15.3 C
Rome
martedì, 15 Ottobre 2019

ROTATE FOR FULL CONTENT

MOBILE THEME

Home Argomenti Etica e Vita Aborto, suicidio e Bibbia bruciata: una “mostra d’arte” attacca la Chiesa in...

Aborto, suicidio e Bibbia bruciata: una “mostra d’arte” attacca la Chiesa in Brasile

- Advertisement -

I genitori degli alunni sono indignati e denunciano la mostra come apologia dell’aborto

Gli alunni della scuola statale Dom Geraldo Fernandes di Cambé, nel nord dello Stato brasiliano del Paraná, sono rimasti sorpresi dall’esposizione realizzata da una professoressa che voleva protestare contro i crimini sessuali commessi dai sacerdoti.

L’esposizione ha visto pagine della Bibbia bruciate e titoli di giornali su un pulpito. Nella “mostra artistica” sono stati inseriti in qualche modo anche aborto e suicidio.

Una delle “opere” è una bambola che pende dal soffitto attaccata a una corda che invita a chiedersi se il suicidio non sia “la soluzione ai difetti”. Vengono anche esibiti oggetti usati per abortire, al punto che la mostra è stata interpretata da molti genitori come un’apologia dell’aborto.

Il consigliere Paulo Soares (PTB) ha diffuso le immagini dell’esposizione sulle reti sociali. Il padre di uno degli alunni ha registrato un video e ha affermato che molti genitori sono rimasti indignati da ciò che hanno visto.

Il delegato Roberto Fernandes de Lima ha rivelato che una delle madri ha presentato una protesta formale contro l’esposizione. Dal canto suo, ritiene la mostra “un’assurdità” e ha detto che la direzione scolastica sarà obbligata a deporre sull’accaduto. Verranno ascoltati anche professori, genitori e alunni.

La questione ha avuto ripercussioni a livello nazionale quando il senatore Magno Malta (PR/ES) ha inviato un’e-mail alla procuratrice Patrícia Macedo chiedendo che le “prove del crimine” non scomparissero durante il fine settimana. Come presidente della Commissione Parlamentare d’Inchiesta creata per indagare e combattere gli abusi contro i bambini, il senatore ha chiesto ai genitori di “reagire” a questo “crimine sfacciato”, e ha dichiarato che convocherà il direttore della scuola perché deponga a Brasília.

Redazionehttps://www.spesalvi.it
SpeSalvi.it | Cultura e Informazione cattolica

Commenta questo articolo

avatar
  Iscriviti  
Notificami

Aborto, suicidio e Bibbia bruciata: una “mostra d’arte” attacca la Chiesa in Brasile

  

- Advertisement -

I genitori degli alunni sono indignati e denunciano la mostra come apologia dell’aborto

Gli alunni della scuola statale Dom Geraldo Fernandes di Cambé, nel nord dello Stato brasiliano del Paraná, sono rimasti sorpresi dall’esposizione realizzata da una professoressa che voleva protestare contro i crimini sessuali commessi dai sacerdoti.

L’esposizione ha visto pagine della Bibbia bruciate e titoli di giornali su un pulpito. Nella “mostra artistica” sono stati inseriti in qualche modo anche aborto e suicidio.

Una delle “opere” è una bambola che pende dal soffitto attaccata a una corda che invita a chiedersi se il suicidio non sia “la soluzione ai difetti”. Vengono anche esibiti oggetti usati per abortire, al punto che la mostra è stata interpretata da molti genitori come un’apologia dell’aborto.

Il consigliere Paulo Soares (PTB) ha diffuso le immagini dell’esposizione sulle reti sociali. Il padre di uno degli alunni ha registrato un video e ha affermato che molti genitori sono rimasti indignati da ciò che hanno visto.

Il delegato Roberto Fernandes de Lima ha rivelato che una delle madri ha presentato una protesta formale contro l’esposizione. Dal canto suo, ritiene la mostra “un’assurdità” e ha detto che la direzione scolastica sarà obbligata a deporre sull’accaduto. Verranno ascoltati anche professori, genitori e alunni.

