamo...

Francesco in Armenia, preghiera con Karekin II

Dopo quattro ore di volo comincia il viaggio di Francesco in Armenia. L'aereo con a bordo il Pontefice è partito questa mattina alle 9.20...

Mamma Natuzza parlava proprio con Gesù. Ecco un suo colloquio con il Re dei...

Io ero inquieta, turbata… Gesù: Alzati e piglia il ritmo dei vecchi tempi. Natuzza: Come parlate, Gesù? Cosa devo fare? Gesù: Ci sono tante cose che puoi...

Qual è la differenza tra cattolico e cristiano?

Il cristiano è colui che ha Cristo come Signore Nel Nuovo Testamento si fa riferimento quattro volte ai seguaci di Cristo: 1. 1 Pt 4,16: “Ma...

Libri consigliati

Governo pastorale, «nobile lavoro»

Dell’essere e dell’amore

“Se Dio è amore, tutto è amore”

Seguici su Instagram

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Accessibility
0
Dicci il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x