23 C
Rome
martedì, 25 Giugno 2019

ROTATE FOR FULL CONTENT

MOBILE THEME

Home Argomenti Vita cristiana Alla Pace per Maria

Alla Pace per Maria

- Advertisement -

2

Maria, a Cana come sotto la croce, collabora alla pacificazione tra cielo e terra, ri-offrendo il Figlio al Padre, allo stesso che glielo aveva donato; essa così, è la prima espressione del mistero pasquale applicato!

Nel cenacolo, attende con gli apostoli lo Spirito di Unità e di Pace, di Gioia e di Amore: la Chiesa tutta la invoca, affinché si renda disponibile a intercedere presso il Padre con il Figlio, al fine di foraggiarla dello Spirito di Carità.

La Vergine Maria si colloca nella vita di ciascuno come quel punto di unione che permette di poter essere cementati, l’un l’altro, nel vincolo della Carità. Ecco il dono grande della Pace che si riveste di Riconciliazione, certamente ardua, sofferente e claudicante.

In fin dei conti, Maria stessa, a immagine del Figlio, non ci insegna solo come Vivere, ma anche come Morire, perché l’esempio non viene dalla Croce ma da chi la porta; costui certamente, non è la vittima di un delitto irrisolto, ma il Risorto.

Come si può notare, la Riconciliazione e la Pace, trovano rifugio anche nella piccolezza di una donna, nella microstoria di una serva. Nulla scoraggi! Nessuna lotta faccia smarrire la speranza della Pace, perché se oggi abbiamo un mondo a colori è perché un giorno si fece buio su tutta la terra.

Giuseppe Gravante 

G. Gravante
Teologo della Liturgia. È docente di Liturgia presso l'Istituto di Musica Sacra e presso l'Istituto per la formazione laicale "J. Ratzinger" della Diocesi di Termoli-Larino. Nell'Arcidiocesi di Chieti-Vasto, è docente di Religione Cattolica. Ha studiato Filosofia e Teologia presso la Pontificia Università Lateranense; Archivistica Storica e Biblioteconomia presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e ha approfondito la propria formazione liturgica (attraverso seminari e corsi) presso i Pontifici Istituti Liturgici di "S. Anselmo" in Roma e di "S. Giustina" in Padova. È direttore del sito web di cultura e informazione cattolica SpeSalvi.it; collabora con diverse testate online di natura filosofico-teologico e con testate giornalistiche locali. Per Tau Editrice (febbraio 2016): Culmine e Fonte. L’evoluzione della Messa dal Concilio di Trento alla riforma del Vaticano II.

6 Commenti

6
Commenta questo articolo

avatar
6 Comment threads
0 Risposte al thread
0 Followers
 
Commenti con più interazioni
Commenti ai thread più caldi
3 Autori dei commenti
Virginia dal PraVIRGINIAGiacomo PasqualoniVIRGINIAGiacomo Pasqualoni Autori dei commenti più recenti
  Iscriviti  
Più nuovi Più vecchi Più votati
Notificami
VIRGINIA
Ospite
VIRGINIA

Può essere anche una preghiera

VIRGINIA
Ospite
VIRGINIA

Può essere anche una preghiera

Giacomo Pasqualoni
Ospite
Giacomo Pasqualoni

Complimenti, molto bello!

Giacomo Pasqualoni
Ospite
Giacomo Pasqualoni

Complimenti, molto bello!

Virginia dal Pra
Ospite
Virginia dal Pra

Stupendo!

Virginia dal Pra
Ospite
Virginia dal Pra

Stupendo!

Alla Pace per Maria

- Advertisement -

2

Maria, a Cana come sotto la croce, collabora alla pacificazione tra cielo e terra, ri-offrendo il Figlio al Padre, allo stesso che glielo aveva donato; essa così, è la prima espressione del mistero pasquale applicato!

Nel cenacolo, attende con gli apostoli lo Spirito di Unità e di Pace, di Gioia e di Amore: la Chiesa tutta la invoca, affinché si renda disponibile a intercedere presso il Padre con il Figlio, al fine di foraggiarla dello Spirito di Carità.

La Vergine Maria si colloca nella vita di ciascuno come quel punto di unione che permette di poter essere cementati, l’un l’altro, nel vincolo della Carità. Ecco il dono grande della Pace che si riveste di Riconciliazione, certamente ardua, sofferente e claudicante.

- Advertisement -

In fin dei conti, Maria stessa, a immagine del Figlio, non ci insegna solo come Vivere, ma anche come Morire, perché l’esempio non viene dalla Croce ma da chi la porta; costui certamente, non è la vittima di un delitto irrisolto, ma il Risorto.

