25.6 C
Rome
domenica, 25 Agosto 2019

ROTATE FOR FULL CONTENT

MOBILE THEME

Home Argomenti Papa I dicasteri vaticani al vaglio del «G8».

I dicasteri vaticani al vaglio del «G8».

- Advertisement -

Si riuniscono per tre giorni i cardinali consiglieri del Papa: sotto esame le principali congregazioni e i possibili trasferimenti di competenze.

im

ANDREA TORNIELLI
CITTÀ DEL VATICANO

Si riunisce a partire da domani, 3 dicembre, fino a giovedì, con sessioni di lavoro la mattina e il pomeriggio, il «G8» dei cardinali, il consiglio nominato da Papa Francesco e incaricato di aiutarlo nella riforma della Curia romana e nel governo della Chiesa universale. È il secondo incontro formale del «consiglio» papale, coordinato dal cardinale Oscar Andrés Rodriguez Maradiaga e composto da Giuseppe Bertello (unico italiano e unico curiale presente), Francisco Javier Errázuriz Ossa ( unico emerito del gruppo), Oswald Gracias, Reinhard Marx, Laurent Monsengwo Pasinya, Sean Patrick O’Malley, George Pell. La funzione di segretario è stata affidata al vescovo di Albano, Marcello Semeraro.

In questa sessione si vaglieranno il lavoro e le competenze delle congregazioni vaticane (non dei pontifici consigli). Un tema che era stato appena abbozzato lo scorso ottobre, a motivo del tempo dedicato al Sinodo e poi all’analisi della possibile riforma della Segreteria di Stato. Il lavoro di questi tre giorni – si prevede che il Papa sia sempre presente, ad eccezione di mercoledì mattina, quando sarà impegnato con l’udienza generale – sarà dunque dedicato all’esame delle proposte riguardanti i «ministeri» di primo piano della Santa Sede.

Trasferimenti di competenze e aggiustamenti sono già stati fatti nel corso degli anni: basti pensare al passaggio della competenza sui seminari dalla Congregazione per l’Educazione cattolica a quella per il Clero, decisa dopo un iter lungo da Benedetto XVI. Altre sono possibili: ad esempio si tratterà delle competenze giudiziarie attribuite alla Congregazione per la dottrina della fede e la possibilità di passarle ai tribunali della Santa Sede.

Non saranno ancora analizzati in dettaglio i possibili accorpamenti dei Pontifici consigli, dei quali hanno peraltro parlato alcuni dei membri del «G8» in occasione di varie interviste. Gli otto cardinali hanno già in programma di ritrovarsi un’altra volta a il 17 e 18 febbraio, prima del concistoro per la creazione dei nuovi porporati che Francesco terrà il 22 febbraio, festa della Cattedra di San Pietro. Ciò significa che per quella data ai cardinali provenienti da tutto il mondo saranno sottoposte alcune linee guida per la riforma della Curia.

Redazionehttps://www.spesalvi.it
SpeSalvi.it | Cultura e Informazione cattolica

Commenta questo articolo

avatar
  Iscriviti  
Notificami

I dicasteri vaticani al vaglio del «G8».

  

- Advertisement -

Si riuniscono per tre giorni i cardinali consiglieri del Papa: sotto esame le principali congregazioni e i possibili trasferimenti di competenze.

im

ANDREA TORNIELLI
CITTÀ DEL VATICANO

Si riunisce a partire da domani, 3 dicembre, fino a giovedì, con sessioni di lavoro la mattina e il pomeriggio, il «G8» dei cardinali, il consiglio nominato da Papa Francesco e incaricato di aiutarlo nella riforma della Curia romana e nel governo della Chiesa universale. È il secondo incontro formale del «consiglio» papale, coordinato dal cardinale Oscar Andrés Rodriguez Maradiaga e composto da Giuseppe Bertello (unico italiano e unico curiale presente), Francisco Javier Errázuriz Ossa ( unico emerito del gruppo), Oswald Gracias, Reinhard Marx, Laurent Monsengwo Pasinya, Sean Patrick O’Malley, George Pell. La funzione di segretario è stata affidata al vescovo di Albano, Marcello Semeraro.

In questa sessione si vaglieranno il lavoro e le competenze delle congregazioni vaticane (non dei pontifici consigli). Un tema che era stato appena abbozzato lo scorso ottobre, a motivo del tempo dedicato al Sinodo e poi all’analisi della possibile riforma della Segreteria di Stato. Il lavoro di questi tre giorni – si prevede che il Papa sia sempre presente, ad eccezione di mercoledì mattina, quando sarà impegnato con l’udienza generale – sarà dunque dedicato all’esame delle proposte riguardanti i «ministeri» di primo piano della Santa Sede.

