9.2 C
Rome
giovedì, 21 Febbraio 2019

“Tu sei un bene per me…” Meeting di Rimini 2016

di Benito Giorgetta   Come ormai da ben trentasette anni, anche quest’anno, giunge,  puntuale, nell’ultima decade agostana, il “Meeting per l’amicizia fra i popoli”, che avrà...

“Il mio bambino down è un dono”. Scoprire il “Tu sei un bene per...

Imparare a guardare gli altri con gli occhi della mamma. Mary O' Callaghan, psicologa e ricercatrice americana, racconta alla platea del meeting di Rimini le...

Abbiamo una cosa in comune: siamo tutti diversi. Muri e divisioni non salvano nessuno

La diversità non è assolutamente un valore oppositivo ma integrativo, complementare. Ognuno di noi, perché unico e irripetibile, è portatore di unicità. Se si...

L’emergenza di restituire all’uomo la sua altissima dignità.

Nel suo messaggio per la XXXIV edizione del Meeting di Rimini, Papa Francesco esorta a non aver paura di portare "il profumo di Cristo"...
267FansMi piace
632FollowerSegui
13,000FollowerSegui
548FollowerSegui
50IscrittiIscriviti

Libri consigliati

Top News

Top Video

Consigli pubblicitari

Ultimi Articoli

Il canone inverso di Francesco

di: Marcello Neri   Fin dal primo annuncio, papa Francesco ha chiesto la preghiera del popolo dei credenti e delle credenti per l’incontro dei presidenti delle conferenze...

La simbolica del grido nel Vangelo di Marco

di: Edizioni Dehoniane Bologna Descrizione   Nel Vangelo di Marco il tema del gridare è presente, con sfumature diverse, lungo tutto l’arco della narrazione e si consolida attorno...

Summit abusi, incontro vittime e comitato vaticano: dialogo franco e momenti di tensione  

Oggi il colloquio nell’Istituto Santissima Maria Bambina con 12 sopravvissuti: «Il Papa emani una legge universale per terminare gli abusi ora». La Santa Sede:...

Il Papa: chi passa la vita accusando la Chiesa è parente del diavolo

Udienza ai fedeli di Benevento che lo avevano accolto a Pietrelcina: padre Pio «ha amato la Chiesa con tutti i suoi problemi, non l’ha...

VII Domenica del Tempo Ordinario – Anno C – 24 febbraio 2018

L’arrendevolezza a cui Gesù, fortemente, richiama con questi insegnamenti non è una sconfitta. Non significa soccombere ad una mentalità dispotica ed egemone, ma una lezione di umiltà con l’intento del recupero degli altri. Per non essere succubi dell’intolleranza altrui, non subire passivamente le ingerenze, gli sgarbi, non occorre combattere con lo stesse armi ma mettere in atto quelle contrarie.

Articoli Popolari

Che differenza c’è tra “padre” e “don”?

E quale titolo si utilizza per monaci e frati? Gentile direttore, forse la mia le sembrerà una domanda banale. Può però spiegarmi la differenza tra...

X Domenica del Tempo Ordinario – Anno C – 5 giungo 2016

IL VANGELO STRABICO X Domenica del tempo Ordinario   - C A  cura di Benito Giorgetta (1Re 17,17-24; Galati 1,11-19; Luca 7,11-17) Imparare a suonare lo spartito della compassione Ascoltiamo...

Francesco in Armenia, preghiera con Karekin II

Dopo quattro ore di volo comincia il viaggio di Francesco in Armenia. L'aereo con a bordo il Pontefice è partito questa mattina alle 9.20...

XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B – 25 ottobre 2015

La 95° puntata del ciclo “Dalla vita alla Parola viva” – “Costruire comunità vive, aperte e accoglienti”. XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B Colore...

Cos’è che rende il corpo umano tanto bello?

E' solo l’eros e il desiderio? Qual è la cosa più bella del mondo? Sono sicuro che se ponessimo questa domanda a mille pittori almeno...

Seguici su Facebook

Seguici su Instagram

Seguici su Twitter

Consigli pubblicitari