18.4 C
Rome
mercoledì, 16 Ottobre 2019

ROTATE FOR FULL CONTENT

MOBILE THEME

Home Argomenti Papa Ecco il programma della visita del Papa in Molise

Ecco il programma della visita del Papa in Molise

- Advertisement -

Mons. Bregantini: niente gadget, Francesco vuole sobrietà. Un euro da ogni fedele per coprire le spese

REDAZIONE
ROMA

7d4c9afbed

«Ogni pellegrino porti il suo zaino con dentro acqua e cappellino, quindi niente gadget, massima sobrietà. Questo anche per risparmiare, ma soprattutto per dare un messaggio. Il Papa non vuole e non chiede lusso, non vuole strade asfaltate o alberi potati, chiede la normalità». Lo ha detto monsignor Giancarlo Bregantini presentando la visita di Papa Francesco in Molise, il prossimo 5 luglio.

L’arcivescovo ha anche spiegato che per coprire le spese dell’evento è stato deciso di chiedere, tramite le parrocchie, un euro ad ogni fedele. «In diocesi siamo circa 120 mila – ha sottolineato – e con 120 mila euro copriamo una buona parte delle spese. Agli enti pubblici, quindi Regione e Comune, chiediamo invece un aiuto per le questioni logistiche: bagni chimici, transenne, parcheggi e quant’altro. Sempre per risparmiare intendiamo chiedere le sedie, e ne serviranno migliaia, ai vari comitati festa. Insomma, chiediamo a tutti di collaborare affinché sia un evento condiviso».

Per l’organizzazione della visita è stato istituito anche un comitato (composto da 22 persone) con le varie istituzioni locali. Bregantini ha anche annunciato che per la messa allo stadio di Selva Piana sarà necessario prendere dei biglietti che già da adesso si possono prenotare sul sito internet dell’evento, mentre dal primo giugno saranno disponibili presso un info point a Campobasso e nelle varie parrocchie. Finiti i posti nello stadio (che sarà aperto dalle sei del mattino) ci si dovrà `accontentare´ dei maxi schermo che saranno allestiti attorno alla struttura sportiva.

Quanto al pranzo alla mensa dei poveri l’Arcivescovo ha annunciato che la struttura sarà allestita in un asilo che il Comune non usa più da molti anni (vicino al Sacro Cuore) e che a breve inizieranno i lavori. «Non ci sarà solo la mensa, ma anche docce, corsi di lingua italiana, un luogo di ascolto e uno per il commercio alternativo. Sarà insomma uno spazio per il cuore vero di Campobasso, il cuore solidale, e il Papa lo benedirà e lo inaugurerà».

In giornata è stato reso noto il anche programma della visita: il Santo Padre atterrerà a Campobasso in elicottero al vecchio Stadio Romagnoli alle 9 e si recherà subito all’università.

Alle 10.15 sarà invece in cattedrale e poi alle 11 celebrerà la messa allo stadio di Selva Piana. Alle 12.30 pranzo alla mensa dei poveri. Nel pomeriggio il pontefice si sposterà al santuario di Castelpetroso (ore 16) e infine tappa a Isernia dove sarà al carcere e in cattedrale.

Nel corso della conferenza stampa è stata ufficializzata la decisione di tenere la celebrazione della messa allo stadio di Selva Piana dove potranno entrare circa 30 mila persone.

Bregantini ha ricordato che non si tratta di una manifestazione sportiva e quindi non valgono le restrizioni che negli ultimi anni hanno portato all’interdizione di ampi spazi della struttura. Quanto alle altre tappe è stato spiegato che all’università il Santo Padre incontrerà il mondo produttivo insieme agli studenti, guidati dal mondo accademico. Qui è previsto anche l’intervento di un giovane agricoltore di Riccia (Campobasso). «Lo sguardo sarà rivolto al mondo produttivo di tutta la Regione, compresa la Fiat e infatti – ha annunciato Bregantini – inviteremo anche Marchionne».

Redazionehttps://www.spesalvi.it
SpeSalvi.it | Cultura e Informazione cattolica

Commenta questo articolo

avatar
  Iscriviti  
Notificami

Ecco il programma della visita del Papa in Molise

  

- Advertisement -

Mons. Bregantini: niente gadget, Francesco vuole sobrietà. Un euro da ogni fedele per coprire le spese

REDAZIONE
ROMA

7d4c9afbed

«Ogni pellegrino porti il suo zaino con dentro acqua e cappellino, quindi niente gadget, massima sobrietà. Questo anche per risparmiare, ma soprattutto per dare un messaggio. Il Papa non vuole e non chiede lusso, non vuole strade asfaltate o alberi potati, chiede la normalità». Lo ha detto monsignor Giancarlo Bregantini presentando la visita di Papa Francesco in Molise, il prossimo 5 luglio.

L’arcivescovo ha anche spiegato che per coprire le spese dell’evento è stato deciso di chiedere, tramite le parrocchie, un euro ad ogni fedele. «In diocesi siamo circa 120 mila – ha sottolineato – e con 120 mila euro copriamo una buona parte delle spese. Agli enti pubblici, quindi Regione e Comune, chiediamo invece un aiuto per le questioni logistiche: bagni chimici, transenne, parcheggi e quant’altro. Sempre per risparmiare intendiamo chiedere le sedie, e ne serviranno migliaia, ai vari comitati festa. Insomma, chiediamo a tutti di collaborare affinché sia un evento condiviso».