Come si può notare, la Riconciliazione e la Pace, trovano rifugio anche nella piccolezza di una donna, nella microstoria di una serva. Nulla scoraggi! Nessuna lotta faccia smarrire la speranza della Pace, perché se oggi abbiamo un mondo a colori è perché un giorno si fece buio su tutta la terra.

Giuseppe Gravante 

- Advertisement -

Leggi qui il disclaimer sul materiale pubblicato di SpeSalvi.it

G. Gravante
Teologo della Liturgia. È docente di Liturgia presso l'Istituto di Musica Sacra e presso l'Istituto per la formazione laicale "J. Ratzinger" della Diocesi di Termoli-Larino. Nell'Arcidiocesi di Chieti-Vasto, è docente di Religione Cattolica. Ha studiato Filosofia e Teologia presso la Pontificia Università Lateranense; Archivistica Storica e Biblioteconomia presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e ha approfondito la propria formazione liturgica (attraverso seminari e corsi) presso i Pontifici Istituti Liturgici di "S. Anselmo" in Roma e di "S. Giustina" in Padova. È direttore del sito web di cultura e informazione cattolica SpeSalvi.it; collabora con diverse testate online di natura filosofico-teologico e con testate giornalistiche locali. Per Tau Editrice (febbraio 2016): Culmine e Fonte. L’evoluzione della Messa dal Concilio di Trento alla riforma del Vaticano II.

Libri consigliati

6 Commenti

6
Commenta questo articolo

avatar
  Iscriviti  
Più nuovi Più vecchi Più votati
Notificami
VIRGINIA
Ospite
VIRGINIA

Può essere anche una preghiera

VIRGINIA
Ospite
VIRGINIA

Può essere anche una preghiera

Giacomo Pasqualoni
Ospite
Giacomo Pasqualoni

Complimenti, molto bello!

Giacomo Pasqualoni
Ospite
Giacomo Pasqualoni

Complimenti, molto bello!

Virginia dal Pra
Ospite
Virginia dal Pra

Stupendo!

Virginia dal Pra
Ospite
Virginia dal Pra

Stupendo!

272FansMi piace
801FollowerSegui
13,000FollowerSegui
578FollowerSegui
56IscrittiIscriviti

Top News

Top Video

Ultimi Articoli

Articoli Popolari

Che differenza c’è tra “padre” e “don”?

E quale titolo si utilizza per monaci e frati? Gentile direttore, forse la mia le sembrerà una domanda banale. Può però spiegarmi la differenza tra...

X Domenica del Tempo Ordinario – Anno C – 5 giungo 2016

IL VANGELO STRABICO X Domenica del tempo Ordinario   - C A  cura di Benito Giorgetta (1Re 17,17-24; Galati 1,11-19; Luca 7,11-17) Imparare a suonare lo spartito della compassione Ascoltiamo...

Francesco in Armenia, preghiera con Karekin II

Dopo quattro ore di volo comincia il viaggio di Francesco in Armenia. L'aereo con a bordo il Pontefice è partito questa mattina alle 9.20...

XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B – 25 ottobre 2015

La 95° puntata del ciclo “Dalla vita alla Parola viva” – “Costruire comunità vive, aperte e accoglienti”. XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B Colore...

Cos’è che rende il corpo umano tanto bello?

E' solo l’eros e il desiderio? Qual è la cosa più bella del mondo? Sono sicuro che se ponessimo questa domanda a mille pittori almeno...

Libri consigliati

Seguici su Facebook

Seguici su Instagram

Seguici su Twitter

È stato rilevato, nel tuo browser, un componente AdBlocker. SpeSalvi.it si mantiene in vita grazie alla pubblicità, ti preghiamo di disabilitarlo oppure di aggiungere il nostro sito alla lista dei siti attendibili.
Per continuare a navigare:
disabilita AdBlock e aggiorna la pagina.
Aiuta SpeSalvi.it
SpeSalvi.it desidera servire ed evangelizzare, ma non è in grado di sostenersi da solo.
Offri il tuo piccolo contributo affinché il sito possa continuare a diffondere il messaggio cristiano in tutto il mondo.
Grazie di cuore per il tuo sostegno!
Leggi la nostra informativa sulla Privacy.
Logo
ANDROID
APP
Scarica la nostra App Android per rimanere sempre aggiornato anche sul tuo smartphone.
2019 (C) Tutti i diritti riservati.
ISTRUZIONI
1. Clicca sul pulsante "Download" e scarica il file ".apk" sul tuo smartphone.
2. Esegui il file ".apk" e clicca su "Installa".
Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità e per analizzare il nostro traffico. Navigando in SpeSalvi.it acconsenti al loro utilizzo e dichiari di aver letto e compreso la nostra Informativa sulla Privacy.
ACCONSENTO