13.7 C
Rome
giovedì, 17 Ottobre 2019
  • MEDIA

ROTATE FOR FULL CONTENT

MOBILE THEME

Home Rubriche Culmen et Fons Breve guida per accostarsi degnamente all’Eucarestia

Breve guida per accostarsi degnamente all’Eucarestia

- Advertisement -

Dunque dunque, quanti di voi hanno fatto la Comunione domenica scorsa? Vedo poche mani alzate. Peccato. Quanti di voi hanno addentato l’ostia? Non fate finta di niente, vi controlliamo. Scherzi a parte, spesso ci si dimentica quale è il modo più rispettoso per trattare con la Santa Eucarestia, come ci si deve accostare – con degnità – alla Mensa del Signore e fisicamente come prenderla. Vi offriamo un breve video in lingua inglese, ma facilmente comprensibile, e qualche noticina per capire davvero la bellezza di questo Sacramento, il più bello di tutti forse, che permette una frequentazione reale con il Signore Gesù!

«Dando all’Eucaristia tutto il rilievo che essa merita, e badando con ogni premura a non attenuarne alcuna dimensione o esigenza, ci dimostriamo veramente consapevoli della grandezza di questo dono. Ci invita a questo una tradizione ininterrotta, che fin dai primi secoli ha visto la comunità cristiana vigile nella custodia di questo “tesoro”. […] Non c’è pericolo di esagerare nella cura di questo Mistero, perché “in questo Sacramento si riassume tutto il mistero della nostra salvezza”» Giovanni Paolo, lettera enciclica Ecclesia de Eucharistia

L’Eucarestia è una compagnia fortissima nella vita dei sacerdoti che celebrano giornalmente, ma anche per i fedeli può esserlo.

Papa Francesco ha detto:  “Nell’Eucaristia Cristo attua sempre nuovamente il dono di sé che ci ha fatto sulla Croce. Tutta la sua vita è un atto di totale condivisione di sé per amore; perciò Egli amava stare con i discepoli e con le persone che aveva modo di conoscere” (Udienza del 12 febbraio 2014).

Perché prima della Comunione diciamo «Non sono degno…»? Ve lo spieghiamo qui

Redazionehttps://www.spesalvi.it
SpeSalvi.it | Cultura e Informazione cattolica

2 Commenti

2
Commenta questo articolo

avatar
2 Comment threads
0 Risposte al thread
0 Followers
 
Commenti con più interazioni
Commenti ai thread più caldi
2 Autori dei commenti
FrancescoFrancesco Autori dei commenti più recenti
  Iscriviti  
Più nuovi Più vecchi Più votati
Notificami
Francesco
Ospite
Francesco

la Comunione nelle mani è una profanazione gravissima da confessare con tutti gli altri peccati passati! i pezzi del Corpo di Gesù finiscono a terra e la gentre li calpesta! è un sacrilegio demoniaco! cmq alla Comunione ci si prepara con tanta preghiera e intensità spirituale

Francesco
Ospite
Francesco

la Comunione nelle mani è una profanazione gravissima da confessare con tutti gli altri peccati passati! i pezzi del Corpo di Gesù finiscono a terra e la gentre li calpesta! è un sacrilegio demoniaco! cmq alla Comunione ci si prepara con tanta preghiera e intensità spirituale

Breve guida per accostarsi degnamente all’Eucarestia

  

- Advertisement -

Dunque dunque, quanti di voi hanno fatto la Comunione domenica scorsa? Vedo poche mani alzate. Peccato. Quanti di voi hanno addentato l’ostia? Non fate finta di niente, vi controlliamo. Scherzi a parte, spesso ci si dimentica quale è il modo più rispettoso per trattare con la Santa Eucarestia, come ci si deve accostare – con degnità – alla Mensa del Signore e fisicamente come prenderla. Vi offriamo un breve video in lingua inglese, ma facilmente comprensibile, e qualche noticina per capire davvero la bellezza di questo Sacramento, il più bello di tutti forse, che permette una frequentazione reale con il Signore Gesù!

«Dando all’Eucaristia tutto il rilievo che essa merita, e badando con ogni premura a non attenuarne alcuna dimensione o esigenza, ci dimostriamo veramente consapevoli della grandezza di questo dono. Ci invita a questo una tradizione ininterrotta, che fin dai primi secoli ha visto la comunità cristiana vigile nella custodia di questo “tesoro”. […] Non c’è pericolo di esagerare nella cura di questo Mistero, perché “in questo Sacramento si riassume tutto il mistero della nostra salvezza”» Giovanni Paolo, lettera enciclica Ecclesia de Eucharistia

L’Eucarestia è una compagnia fortissima nella vita dei sacerdoti che celebrano giornalmente, ma anche per i fedeli può esserlo.

