Avvento di speranza    


0


  

Dio è entrato definitivamente nella vita e nella storia di ogni uomo con il proposito di liberarlo dalla condizione (schiavitù) in cui si trovava per elevarlo alla dignità di figlio. A Betlemme, con Gesù, è nata una speranza nuova per ciascuno di noi fino alla fine dei tempi. Non solo perché Dio è tra  noi, ma anche perché ha preso su di sé tutte le nostre povertà. Si tratta, allora, di vivere l’Avvento, come preparazione ad accogliere  Dio anche dentro di noi. Non scompariranno la contraddizione che siamo e quelle che ci stanno intorno. Ma non verrà più la voglia di scappare da questa realtà o di seguirla con disgusto ma di dire, con gioia, a tutti: “Non temere” nascerà il Salvatore. Tutti noi, anche se non lo diamo a vedere, siamo in attesa di qualcosa di nuovo, che ci faccia sperare, che ridoni dignità, giustizia e pace a questo mondo. L’Avvento e’ tutto questo.

Libri consigliati