- Advertisement -

Trasferimenti di competenze e aggiustamenti sono già stati fatti nel corso degli anni: basti pensare al passaggio della competenza sui seminari dalla Congregazione per l’Educazione cattolica a quella per il Clero, decisa dopo un iter lungo da Benedetto XVI. Altre sono possibili: ad esempio si tratterà delle competenze giudiziarie attribuite alla Congregazione per la dottrina della fede e la possibilità di passarle ai tribunali della Santa Sede.

Non saranno ancora analizzati in dettaglio i possibili accorpamenti dei Pontifici consigli, dei quali hanno peraltro parlato alcuni dei membri del «G8» in occasione di varie interviste. Gli otto cardinali hanno già in programma di ritrovarsi un’altra volta a il 17 e 18 febbraio, prima del concistoro per la creazione dei nuovi porporati che Francesco terrà il 22 febbraio, festa della Cattedra di San Pietro. Ciò significa che per quella data ai cardinali provenienti da tutto il mondo saranno sottoposte alcune linee guida per la riforma della Curia.

- Advertisement -

Leggi qui il disclaimer sul materiale pubblicato da SpeSalvi.it

Redazionehttps://www.spesalvi.it
SpeSalvi.it | Cultura e Informazione cattolica

Libri consigliati

Commenta questo articolo

avatar
  Iscriviti  
Notificami
277FansMi piace
845FollowerSegui
13,000FollowerSegui
598FollowerSegui
56IscrittiIscriviti

Top News

Top Video

Ultimi Articoli

Articoli Popolari

Che differenza c’è tra “padre” e “don”?

E quale titolo si utilizza per monaci e frati? Gentile direttore, forse la mia le sembrerà una domanda banale. Può però spiegarmi la differenza tra...

X Domenica del Tempo Ordinario – Anno C – 5 giungo 2016

IL VANGELO STRABICO X Domenica del tempo Ordinario   - C A  cura di Benito Giorgetta (1Re 17,17-24; Galati 1,11-19; Luca 7,11-17) Imparare a suonare lo spartito della compassione Ascoltiamo...

Francesco in Armenia, preghiera con Karekin II

Dopo quattro ore di volo comincia il viaggio di Francesco in Armenia. L'aereo con a bordo il Pontefice è partito questa mattina alle 9.20...

XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B – 25 ottobre 2015

La 95° puntata del ciclo “Dalla vita alla Parola viva” – “Costruire comunità vive, aperte e accoglienti”. XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B Colore...

Cos’è che rende il corpo umano tanto bello?

E' solo l’eros e il desiderio? Qual è la cosa più bella del mondo? Sono sicuro che se ponessimo questa domanda a mille pittori almeno...

Libri consigliati

“Beati” nel nostro tempo

Gibran: Lazzaro e la sua amata

Lo Spirito nell’agire umano

Le 110 parabole di papa Francesco

Seguici su Facebook

Seguici su Instagram

Seguici su Twitter

È stato rilevato, nel tuo browser, un componente AdBlocker. SpeSalvi.it si mantiene in vita grazie alla pubblicità, ti preghiamo di disabilitarlo oppure di aggiungere il nostro sito alla lista dei siti attendibili.
Per continuare a navigare:
disabilita AdBlock e aggiorna la pagina.
Aiuta SpeSalvi.it
SpeSalvi.it desidera servire ed evangelizzare, ma non è in grado di sostenersi da solo.
Offri il tuo piccolo contributo affinché il sito possa continuare a diffondere il messaggio cristiano in tutto il mondo.
Grazie di cuore per il tuo sostegno!
Leggi la nostra informativa sulla Privacy.
Logo
ANDROID
APP
Scarica la nostra App Android per rimanere sempre aggiornato anche sul tuo smartphone.
2019 (C) Tutti i diritti riservati.
ISTRUZIONI
1. Clicca sul pulsante "Download" e scarica il file ".apk" sul tuo smartphone.
2. Esegui il file ".apk" e clicca su "Installa".
Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità e per analizzare il nostro traffico. Navigando in SpeSalvi.it acconsenti al loro utilizzo e dichiari di aver letto e compreso la nostra Informativa sulla Privacy.
ACCONSENTO