14.6 C
Roma
Dom, 5 Aprile 2020

ROTATE FOR FULL CONTENT

MOBILE THEME

Home Argomenti Papa Coronavirus, Francesco prega la Madonna del Divino Amore

Coronavirus, Francesco prega la Madonna del Divino Amore

Il video del Papa aprirà la celebrazione della Messa presieduta dal cardinale vicario Angelo De Donatis per la Giornata di preghiera e digiuno

- Advertisement -
In un videomessaggio il Papa chiede alla Vergine miracolosa del Santuario di Castel di Leva “protezione” dall’emergenza Coronavirus. Il video del Papa aprirà la celebrazione della Messa presieduta dal cardinale vicario Angelo De Donatis per la Giornata di preghiera e digiuno
VATICAN NEWS

Affidare “la Città, l’Italia e il mondo alla protezione della Madre di Dio, come segno di salvezza e di speranza” in questi “giorni emergenza sanitaria”. È il pensiero che il Papa affida a un videomessaggio in occasione della Messa che domani sera, alle 19, il cardinale Angelo De Donatis al Santuario della Madonna del Divino Amore per l’annunciata Giornata di preghiera e di digiuno.

La Messa del Papa e del vicario

È stato il direttore della Sala Stampa della Santa Sede, Matteo Bruni, ad annunciare la partecipazione spirituale di Francesco alla preghiera alla Vergine, ai piedi della quale nel 1944 Pio XII e i romani implorarono la salvezza di Roma durante la ritirata delle truppe naziste. Oltre 75 anni dopo è un’altra emergenza, invisibile e altrettanto minacciosa, a spingere il Papa a rivolgersi alla Madre Dio condividendo i sentimenti del cardinale vicario che, analogamente al Papa, con la Messa di domani inaugurerà la celebrazione eucaristica quotidiana delle 19.00, che sarà trasmessa in diretta da TV2000 e in streaming sulla pagina Facebook diocesana. Una scelta per venire incontro ai fedeli costretti a casa per evitare il contagio da Coronavirus.

Raccolta fondi per il personale sanitario

Con la Messa di domani, ricorda una nota del Vicariato di Roma, è prevista “una raccolta diocesana straordinaria di offerte a sostegno del personale sanitario che si sta spendendo con generosità e sacrificio nella cura dei malati”. “Sarà un momento di grazia, in cui uniti – scriveva il cardinale De Donatis nella lettera con cui istituiva la Giornata di preghiera e digiuno – saremo in comunione spirituale, ci sentiremo fratelli e sorelle nella fede, solidali e non diffidenti gli uni verso gli altri.

Originale: Vatican News
Redazionehttps://www.spesalvi.it
SpeSalvi.it | Cultura e Informazione cattolica

Commenta questo articolo

avatar
  Iscriviti  
Notificami

Coronavirus, Francesco prega la Madonna del Divino Amore

Il video del Papa aprirà la celebrazione della Messa presieduta dal cardinale vicario Angelo De Donatis per la Giornata di preghiera e digiuno

  

- Advertisement -
In un videomessaggio il Papa chiede alla Vergine miracolosa del Santuario di Castel di Leva “protezione” dall’emergenza Coronavirus. Il video del Papa aprirà la celebrazione della Messa presieduta dal cardinale vicario Angelo De Donatis per la Giornata di preghiera e digiuno
VATICAN NEWS

Affidare “la Città, l’Italia e il mondo alla protezione della Madre di Dio, come segno di salvezza e di speranza” in questi “giorni emergenza sanitaria”. È il pensiero che il Papa affida a un videomessaggio in occasione della Messa che domani sera, alle 19, il cardinale Angelo De Donatis al Santuario della Madonna del Divino Amore per l’annunciata Giornata di preghiera e di digiuno.