- Advertisement -

La questione ha avuto ripercussioni a livello nazionale quando il senatore Magno Malta (PR/ES) ha inviato un’e-mail alla procuratrice Patrícia Macedo chiedendo che le “prove del crimine” non scomparissero durante il fine settimana. Come presidente della Commissione Parlamentare d’Inchiesta creata per indagare e combattere gli abusi contro i bambini, il senatore ha chiesto ai genitori di “reagire” a questo “crimine sfacciato”, e ha dichiarato che convocherà il direttore della scuola perché deponga a Brasília.

- Advertisement -

Leggi qui il disclaimer sul materiale pubblicato da SpeSalvi.it

Redazionehttps://www.spesalvi.it
SpeSalvi.it | Cultura e Informazione cattolica

Libri consigliati

Commenta questo articolo

avatar
  Iscriviti  
Notificami
277FansMi piace
838FollowerSegui
13,000FollowerSegui
601FollowerSegui
57IscrittiIscriviti

Top News

Top Video

Ultimi Articoli

Articoli Popolari

Che differenza c’è tra “padre” e “don”?

E quale titolo si utilizza per monaci e frati? Gentile direttore, forse la mia le sembrerà una domanda banale. Può però spiegarmi la differenza tra...

X Domenica del Tempo Ordinario – Anno C – 5 giungo 2016

IL VANGELO STRABICO X Domenica del tempo Ordinario   - C A  cura di Benito Giorgetta (1Re 17,17-24; Galati 1,11-19; Luca 7,11-17) Imparare a suonare lo spartito della compassione Ascoltiamo...

Francesco in Armenia, preghiera con Karekin II

Dopo quattro ore di volo comincia il viaggio di Francesco in Armenia. L'aereo con a bordo il Pontefice è partito questa mattina alle 9.20...

XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B – 25 ottobre 2015

La 95° puntata del ciclo “Dalla vita alla Parola viva” – “Costruire comunità vive, aperte e accoglienti”. XXX Domenica del Tempo Ordinario – Anno B Colore...

Cos’è che rende il corpo umano tanto bello?

E' solo l’eros e il desiderio? Qual è la cosa più bella del mondo? Sono sicuro che se ponessimo questa domanda a mille pittori almeno...

Libri consigliati

La preghiera, la sete, le radici

Fusco: La gioia dell’ascolto

Lo scandalo della tenerezza

Le 217 domande di Gesù

La grande città e la salvezza

Seguici su Facebook

Seguici su Instagram

Seguici su Twitter

È stato rilevato, nel tuo browser, un componente AdBlocker. SpeSalvi.it si mantiene in vita grazie alla pubblicità, ti preghiamo di disabilitarlo oppure di aggiungere il nostro sito alla lista dei siti attendibili.
Per continuare a navigare:
disabilita AdBlock e aggiorna la pagina.
Aiuta SpeSalvi.it
SpeSalvi.it desidera servire ed evangelizzare, ma non è in grado di sostenersi da solo.
Offri il tuo piccolo contributo affinché il sito possa continuare a diffondere il messaggio cristiano in tutto il mondo.
Grazie di cuore per il tuo sostegno!
Leggi la nostra informativa sulla Privacy.
Logo
ANDROID
APP
Scarica la nostra App Android per rimanere sempre aggiornato anche sul tuo smartphone.
2019 (C) Tutti i diritti riservati.
ISTRUZIONI
1. Clicca sul pulsante "Download" e scarica il file ".apk" sul tuo smartphone.
2. Esegui il file ".apk" e clicca su "Installa".
Utilizziamo i cookie per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità e per analizzare il nostro traffico. Navigando in SpeSalvi.it acconsenti al loro utilizzo e dichiari di aver letto e compreso la nostra Informativa sulla Privacy.
ACCONSENTO