Papa Francesco ha detto:  “Nell’Eucaristia Cristo attua sempre nuovamente il dono di sé che ci ha fatto sulla Croce. Tutta la sua vita è un atto di totale condivisione di sé per amore; perciò Egli amava stare con i discepoli e con le persone che aveva modo di conoscere” (Udienza del 12 febbraio 2014).

Perché prima della Comunione diciamo «Non sono degno…»? Ve lo spieghiamo qui

- Advertisement -

Leggi qui il disclaimer sul materiale pubblicato da SpeSalvi.it

Redazionehttps://www.spesalvi.it
SpeSalvi.it | Cultura e Informazione cattolica

Libri consigliati

2 Commenti

2
Commenta questo articolo

avatar
  Iscriviti  
Più nuovi Più vecchi Più votati
Notificami
Francesco
Ospite
Francesco

la Comunione nelle mani è una profanazione gravissima da confessare con tutti gli altri peccati passati! i pezzi del Corpo di Gesù finiscono a terra e la gentre li calpesta! è un sacrilegio demoniaco! cmq alla Comunione ci si prepara con tanta preghiera e intensità spirituale

Francesco
Ospite
Francesco

la Comunione nelle mani è una profanazione gravissima da confessare con tutti gli altri peccati passati! i pezzi del Corpo di Gesù finiscono a terra e la gentre li calpesta! è un sacrilegio demoniaco! cmq alla Comunione ci si prepara con tanta preghiera e intensità spirituale

277FansMi piace
838FollowerSegui
13,000FollowerSegui
603FollowerSegui
57IscrittiIscriviti

Top News

Top Video

Ultimi Articoli

Articoli Popolari

Che differenza c’è tra “padre” e “don”?

E quale titolo si utilizza per monaci e frati? Gentile direttore, forse la mia le sembrerà una domanda banale. Può però spiegarmi la differenza tra...

X Domenica del Tempo Ordinario – Anno C – 5 giungo 2016

IL VANGELO STRABICO X Domenica del tempo Ordinario   - C A  cura di Benito Giorgetta (1Re 17,17-24; Galati 1,11-19; Luca 7,11-17) Imparare a suonare lo spartito della compassione Ascoltiamo...

Francesco in Armenia, preghiera con Karekin II

Dopo quattro ore di volo comincia il viaggio di Francesco in Armenia. L'aereo con a bordo il Pontefice è partito questa mattina alle 9.20...

XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B – 25 ottobre 2015

La 95° puntata del ciclo “Dalla vita alla Parola viva” – “Costruire comunità vive, aperte e accoglienti”. XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B Colore...

Cos’è che rende il corpo umano tanto bello?

E' solo l’eros e il desiderio? Qual è la cosa più bella del mondo? Sono sicuro che se ponessimo questa domanda a mille pittori almeno...

Libri consigliati

Il mondo mistico dell’ebraismo

Le 217 domande di Gesù

Libri consigliati

Seneca, tra libertà e suicidio

Seguici su Facebook

Seguici su Instagram

Seguici su Twitter

È stato rilevato, nel tuo browser, un componente AdBlocker. SpeSalvi.it si mantiene in vita grazie alla pubblicità, ti preghiamo di disabilitarlo oppure di aggiungere il nostro sito alla lista dei siti attendibili.
Per continuare a navigare:
disabilita AdBlock e aggiorna la pagina.
Aiuta SpeSalvi.it
SpeSalvi.it desidera servire ed evangelizzare, ma non è in grado di sostenersi da solo.
Offri il tuo piccolo contributo affinché il sito possa continuare a diffondere il messaggio cristiano in tutto il mondo.
Grazie di cuore per il tuo sostegno!
Leggi la nostra informativa sulla Privacy.
Logo
ANDROID
APP
Scarica la nostra App Android per rimanere sempre aggiornato anche sul tuo smartphone.
2019 (C) Tutti i diritti riservati.
ISTRUZIONI
1. Clicca sul pulsante "Download" e scarica il file ".apk" sul tuo smartphone.
2. Esegui il file ".apk" e clicca su "Installa".
Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità e per analizzare il nostro traffico. Navigando in SpeSalvi.it acconsenti al loro utilizzo e dichiari di aver letto e compreso la nostra Informativa sulla Privacy.
ACCONSENTO