La Messa del Papa e del vicario

È stato il direttore della Sala Stampa della Santa Sede, Matteo Bruni, ad annunciare la partecipazione spirituale di Francesco alla preghiera alla Vergine, ai piedi della quale nel 1944 Pio XII e i romani implorarono la salvezza di Roma durante la ritirata delle truppe naziste. Oltre 75 anni dopo è un’altra emergenza, invisibile e altrettanto minacciosa, a spingere il Papa a rivolgersi alla Madre Dio condividendo i sentimenti del cardinale vicario che, analogamente al Papa, con la Messa di domani inaugurerà la celebrazione eucaristica quotidiana delle 19.00, che sarà trasmessa in diretta da TV2000 e in streaming sulla pagina Facebook diocesana. Una scelta per venire incontro ai fedeli costretti a casa per evitare il contagio da Coronavirus.

Raccolta fondi per il personale sanitario

Con la Messa di domani, ricorda una nota del Vicariato di Roma, è prevista “una raccolta diocesana straordinaria di offerte a sostegno del personale sanitario che si sta spendendo con generosità e sacrificio nella cura dei malati”. “Sarà un momento di grazia, in cui uniti – scriveva il cardinale De Donatis nella lettera con cui istituiva la Giornata di preghiera e digiuno – saremo in comunione spirituale, ci sentiremo fratelli e sorelle nella fede, solidali e non diffidenti gli uni verso gli altri.

- Advertisement -
Originale: Vatican News

Leggi qui il disclaimer sul materiale pubblicato da SpeSalvi.it

Redazionehttps://www.spesalvi.it
SpeSalvi.it | Cultura e Informazione cattolica

Commenta questo articolo

avatar
  Iscriviti  
Notificami
285FansMi piace
930FollowerSegui
13,000FollowerSegui
630FollowerSegui
70IscrittiIscriviti

Top News

Top Video

Ultimi Articoli

Articoli Popolari

Che differenza c’è tra “padre” e “don”?

E quale titolo si utilizza per monaci e frati? Gentile direttore, forse la mia le sembrerà una domanda banale. Può però spiegarmi la differenza tra...

X Domenica del Tempo Ordinario – Anno C – 5 giungo 2016

IL VANGELO STRABICO X Domenica del tempo Ordinario   - C A  cura di Benito Giorgetta (1Re 17,17-24; Galati 1,11-19; Luca 7,11-17) Imparare a suonare lo spartito della compassione Ascoltiamo...

Francesco in Armenia, preghiera con Karekin II

Dopo quattro ore di volo comincia il viaggio di Francesco in Armenia. L'aereo con a bordo il Pontefice è partito questa mattina alle 9.20...

XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B – 25 ottobre 2015

La 95° puntata del ciclo “Dalla vita alla Parola viva” – “Costruire comunità vive, aperte e accoglienti”. XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B Colore...

Cos’è che rende il corpo umano tanto bello?

E' solo l’eros e il desiderio? Qual è la cosa più bella del mondo? Sono sicuro che se ponessimo questa domanda a mille pittori almeno...

Libri consigliati

Seguici su Facebook

Seguici su Twitter

Seguici su Instagram

È stato rilevato, nel tuo browser, un componente AdBlocker. SpeSalvi.it si mantiene in vita grazie alla pubblicità, ti preghiamo di disabilitarlo oppure di aggiungere il nostro sito alla lista dei siti attendibili.
Per continuare a navigare:
disabilita AdBlock e aggiorna la pagina.
Aiuta SpeSalvi.it
SpeSalvi.it desidera servire ed evangelizzare, ma non è in grado di sostenersi da solo.
Offri il tuo piccolo contributo affinché il sito possa continuare a diffondere il messaggio cristiano in tutto il mondo.
Grazie di cuore per il tuo sostegno!
Leggi la nostra informativa sulla Privacy.
Logo
ANDROID
APP
Scarica la nostra App Android per rimanere sempre aggiornato anche sul tuo smartphone.
2019 (C) Tutti i diritti riservati.
ISTRUZIONI
1. Clicca sul pulsante "Download" e scarica il file ".apk" sul tuo smartphone.
2. Esegui il file ".apk" e clicca su "Installa".
Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità e per analizzare il nostro traffico. Navigando in SpeSalvi.it acconsenti al loro utilizzo e dichiari di aver letto e compreso la nostra Informativa sulla Privacy.
ACCONSENTO