Per l’organizzazione della visita è stato istituito anche un comitato (composto da 22 persone) con le varie istituzioni locali. Bregantini ha anche annunciato che per la messa allo stadio di Selva Piana sarà necessario prendere dei biglietti che già da adesso si possono prenotare sul sito internet dell’evento, mentre dal primo giugno saranno disponibili presso un info point a Campobasso e nelle varie parrocchie. Finiti i posti nello stadio (che sarà aperto dalle sei del mattino) ci si dovrà `accontentare´ dei maxi schermo che saranno allestiti attorno alla struttura sportiva.

- Advertisement -

Quanto al pranzo alla mensa dei poveri l’Arcivescovo ha annunciato che la struttura sarà allestita in un asilo che il Comune non usa più da molti anni (vicino al Sacro Cuore) e che a breve inizieranno i lavori. «Non ci sarà solo la mensa, ma anche docce, corsi di lingua italiana, un luogo di ascolto e uno per il commercio alternativo. Sarà insomma uno spazio per il cuore vero di Campobasso, il cuore solidale, e il Papa lo benedirà e lo inaugurerà».

In giornata è stato reso noto il anche programma della visita: il Santo Padre atterrerà a Campobasso in elicottero al vecchio Stadio Romagnoli alle 9 e si recherà subito all’università.

Alle 10.15 sarà invece in cattedrale e poi alle 11 celebrerà la messa allo stadio di Selva Piana. Alle 12.30 pranzo alla mensa dei poveri. Nel pomeriggio il pontefice si sposterà al santuario di Castelpetroso (ore 16) e infine tappa a Isernia dove sarà al carcere e in cattedrale.

Nel corso della conferenza stampa è stata ufficializzata la decisione di tenere la celebrazione della messa allo stadio di Selva Piana dove potranno entrare circa 30 mila persone.

Bregantini ha ricordato che non si tratta di una manifestazione sportiva e quindi non valgono le restrizioni che negli ultimi anni hanno portato all’interdizione di ampi spazi della struttura. Quanto alle altre tappe è stato spiegato che all’università il Santo Padre incontrerà il mondo produttivo insieme agli studenti, guidati dal mondo accademico. Qui è previsto anche l’intervento di un giovane agricoltore di Riccia (Campobasso). «Lo sguardo sarà rivolto al mondo produttivo di tutta la Regione, compresa la Fiat e infatti – ha annunciato Bregantini – inviteremo anche Marchionne».

- Advertisement -

Leggi qui il disclaimer sul materiale pubblicato da SpeSalvi.it

Redazionehttps://www.spesalvi.it
SpeSalvi.it | Cultura e Informazione cattolica

Libri consigliati

Commenta questo articolo

avatar
  Iscriviti  
Notificami
277FansMi piace
838FollowerSegui
13,000FollowerSegui
601FollowerSegui
57IscrittiIscriviti

Top News

Top Video

Ultimi Articoli

Articoli Popolari

Che differenza c’è tra “padre” e “don”?

E quale titolo si utilizza per monaci e frati? Gentile direttore, forse la mia le sembrerà una domanda banale. Può però spiegarmi la differenza tra...

X Domenica del Tempo Ordinario – Anno C – 5 giungo 2016

IL VANGELO STRABICO X Domenica del tempo Ordinario   - C A  cura di Benito Giorgetta (1Re 17,17-24; Galati 1,11-19; Luca 7,11-17) Imparare a suonare lo spartito della compassione Ascoltiamo...

Francesco in Armenia, preghiera con Karekin II

Dopo quattro ore di volo comincia il viaggio di Francesco in Armenia. L'aereo con a bordo il Pontefice è partito questa mattina alle 9.20...

XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B – 25 ottobre 2015

La 95° puntata del ciclo “Dalla vita alla Parola viva” – “Costruire comunità vive, aperte e accoglienti”. XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B Colore...

Cos’è che rende il corpo umano tanto bello?

E' solo l’eros e il desiderio? Qual è la cosa più bella del mondo? Sono sicuro che se ponessimo questa domanda a mille pittori almeno...

Libri consigliati

Teologia spirituale

Teilhard, rivoluzione teologica

Il Padre nostro e la tentazione

12 storie di ordinaria santità

Seguici su Facebook

Seguici su Instagram

Seguici su Twitter

È stato rilevato, nel tuo browser, un componente AdBlocker. SpeSalvi.it si mantiene in vita grazie alla pubblicità, ti preghiamo di disabilitarlo oppure di aggiungere il nostro sito alla lista dei siti attendibili.
Per continuare a navigare:
disabilita AdBlock e aggiorna la pagina.
Aiuta SpeSalvi.it
SpeSalvi.it desidera servire ed evangelizzare, ma non è in grado di sostenersi da solo.
Offri il tuo piccolo contributo affinché il sito possa continuare a diffondere il messaggio cristiano in tutto il mondo.
Grazie di cuore per il tuo sostegno!
Leggi la nostra informativa sulla Privacy.
Logo
ANDROID
APP
Scarica la nostra App Android per rimanere sempre aggiornato anche sul tuo smartphone.
2019 (C) Tutti i diritti riservati.
ISTRUZIONI
1. Clicca sul pulsante "Download" e scarica il file ".apk" sul tuo smartphone.
2. Esegui il file ".apk" e clicca su "Installa".
Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità e per analizzare il nostro traffico. Navigando in SpeSalvi.it acconsenti al loro utilizzo e dichiari di aver letto e compreso la nostra Informativa sulla Privacy.
ACCONSENTO