22.2 C
Roma
Lun, 14 Giugno 2021

ROTATE FOR FULL CONTENT

MOBILE THEME

HomeMediaVideo“Dio se ci ami, perché ci fai questo?” Come si può credere...

“Dio se ci ami, perché ci fai questo?” Come si può credere in Dio dopo un terremoto?

- Advertisement -

https://www.facebook.com/NemoRai2/videos/1206288776076755/

Don Luigi Maria Epicoco: «L’amore non elimina il dolore ma è dire: Io ti amo e per questo tu puoi vivere anche una cosa così difficile!»

Don Luigi Maria Epicoco ospite della trasmissione “Nemo – Nessuno escluso”, condotta su rai 2 da Enrico Lucci e Valentina Petrini, offre la sua esperienza come tentativo di risposta alla domanda che in molti si pongono a seguito del dramma che ha colpito l’Italia in questi giorni: come si può credere in Dio dopo un terremoto?

Don Luigi, sopravvissuto al sisma dell’Aquila del 2009, racconta come anche lui abbia chiesto al Signore: “Se ci ami, perché ci fai questo?” Ma l’amore è diverso da ciò che comunemente pensiamo, l’amore non elimina la sofferenza e il dolore ma “proprio perché sei amato allora anche il dolore, anche la cosa che sembra più assurda, la più contraddittoria, non è al di sotto della tua dignità, tu puoi viverla”.

Redazionehttps://www.spesalvi.it
SpeSalvi.it | Cultura e Informazione cattolica
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti

“Dio se ci ami, perché ci fai questo?” Come si può credere in Dio dopo un terremoto?

- Advertisement -

https://www.facebook.com/NemoRai2/videos/1206288776076755/

Don Luigi Maria Epicoco: «L’amore non elimina il dolore ma è dire: Io ti amo e per questo tu puoi vivere anche una cosa così difficile!»

Don Luigi Maria Epicoco ospite della trasmissione “Nemo – Nessuno escluso”, condotta su rai 2 da Enrico Lucci e Valentina Petrini, offre la sua esperienza come tentativo di risposta alla domanda che in molti si pongono a seguito del dramma che ha colpito l’Italia in questi giorni: come si può credere in Dio dopo un terremoto?

Don Luigi, sopravvissuto al sisma dell’Aquila del 2009, racconta come anche lui abbia chiesto al Signore: “Se ci ami, perché ci fai questo?” Ma l’amore è diverso da ciò che comunemente pensiamo, l’amore non elimina la sofferenza e il dolore ma “proprio perché sei amato allora anche il dolore, anche la cosa che sembra più assurda, la più contraddittoria, non è al di sotto della tua dignità, tu puoi viverla”.

- Advertisement -

Leggi qui il disclaimer sul materiale pubblicato da SpeSalvi.it

Redazionehttps://www.spesalvi.it
SpeSalvi.it | Cultura e Informazione cattolica
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Feedback in linea
Vedi tutti i commenti
293FansMi piace
1,020FollowerSegui
13,000FollowerSegui
648FollowerSegui
311IscrittiIscriviti

Consigli pubblicitari

Top News

Top Video

Consigli pubblicitari

Ultimi Articoli

Articoli Popolari

Che differenza c’è tra “padre” e “don”?

E quale titolo si utilizza per monaci e frati? Gentile direttore, forse la mia le sembrerà una domanda banale. Può però spiegarmi la differenza tra...

X Domenica del Tempo Ordinario – Anno C – 5 giungo 2016

IL VANGELO STRABICO X Domenica del tempo Ordinario   - C A  cura di Benito Giorgetta (1Re 17,17-24; Galati 1,11-19; Luca 7,11-17) Imparare a suonare lo spartito della compassione Ascoltiamo...

Francesco in Armenia, preghiera con Karekin II

Dopo quattro ore di volo comincia il viaggio di Francesco in Armenia. L'aereo con a bordo il Pontefice è partito questa mattina alle 9.20...

Mamma Natuzza parlava proprio con Gesù. Ecco un suo colloquio con il Re dei...

Io ero inquieta, turbata… Gesù: Alzati e piglia il ritmo dei vecchi tempi. Natuzza: Come parlate, Gesù? Cosa devo fare? Gesù: Ci sono tante cose che puoi...

Qual è la differenza tra cattolico e cristiano?

Il cristiano è colui che ha Cristo come Signore Nel Nuovo Testamento si fa riferimento quattro volte ai seguaci di Cristo: 1. 1 Pt 4,16: “Ma...

Libri consigliati

I profeti minori “quadriformi”

Eva e il serpente

Paolo e il suo Vangelo

Guida alla Grecia biblica

Dell’essere e dell’amore

Consigli pubblicitari

Seguici su Instagram

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Consigli Pubblicitari

Accessibility
0
Dicci il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x